Nuova rubrica: Approfondiamo la Banca Dati – Noleggio (2a parte)

Cattura.JPG

La ditta che svolge attività di noleggio di apparecchiature non ermeticamente sigillate contenenti gas fluorurati ad effetto serra e dunque interviene esclusivamente su apparecchiature di proprietà, deve comunicare gli interventi?

Si, con le stesse modalità di comunicazione di un qualsiasi intervento soggetto a comunicazione.

In questo caso la ditta che effettua l’attività di noleggio dovrà abilitarsi accedendo al sito www.fgas.it. Alla sezione Anagrafica, nel rigo profilo dell’impresa, sarà necessario scegliere la voce Operatore (impresa/ente) delle apparecchiature, indicando poi tutte le persone che potranno avere accesso alla Banca Dati per la registrazione delle attività. Solo conclusa la procedura di abilitazione sarà possibile inserire gli interventi sul sito www.bancadati.fgas.it
Continua a leggere

LIFE FRONT WEBINAR: DATABASE

lifefrontVolete saperne di più sui parametri di design degli impianti? Vi siete già chiesti qual è la carica massima di refrigerante consentita? In virtù della continua formazione, l’Associazione dei Tecnici del Freddo consiglia ai propri associati e contatti di partecipare al webinar gratuito offerto dal programma europeo Life Front il prossimo 10 ottobre 2019 a partire dalle 14:00.

Verranno affrontati argomenti di interesse per i Tecnici del Freddo e svelati due database utili per il lavoro di tutti i giorni, con un occhio di riguardo alla sicurezza sul posto di lavoro, inerenti alle perdite ed alla concentrazione di refrigerante

Per dettagli e per registrarsi, cliccare qui.

In Qatar il primo stadio con l’aria condizionata: “Così le persone staranno in una bolla fresca”

IMG_0213Lo scorso maggio è stato inaugurato l’Al Janoub Stadium, il primo impianto sportivo ad essere commissionato per i Mondiali di calcio che si terranno in Qatar nel 2022.
Oltre che per il design innovativo adatto al clima locale, lo stadio ha suscitato l’interesse dell’opinione pubblica per il suo sistema di climatizzazione in grado di pompare aria condizionata, che viene raccolta, riciclata e raffreddata per il benessere della gente sugli spalti (la capienza è di 40mila spettatori).
A progettare questo futuristico sistema di condizionamento è stato Saud Abdul Ghani: “Emettere aria fresca è piuttosto rudimentale e poi Dio la fa sparire. Quindi, noi emettiamo la giusta quantità di aria fredda nel giusto punto e poi la ricicliamo in continuazione. Non la sprechiamo mai. Ci sono delle grate sul pavimento: prendiamo l’aria dalla parte superiore e la riutilizziamo“. Continua a leggere