Commissione Europea, approvate nuove etichette energetiche per frigoriferi e elettrodomestici

etichettaNuove etichette energetiche per lampade, frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici e display elettronici fra i quali televisori e apparecchi per la refrigerazione per rendere i consumatori più informati e consapevoli.
È quanto ha approvato la Commissione Europea, che ha adottato sei regolamenti delegati contenenti questo nuovo sistema di etichettatura di efficienza energetica, che diventerà obbligatorio per i prodotti presenti nei negozi fisici e online dal 1° marzo 2021.
L’obiettivo è quello di consentire ai consumatori di valutare meglio i costi di esercizio di ciascun apparecchio, aiutandolo a scegliere, a parità di caratteristiche tecniche, quello a più basso consumo energetico.
Inoltre, questa etichettatura viene utilizzata per la prima volta per apparecchiature refrigeranti con funzione di vendita diretta (note anche col nome di “frigo commerciali”) utilizzate in negozi e distributori automatici. Continua a leggere

Real Alternatives, corso Train-the-trainers a Istanbul sotto la supervisione di ATF

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ha avuto inizio ieri il nuovo corso del progetto Real Alternatives 4 LIFE in programma a Istanbul, presso la Friterm Akademi, fino al 14 marzo.
Si tratta del primo corso Train-the-trainers svolto in Turchia sotto la supervisione di Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo in collaborazione con l’associazione turca SOSIAD.
Raluca Sisiu, Project Manager del progetto Real Alternatives, e Marino Bassi, esperto docente del Centro Studi Galileo, supportano lo svolgimento di questo corso, alla cui presentazione ha partecipato anche il Presidente di Eurovent Naci Şahin. Continua a leggere

Carel, forte crescita nel 2018

CAREL_francesco_naliniIl Consiglio di Amministrazione di CAREL Industries ha approvato i risultati consolidati dell’esercizio 2018:

Ricavi consolidati pari a Euro 280,22 milioni, in crescita del 9,7% rispetto al 2017 (+11,4% a cambi costanti);
EBITDA consolidato pari a Euro 46,99 milioni (16,8% dei ricavi del periodo), -6,7%, rispetto al 2017;
EBITDA adjusted consolidato pari a Euro 55,21 milioni (19,7% dei ricavi del periodo), +8,5% rispetto al 2017;
Risultato netto consolidato pari a Euro 30,75 milioni (-1,3% sul risultato netto del 2017);
Risultato netto adjusted consolidato pari a Euro 37,52 milioni (+18,9% rispetto al 2017).
Continua a leggere