MEMO | NUOVO WEBINAR GRATUITO: “LA REFRIGERAZIONE DEL FUTURO: L’IMPATTO DEI REFRIGERANTI SUGLI SCAMBIATORI DI CALORE E LE NUOVE TECNOLOGIE DI MISURAZIONE”

unnamed

L’ultimo webinar proposto da Centro Studi Galileo. Cliccare sulla foto per accedere al video

Nuovo webinar targato Centro Studi Galileo. Ecco il programma della conferenza online che si terrà martedì 26 giugno alle 11:

Relazioni dei Partner

Rodolfo Cavicchioli | Product Manager LUVE
“Nuovi refrigeranti ad elevato glide: impatto sugli scambiatori di calore”
Fabio Mastromatteo | Instrumentation Business Manager TESTO
“La tecnologia di misura nel campo dell’installazione e assistenza delle macchine frigorifere. Internet of things, dispositivi smart e connessioni wireless”

Introduce e modera
Federico Riboldi | Responsabile Comunicazione Istituzionale ATF

Per iscriversi gratuitamente al webinar cliccare qui, entro il 24 giugno

Energia: rapporto ENEA su efficienza, investimenti per 3,7 mld con ecobonus 2017

La presentazione del RAEE2018Grazie all’ecobonus le famiglie italiane hanno investito nel 2017 oltre 3,7 miliardi di euro per realizzare circa 420mila interventi di riqualificazione energetica, con un risparmio di oltre 1.300 GWh/anno. A ciò si aggiunge anche un risparmio di circa 2 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep) derivante dall’emissione di 5,8 milioni di Titoli di Efficienza Energetica, i cosiddetti Certificati Bianchi, di cui 62% nell’industria e il 31% nel civile.
Sono questi i dati principali che emergono dal 7° Rapporto Annuale sull’Efficienza Energetica dell’ENEA (RAEE) presentato oggi a Roma, che ha evidenziato anche come tutte le misure adottate nel settore dell’efficientamento dal 2011 al 2017 abbiano generato complessivamente risparmi energetici per 8 Mtep/anno di energia finale, pari a due miliardi e mezzo di eurorisparmiati per minori importazioni di gas naturale e petrolio e a circa 19 milioni di tonnellate di  COin meno rilasciate in atmosfera. Continua a leggere

CAREL debutta in borsa!

CAREL_borsaL’11 giugno rappresenta una data storica per il futuro di CAREL, multinazionale specializzata nelle soluzioni di controllo per il condizionamento, la refrigerazione e l’umidificazione dell’aria: il primo giorno di quotazione in borsa. L’offerta iniziale ha avuto per oggetto 35 milioni di azioni corrispondenti al 35% del capitale sociale. Il flottante è stato ottenuto attraverso un collocamento privato riservato a investitori qualificati in Italia e investitori istituzionali all’estero. Le azioni oggetto dell’offerta sono state messe in vendita pro-quota da Luigi Rossi Luciani Sapa e da Luigi Nalini Sapa. Continua a leggere