-10 gg / WEBINAR GRATUITO PER SOSTITUIRE I REFRIGERANTI ATTUALMENTE UTILIZZATI NELL’INDUSTRIA HVAC. ISCRIVITI SUBITO!

Group Of Businesspeople In Video Conference– 11 giorni all’appuntamento! Una grande opportunità per tutti i Tecnici italiani del Freddo con un webinar (convegno online) completamente gratuito. Relatori Marco Buoni, VicePresidente AREA, Edoardo Monfrinotti, Account and Business Development Manager Chemours e Marino Bassi, esperto del Progetto Europeo Real Alternatives.
Come potremo sostituire in futuro i refrigeranti attualmente utilizzati? Quali alternative? Come muteranno le apparecchiature? Quali incentivi da parte delle istituzioni europee che hanno promosso la normativa?
Il webinar è un moderno ed efficace strumento formativo che ci permette di apprendere direttamente dalla propria postazione. Centro Studi Galileo ha organizzato molti webinar negli ultimi anni reperibili a questi link:

I Nuovi Refrigeranti a Basso Impatto Ambientale per i futuri impianti di refrigerazione e condizionamento
https://attendee.gotowebinar.com/register/4669867042391735554

Real Alternatives
https://attendee.gotowebinar.com/register/8383572017838225154

Tutte le risposte il 29 settembre ore 10. Per iscriversi all’Evento cliccare qui
Save the date and stay tuned!

Real Alternatives for life: la formazione in continua evoluzione | Sondaggio online tra gli utenti

unicaIl programma Real Alternatives è in continuo aggiornamento! La seconda fase del Progetto che mira alla formazione continua, Real Alternatives for Life appunto, vuole offrire un servizio sempre più completo e lancia a questo scopo un sondaggio al quale è possibile partecipare cliccando qui
Il progetto nasce con lo scopo di affrontare le lacune nelle competenze tra i Tecnici che lavorano nel settore della refrigerazione, dell’aria condizionata e delle pompe di calore, puntando il focus sui refrigeranti alternativi, anidride carbonica, ammoniaca, idrocarburi e refrigeranti HFO.
L’obiettivo del progetto è di sviluppare nuovo materiale e di aggiornare quello già esistente, affiancando esercitazioni pratiche e valutazioni, con lo scopo di standardizzare le abilità e i requisiti necessari per maneggiare i refrigeranti a basso GWP.
A conferma del suo spirito internazionale, il progetto coinvolge già quindici Paesi e i corsi saranno condotti in 14 lingue differenti.
Fanno parte del team di gestione del progetto: l’Institute of Refrigeration e la London South Bank University nel Regno Unito, l’University College Limburg e l’Area European Contractors Association in Belgio, l’Ikke Regional Training Centre in Germania, l’ATF Trade Association in Italia, Prozon Foundation in Polonia e l’International Institute of Refrigeration in Francia.
Nonostante il progetto sia finanziato dalla Commissione Europea, il consorzio è alla ricerca della partecipazione di ulteriori Paesi interessati, anche al di fuori dell’UE.

www.realalternatives.eu

Al via i nuovi corsi e seminari CSG attorno al globo: aumentano i corsi sui refrigeranti che contrastano i CAMBIAMENTI CLIMATICI

EBE2F13F-5965-4929-BFA1-D3BCA0F7CDF7

Esame PIF nella sede Centrale CSG. Le sedi dei corsi sono a Casale Monferrato, Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bologna, Bari, Padova, Agliana, Motta di Livenza 

Il Centro Studi Galileo, con il suo ramo in UK, riprende i corsi nei 4 continenti e alla George Washington University, a due blocks dalla CASA BIANCA, con la partecipazione  della World Bank.
Il programma corsi per l’anno 2017/2018 è rivolto ai Tecnici già operanti che ambiscono a migliorare le proprie capacità ed ai nuovi operatori che si affacciano sul mercato, che in questo periodo nonostante la crisi è in forte espansione.
La scelta del mantenimento delle Sedi dei Corsi nelle principali Regioni italiane nasce proprio per assicurare la possibilità a tutti di frequentare i corsi senza costi rilevanti di trasferta e senza investire troppi giorni di lavoro. Da circa 30 anni le sedi in Italia nelle quali organizza i corsi sono Roma, Milano, Torino, Napoli, Palermo, Bologna, Bari, Padova, Agliana (Pistoia) e Motta di Livenza (Treviso).
Oltre ai tradizionali Corsi di “Tecniche Frigorifere”, importanti per avere una preparazione completa di base e di specializzazione e per l’ottenimento del “Patentino Italiano Frigoristi PIF”, si segnalano i corsi per l’utilizzo delle nuove Tecnologie che la legislazione europea e mondiale prevede. Quindi spazio a “Impianti a CO2” e “Impianto con idrocarburi” a Casale Monferrato, con attrezzatura specifica in partnership con aziende leader mondiali nella tecnologia, a “Impianti ad Ammoniaca e loro gestione”  ed a “Principali leggi sugli impianti HVAC&R con HFC” a Bologna.

