Aumento del limite di carica per i refrigeranti infiammabili, a breve il voto finale: le associazioni spingono per il sì

bombolaLa proposta di aumentare il limite di carica dei refrigeranti A3 (infiammabili) negli impianti di refrigerazione commerciale è sul tavolo dei comitati nazionali membri della Commissione Elettrotecnica Internazionale (IEC).
Il processo di votazione finale per esprimersi sulla modifica allo standard internazionale IEC 60335-2-89 è stato avviato lo scorso 1° marzo. I comitati hanno a disposizione sei settimane di tempo per approvare o rigettare questa proposta.
Lo standard in questione fornisce i requisiti di sicurezza per gli apparecchi di refrigerazione commerciali e, attualmente, prevede il limite di 150 grammi di refrigeranti infiammabili, come il propano, negli impianti di refrigerazione commerciale. La proposta, giunta al voto definitivo, è di innalzarlo a 500g. Continua a leggere

NUOVO WEBINAR GRATUITO Centro Studi Galileo: “Refrigerazione sotto controllo: impianti a CO2 e tecnologie di misurazione”

unnamed

Un precedente webinar targato Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo

Mercoledì 10 aprile dalle ore 14 una nuova opportunità di formazione verrà offerta a tutti i Tecnici del Freddo con un nuovo webinar targato Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici del Freddo.
Il webinar, sul tema “Refrigerazione sotto controllo: impianti a CO2 e tecnologie di misurazione”, vedrà la partecipazione di Gabriele De Bona, Key Account Manager di Danfoss, e di Luca Laudi, Product Specialist HVAC/R di Testo.

Relazioni dei Partner

Gabriele De Bona, Key Account Manager di Danfoss
“Eiettore nei sistemi a CO2 per refrigerazione, A/C e riscaldamento”
Luca Laudi, Product Specialist HVAC/R di Testo
“Misure e controlli nei circuiti frigoriferi”

Per iscriversi gratuitamente al webinar, cliccare qui.