Intervista a Guillermo Castellà, Project Manager UNIDO

Le Nazioni Unite e i Ministeri italiano ed argentino dell’Ambiente hanno organizzato con Centro Studi Galileo e 10 produttori europei, una grande presentazione per approfondire le tecnologie disponibili, necessarie per raggiungere gli obiettivi dell’emendamento di Kigali.
Una grande opportunità per le aziende italiane del Freddo, settore nel quale l’Italia è numero 1 in Europa, di affermarsi come punto di riferimento in tutta l’America latina, offrendo opportunità per il mercato nazionale e per le imprese locali. Continua a leggere

540 milioni di dollari per la transizione dei refrigeranti nelle Nazioni in via di sviluppo

5-Paesi-in-via-di-sviluppo-con-inaspettati-primati-mondiali-1-800x400-800x400Il 29° meeting delle parti del Protocollo di Montreal tenutosi a fine 2017 a Montreal (Canada), ha approvato un forte piano di sostegno economico pari a 540 milioni di dollari destinato all’eliminazione degli HCFC e alla preparazione del phase-down degli HFC da erogarsi nel biennio 2018 / 2020.
Inoltre ai paesi firmatari è stato richiesto di ratificare l’emendamento di Kigali incentrato sul phase-down degli HFC a livello mondiale. 22 paesi hanno già ratificato l’emendamento che pertanto entrerà in vigore il 1° gennaio 2019. Continua a leggere