CSG | Cooperazione internazionale nell’ambito della refrigerazione e del condizionamento in Qatar e Kuwait su mandato delle Nazioni Unite

IMG_0029

Il Consiglio Direttivo dell’Istituto Tecnologico del Kuwait incontra il CSG per sviluppare la Certificazione sul corretto uso dei refrigeranti negli impianti di refrigerazione e condizionamento, per corretta installazione e manutenzione, maggiore comfort, risparmio energetico e tutela ambientale

L’Organizzazione per l’Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP) ha richiesto al Direttore del Centro Studi Galileo di scrivere lo schema di certificazione dei Tecnici del Freddo per Qatar e Kuwait.
Qatar e Kuwait sono due piccole nazioni della penisola arabica che basano la propria economia sul petrolio. Il clima torrido spinge i governi a cooperare con organismi internazionali per sviluppare una catena della refrigerazione e del condizionamento sostenibile.
Marco Buoni, VicePresidente AREA e Direttore del Centro Studi Galileo, ha incontrato i colleghi dell’UNEP e rappresentanti di Tunisia, Bahrain, Kuwait e Qatar. Il principio ispiratore degli incontri è stato quello di dotare le Nazioni di uno schema di certificazione sul modello europeo, un marchio di qualità per i Tecnici del Freddo al pari dei colleghi del vecchio continente. Continua a leggere

MCE2018 | INTERVISTA A Fabio Mastromatteo, Instrumentation Business Manager Testo

Come da tradizione a MCE, Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo hanno promosso un grande Convegno Internazionale.
“Il Passaggio ai refrigeranti alternativi: impatto su nuovi e vecchi impianti” si è tenuto il 15 marzo dalle 14,00 alle 18,30 presso la Sala Sagittarius del Centro Congressi Stella Polare.
Si è dibattuto delle ultime tecnologie nel condizionamento e nella refrigerazione con particolare focus su sistemi, attrezzature e componenti al tempo del phase down HFC. Inoltre approfondimenti sulla regolamentazione europea 517/2014, sul futuro dei refrigeranti e sulle certificazioni del personale e delle aziende che operano in ambito F-Gas.
Presidenti del Convegno, che è anche aggiornamento al XVII Convegno Europeo: Didier Coulomb (Presidente Istituto Internazionale della Refrigerazione di Parigi), Andrea Voigt (Direttore Generale EPEE), Bjarne Olesen (Presidente Ashrae), Per Jonasson (Presidente AREA), Francesco Scuderi (ViceSegretario Generale Eurovent), Roberto Saccone (Presidente Assoclima). Coordinatori: Alberto Cavallini (Università di Padova),  Marco Masoero (Politecnico di Torino), Ennio Macchi (Politecnico di Milano).
Molti i relatori, rappresentanti delle principali aziende di settore: Giacomo Pisano (Officine Mario Dorin), Edoardo Monfrinotti (Chemours), Pietro Trevisan (Bitzer), Bachir Bella (Emerson), Miriam Solana (Carel), Stefano Filippini (LUVE), Felix Flohr (Daikin), Carmine Marotta (General Gas), Gabriele De Bona (Danfoss), Antonio Sepe (Castel), Fabio Mastromatteo (Testo), Livio Calabrese (Frascold), Miriam Solana (Carel).

Proponiamo oggi l’intervista a Fabio Mastromatteo, Instrumentation Business Manager Testo