TECUMSEH sostiene il programma di Certificazione di ASERCOM

asercom_annual_convention_1_webTecumseh Products Company, primaria azienda multinazionale di produzione di compressori per la refrigerazione è membro attivo di ASERCOM, l’associazione che riunisce i produttori del settore. L’associazione è “la piattaforma ideale per affrontare i temi scientifici e tecnici, le nuove sfide tecnologiche, la promozione di standard per la valutazione delle prestazioni, i metodi di prova e la sicurezza dei prodotti e per avere una visione di scenario completa delle normative e delle buone pratiche in materia di tutela ambientale.” Utilizzando metodi di prova comuni i prodotti certificati da ASERCOM forniscono dati affidabili sulle prestazioni. I risultati vengono presentati in maniera analoga per ottimizzare il confronto dei prodotti e la selezione.
Il programma di certificazione ASERCOM è utilizzato da sette aziende costruttrici e comprende:
Continua a leggere

Asercom: importante attività di ricerca sulle unità di condensazione in Nord Europa

imageAsercom, Associazione dei costruttori di compressori, ha inteso con lo studio che pubblichiamo indagare sull’utilizzo, il mercato delle unità di condensazione in Nord Europa. Lo studio è d’utilità perla pianificazione di strategie future ed è di utile lettura per i tecnici del freddo per intuire il domani di un’area significativa del nostro settore.
Cliccare qui per visionare lo studio

L’impatto dei nuovi refrigeranti sulle prestazioni degli impianti frigoriferi

intro_04Pubblichiamo un interessante documento prodotto da Asercom contenente le raccomandazioni rivolte a professionisti e a costruttori/installatori di sistemi per la refrigerazione industriale, commerciale e domestica. In seguito al regolamento UE 517/2014 (F-gas), i futuri refrigeranti sintetici con un basso potenziale di riscaldamento globale saranno, in larga misura, miscele non azeotropiche con un significativo glide di temperatura (alcune con un glide superiore a 6 K). La temperatura di questi refrigeranti cambia durante il processodi evaporazione e di condensazione a pressione costante. Continua a leggere

Inaugurata la seconda giornata di lavori del XVI° Convegno Europeo

Il Vicepresidente AREA Buoni apre i lavori dalle seconda giornata

Il Vicepresidente AREA Buoni apre i lavori dalle seconda giornata

Partiti per la seconda giornata di lavori del XVI Convegno Europeo. La novità assoluta di quest’anno sarà la doppia location. La mattina al Politecnico di Milano, sede tradizionale del meeting, e al pomeriggio il Conference Centre ufficiale di EXPO2015, sede altrettanto prestigiosa, scelta in condivisione con le Nazioni Unite che hanno tenuto che il XVI Convegno Europeo fosse l’unico evento in EXPO sulla “Conservazione dei cibi per nutrire il Pianeta”.
I lavori del mattino sono stati inaugurati dall’apertura della Terza Sessione presieduta da Jim Curlin (UNEP), Alberto Cavallini e Didier Coulomb (International Istitute of Refrigeration) Marco Masoero (Politecnico di Torino), Per Jonasson (AREA), Andrea Voigt (EPEE) e Stephen Yurek (AHRI). I Presidenti, tra i maggiori esperti mondiali della materia, hanno discusso con il contributo degli interventi di Regis Leportier (Asercom), Jill Thomson (EIA), Cristina Norcia (Bureau Veritas) e Marino Bassi (Real Alternatives Project) di: “Nuova Regolamentazione F-Gas: riduzione 79% HFC, ispezioni, registro apparecchiatura, manutenzione, Refrigeranti alternativi, Controllo perdite di refrigerante, Recupero, Riciclo, Certificazioni e formazione in Europa e in Italia. Produzione e installazione”.
Tra pochi minuti partirà la quarta sessione, l’ultima prima del trasferimento in EXPO e la penultima dell’evento biennale.
Vedrà i contributi al dibattito di Katinka Vigh (UNIDO), Fabio Polonara (Università Politecnica delle Marche), Lorenzo Bulgarelli (Zanotti SPA), Carmine Marotta (General GAS SPA), Kostantinos Kontomaris (DUPONT SPA) e sarà presieduta da Jim Curlin, Alberto Cavallini, Didier Coulomb, Thomas Phoenix, Per Jonasson, Marco Masoero e Hermann Halozan. La discussione sarà incentrata sull’ottimizzazione energetica degli impianti di refrigerazione e di aria condizionata e sulla situazione del Regolamento Europeo F-gas in Italia e a livello comunitario. Tutti temi di particolare attualità.
Aggiornamento a stasera con il resoconto della quinta sessione in viva voce da EXPO2015!

Bitzer copiata da 14 aziende cinesi!

4BITZER_Mostra_CSVW2_FIN_13953987270Il lavoro di monitoraggio per la repressione dei prodotti contraffatti continua a dare risultati sorprendenti.
Sono 14 le imprese cinesi sospettate dal colosso di Sindelfingen, nella regione del Baden-Württemberg, Il primo provvedimento che l’azienda tedesca sta adottando è la dotazione del QR su tutti i suoi compressori.
La vendita contraffatta parrebbe equivalere ad un un terzo del fatturato totale dell’azienda, fondata nel 1934 e diretta dal Senatore h.c. Peter Schaufler.
In tutti i settori, i danni economici e sociali derivanti da prodotti contraffatti sono stimati in un totale di circa 1.700 miliardi dollari all’anno. Continua a leggere