CAREL A MCE: INDOOR AIR QUALITY, IOT E INTEGRAZIONE DI IMPIANTO

CAREL@EUROSHOP2020

Da Carel, riceviamo e pubblichiamo:

CAREL, azienda multinazionale specializzata nelle soluzioni di controllo per il settore del condizionamento, della refrigerazione e dell’umidificazione dell’aria sarà presente a Mostra Convegno Expocomfort 2020 con il claim Better control, better environment a sottolineare l’inscindibilità dei due assi che guidano la crescita delle soluzioni CAREL: migliori performance di macchine e impianti per un minor impatto ambientale.

“L’investimento costante in Ricerca e Sviluppo di circa il 6% del fatturato annuo è volto al miglioramento continuo delle soluzioni che offriamo, sia per il condizionamento che per la refrigerazione”, commenta Roberto Sandano, Group Chief Sales & Marketing Officer – HVAC. “Con il claim Better control, better environment abbiamo voluto dichiarare quanto questi due concetti siano per noi fortemente connessi: l’ottimizzazione delle nostre soluzioni deve tradursi in un aumento dell’efficienza energetica. Se pensiamo ai sistemi venduti in tutto il mondo nel corso del 2019, possiamo calcolare di aver fatto risparmiare al Pianeta il consumo di CO2 equivalente a 20 viaggi per la luna”. Continua a leggere

NUOVA RUBRICA: APPROFONDIAMO IL DECRETO – Tempi di intervento quando si riscontrano perdite

bancadati-fgas

E’ fondata la notizia che, in seguito al riscontro di una perdita, si hanno 5 giorni di tempo per provvedere alla riparazione della stessa?

Il regolamento 517/2014 all’art. 3 par 3 dice che se viene rilevata una perdita di gas fluorurati ad effetto serra, gli operatori assicurano che l’apparecchiatura sia riparata senza indebito ritardo. Il decreto sanzioni D.leg. 163/19 precisa il limite temporale dei 5 giorni. In particolare l’art.3 par. 2 precisa: ”L’operatore che rilascia in modo accidentale gas fluorurati a effetto serra e che, in caso di rilevamento di perdite di gas fluorurati a effetto serra, non effettua la relativa riparazione, senza indebito ritardo e comunque non oltre 5 giorni dall’accertamento della perdita stessa, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 5.000,00 euro a 25.000,00 euro”. Continua a leggere

2019: l’indagine di Assoclima evidenzia l’ottima annata della climatizzazione

13_Logo-Assoclima

Assoclima ha pubblicato i risultati dell’indagine trimestrale, che ha messo in evidenza un andamento in crescita rispetto al 2018 e confermato che il settore, in Italia, gode di ottima salute.

L’indagine di Assoclima, che ha fatto riferimento al solo mercato italiano, escludendo quindi produzione ed esportazione, ha evidenziato una serie di incrementi: le apparecchiature a espansione diretta hanno registrato un +8,3% a volume e +8,6% a valore per i sistemi monosplit, +9,8% a volume e +9,1% a valore per i sistemi di tipo multisplit e infine +8,1% a volume e +8,5% a valore per i sistemi miniVRF e VRF.

I condizionatori monoblocco e trasferibili, invece, hanno registrato una crescita a volume del +7,5% a fronte tuttavia di un decremento a valore del -2,6%.

Sono stati registrati dati positivi anche per i condizionatori packaged e rooftop: nello specifico, +14% a volume e +29,8% a valore. Continua a leggere