SuperBonus 110%: una guida dall’Agenzia delle Entrate

L’agenzia delle Entrate ha recentemente pubblicato una guida che permetterà di sfruttare al meglio gli incentivi garantiti, che nella fattispecie riguardano gli interventi di efficientamento energetico, sisma bonus, fotovoltaico e colonnine di ricarica dei veicoli elettrici.

Il Superbonus è un’agevolazione fiscale, prevista dall’attuale decreto rilancio. Si tratta di una delle misure principali studiate per contrastare l’impatto economico della pandemia di Covid-19 e del conseguente lockdown, che per mesi ha paralizzato la quasi totalità del paese. Fattualmente, il Superbonus consiste in una detrazione fiscale al 110% delle spese sostenute per il rinnovamento energetico degli edifici, se vengono rispettati determinati dettami.

Il superbonus garantisce un duplice vantaggio: chi ne usufruirà potrà effettuare “gratis” lavori in condizioni normali troppo onerosi, dando nel contempo uno stimolo all’edilizia, aiutando il settore a mantenersi attivo e contrastando gli effetti delle chiusure prolungate.

La guida, che può essere scaricata CLICCANDO QUI, tratta una vasta serie di argomenti, che riportiamo di seguito:

  1. L’AGEVOLAZIONE
    In cosa consiste
    Cumulabilità con altre agevolazioni
  2. CHI PUÒ USUFRUIRNE
  3. LA MISURA DELLA DETRAZIONE
  4. INTERVENTI AGEVOLABILI
    INTERVENTI PRINCIPALI O TRAINANTI
    Interventi di isolamento termico degli involucri edilizi
    Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni
    Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari
    Interventi antisismici (sismabonus)

    INTERVENTI AGGIUNTIVI O TRAINATI
    Interventi di efficientamento energetico
    Installazione di impianti solari fotovoltaici
    Infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici
  5. REQUISITI DEGLI INTERVENTI AMMESSI AL SUPERBONUS
  6. ALTERNATIVE ALLE DETRAZIONI
    Interventi per i quali è possibile optare per la cessione o lo sconto
  7. I CONTROLLI DELL’AGENZIA
  8. ADEMPIMENTI
    Certificazione necessaria
    Documenti da trasmettere
    Tabelle riepilogative
  9. CASI PRATICI

Questo articolo è offerto da Centro Studi Galileo, il più autorevole Centro Formativo in Europa, considerato uno dei primi nel mondo, per l’attività di formazione (Corsi) e informazione (Convegno Europeo) nei settori della refrigerazione e del condizionamento.
Fondato nel 1975 ha formato circa 60mila Tecnici e da sempre collabora con realtà internazionali, sviluppando partnership di altissimo livello con le Nazioni Unite, l’Istituto Internazionale del Freddo e la Commissione Europea. Le Nazioni Unite hanno scelto Centro Studi Galileo per la formazione dei Tecnici nei paesi in via di sviluppo.
È Editore di Industria&Formazione, la prima rivista italiana del settore.
Dal Centro Studi Galileo, recependo le direttive europee e nazionali, nascono il Patentino Europeo Frigoristi e il Patentino Italiano Frigoristi, Certificazioni che hanno permesso ai Tecnici italiani del Freddo di battere la concorrenza a basso costo e dare piena dignità ad una Professione che meritava da tempo di essere riconosciuta offrendo una Patente ai Tecnici che operano con capacità tecniche, senza rischi e a impatto zero. Per info scrivere a corsi@centrogalileo.it 

Rispondi