Cinesi

Professori Universitari cinesi che hanno ottenuto il Patentino Frigoristi PIF

Particolarmente innovativo il Corso che si terrà nella sede centrale di Casale Monferrato, per la sua prima edizione, su “Problematica elettrica e Sicurezza per riparatori frigoristi”.
Anche la sede meneghina vanterà corsi di nuova edizione “Refrigeranti A2L”, “Refrigeranti Alternativi”, “Contabilizzazione e Termoregolazione nel Freddo”.
Un vasto panorama formativo, i corsi proposti sono in totale una quarantina e consentono una formazione a 360°. Da segnalare, oltre alle novità, i tradizionali corsi di “Brasatura”, la possibilità di ottenere il “Patentino di Brasatura PED”, l’”Attestato PAC” per la ricarica dei clima degli autoveicoli, i seminari “Chiller”, “Split – Inverter – VRV –  VRF”, “Banchi Frigoriferi”, “Manutenzione Avanzata”, “Pompe di Calore”, “Frigoriferi Industriali”“Condizionamento” e la possibilità di ottenere la “Certificazione Azienda”.  Rivestono particolare interesse pure i corsi sulle energie rinnovabili. Continua a leggere

Associati all’Associazione dei Tecnici del Freddo entro il 30 settembre: in omaggio atti, riprese e power point del XVII Convegno Europeo!

atf area colL’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo rappresenta dal 2004 gli interessi degli operatori del settore HVACR. In tempi di grandi cambiamenti è importante che la categoria sia unita e che i rappresentanti abbiano l’autorevolezza per far sentire la voce del settore nelle Istituzioni nazionali a Roma ed Europee a Bruxelles. 
ATF è infatti full member di AREA, l’Associazione Europea dei Tecnici del Freddo, e tramite il Segretario Generale Marco Buoni ne detiene la VicePresidenza.
Per chi si associa entro il 30 settembre 2017 un’importante promozione in collaborazione con Centro Studi Galileo. In omaggio i PDF degli Atti, i video e i Power Point dei relatori del XVII Convegno Europeo, principale simposio europeo di settore.

19060032_1270085389757389_5783458426581655185_n

L’apertura dei lavori del XVII Convegno Europeo presso il Politecnico di Milano


A proposito di ATF

L’Associazione dei Tecnici italiani del Freddo ATF (www.associazioneATF.org) unisce più di 1000 aziende di installazione, manutenzione e riparazione impianti di refrigerazione, condizionamento e pompe di calore rappresentando circa 9000 tecnici del freddo e del riscaldamento, con un volume d’affari complessivo di 950 milioni di euro.
E’ attiva con la Commissione Europea, le Nazioni Unite e tutte le maggiori organizzazioni mondiali del settore. Fa inoltre parte di AREA con la VicePresidenza e la delega agli Affari Internazionali.
AREA è l’associazione europea delle associazioni nazionali del settore HVAC. Portavoce dei Tecnici europei specializzati nella refrigerazione, condizionamento e pompe di calore.
Rappresenta più di 13000 aziende in tutta Europa, una forza lavoro di 111.000 persone con un fatturato di 23 miliardi di euro.
Le associazioni aderenti all’AREA rappresentano le aziende responsabili della progettazione, installazione, manutenzione e riparazione degli impianti RACHP ovvero gli indispensabili e competenti intermediari tra le imprese produttrici e gli utilizzatori finali.
Le principali finalità dell’ATF sono supportare e accrescere  l’attività per promuovere l’industria italiana e i suoi alti standard qualitativi favorendo il raggiungimento di un livello standard di preparazione e formazione in tutta Italia ed Europa.
Tramite il Centro Studi Galileo, ATF organizza corsi di formazione in Italia e, sotto l’egida delle Nazioni Unite, in tutto il mondo:  Sri Lanka, Thailandia, Ethiopia, Eritrea, Rwanda, Benin, Tunisia, Gambia, Montenegro, Bosnia Herzegovina, Turchia, Bielorussia, Ukraina, Uzbekistan, Tajikistan, Ghana, Colombia, Stati Uniti d’America, Nigeria, Arabia Saudita, Tunisia, Giordania (anche con tecnici Irakeni), Bahrein, Emirati Arabi Uniti, India.
CSG opera nella formazione dal 1975 e realizza oltre 300 corsi con una media di 3000 partecipanti all’anno nelle tematiche della refrigerazione, condizionamento e energie rinnovabili con una rete di 15 sedi in nelle principali regioni italiane.

A proposito di AREA

AREAAREA è l’Associazione di Categoria europea del settore HVAC. Fondata nel 1989 rappresenta gli interessi di 23 Associazioni nazionali di settore provenienti da 18 Nazioni dell’UE più la Norvegia e la Turchia, con una partecipazione di oltre 13.000 aziende, 110.000 Tecnici e un fatturato complessivo di 23 miliardi di €.
Gli aderenti AREA sono il legame essenziale tra utenti finali e produttori. Progettano, installano e manutengono impianti RACHP utilizzando ogni soluzione disponibile con completa neutralità nei confronti di produttori di attrezzature e refrigeranti, allo scopo di garantire il massimo livello di affidabilità, efficienza energetica e rapporto costi – benefici.

Anteprima del Manuale delle Nazioni Unite sulla pratica con i refrigeranti infiammabili | Scaricalo liberamente qui

imageL’Agenzia per l’Ambiente delle Nazioni Unite, UN Environment, ha lavorato molto in questi mesi di cambiamenti frenetici per preparare i Tecnici all’utilizzo dei nuovi refrigeranti naturali che nei prossimi anni sostituiranno integralmente quelli attualmente in commercio.
Il passaggio ai nuovi refrigeranti naturali è delicato a causa delle leggera infiammabilità e alle alte pressioni con le quali operano. Una novità per il Tecnico del Freddo abituato ad operare con i refrigeranti tradizionali, che tuttavia sono ozono lesivi e climariscaldanti.unenvironment_logo_english_fullIl Manuale GOOD SERVICING PRACTICES FOR FLAMMABLE REFRIGERANTS: A QUICK GUIDE scaricabile cliccando qui vuole fornire un supporto utile ai Tecnici del Freddo di tutto il mondo per migliorare la conoscenza dei nuovi refrigeranti


Questo articolo è offerto da Centro Studi Galileo, il più autorevole Centro Formativo in Italia, considerato uno dei primi in Europa e nel mondo, per l’attività di formazione (Corsi) e informazione (Convegno Europeo) nei settori della refrigerazione e del condizionamento.
Fondato nel 1975 ha formato circa 60mila Tecnici e da sempre collabora con realtà internazionali, sviluppando partnership di altissimo livello con le Nazioni Unite, l’Istituto Internazionale del Freddo e la Commissione Europea. Le Nazioni Unite hanno scelto Centro Studi Galileo per la formazione dei Tecnici nei paesi in via di sviluppo.
E’ Editore di Industria&Formazione  la prima rivista italiana del settore.
Dal Centro Studi Galileo, recependo le direttive europee e nazionali,  nascono il Patentino Europeo Frigoristi e il Patentino Italiano Frigoristi, Certificazioni che hanno permesso ai Tecnici italiani del Freddo di battere la concorrenza a basso costo e dare piena dignità ad una Professione che meritava da tempo di essere riconosciuta offrendo una “Patente” ai Tecnici che operano con capacità tecniche, senza rischi e a impatto zero.
Per visionare l’elenco dei CORSI CENTRO STUDI GALILEO clicca qui

Progetto EU – Real Alternatives presente ad ATMOSPHERE Europe 2017

2000x1500pxatmoberlin4okDal 25 al 27 settembre a Berlino andrà in onda l’ottava edizione di ATMOsphere Europe. Oltre 350 esperti del settore parteciperanno alla conferenza: rivenditori, utilizzatori finali, fornitori, aziende produttrici, policy makers e Associazioni del settore. Nel corso della tre giorni si terrà anche la cerimonia del 1° Accelerate Europe Awards, che festeggia i leader del mercato dei refrigeranti naturali. Marco Buoni, in rappresentanza del progetto di formazione europea ampiamente riconosciuto in tutto il mondo, http://www.realalternatives.eu , oltre che di AREA e ATF, è stato invitato come relatore.

Maggiori informazioni su http://www.atmo.org #ATMOEurope

 

#EUCONFRAC E #EUREKAITALY | PROGRAMMA DEL CONVEGNO IN PARTNERSHIP EPEE – EVIA – CENTRO STUDI GALILEO

imageSarebbe impossibile immaginare la nostra vita senza riscaldamento, raffreddamento, ventilazione e refrigerazione. Tuttavia tendiamo a non valutare con sufficiente attenzione la provenienza di queste tecnologie.
Quale sarà il futuro per questo settore? Cosa si aspettano dal settore le generazioni future? Come può rispondere l’industria?
Gli organizzatori di Eureka, EPEE & EVIA, in partnership con Centro Studi Galileo, sono impegnate ad aiutare l’industria a prepararsi per il futuro e rispondere meglio alle esigenze e alle aspettative dei clienti.
EPEE e EVIA hanno lanciato un Roadshow EUREKA, con l’obiettivo di organizzare eventi a livello nazionale per discutere le sfide che l’industria ha affrontato negli Stati membri dell’UE.
La prima tappa del roadshow è l’Italia! Ecco il programma della mezza giornata di lavori!

 

Per iscriversi: www.eventbrite.com/e/eureka-2017-italy-tickets-34652638976
Sito ufficiale: www.eureka-hvacr.eu/eureka-roadshow-italy/

Eureka Italy