IL 18 maggio alle 10,30 WEBINAR “Introduzione ai controlli negli impianti di refrigerazione e condizionamento, importanza per il comfort e il risparmio energetico” ISCRIVITI SUBITO!

DK4Zvm8W0AIxALF

Il 18 maggio una grande opportunità, offerta da Centro Studi Galileo, per tutti i Tecnici italiani del Freddo con un webinar (convegno online) completamente gratuito.

Relatori Marco Buoni, VicePresidente AREA,  Miriam Solana, HVACR Engineer CAREL, Biagio Lamanna HVACR Knowledge Center Manager CAREL e Marcello Collantin, Consulente Tecnico Sauermann.

Dopo introduzione all’argomento di Marco Buoni, interverranno
Lamanna e Solana di Carel “L’uso di sistemi e controlli intelligenti per migliorare l’efficienza e ridurre il consumo di energia”,
Collantin di Sauermann  “Misure e controlli sugli impianti di condizionamento per il loro corretto funzionamento ed utilizzo degli strumenti di misura idonei”,

Argomenti focali per la professione del Tecnico del Freddo che suscitano molti interrogativi ai quali i relatori daranno risposte concrete.
Tutte le risposte il 18 maggio ore 10,30. Per iscriversi all’Evento cliccare qui
Save the date and stay tuned!

Indice dell’aumento dei refrigeranti. I dati ufficiali.

R410aLa nostra Associazione dei Tecnici del Freddo – ATF, è partner ufficiale di Oko Recherche e della Commissione Europea, come evidenziato qui, per il monitoraggio continuo del prezzo dei refrigeranti e per la loro disponibilità in territorio EU.

Divulghiamo quindi i grafici degli aumenti dei refrigeranti nei 27 Stati Membri aggiornato all’ultimo trimestre 2017. Dati ufficiali della Commissione Europea. Continua a leggere

Come far si che l’attuazione della regolamentazione F-Gas sia un successo

unnamedL’EIA, Environmental Investigation Agency, ha redatto un documento dove afferma che la piena applicazione del Regolamento dell’Unione europea sui gas fluorurati debba essere una priorità assoluta per gli Stati membri.
Il Regolamento infatti non solo garantisce il rispetto dell’emendamento di Kigali al Protocollo di Montreal e sostiene gli impegni sulla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra, ma rappresenta anche un mezzo economicamente vantaggioso di ridurre le emissioni globali in linea con la tabella di marcia verso un’economia a basse emissioni di carbonio nel 2050.
Inoltre un percorso di successo verso l’implementazione aprirà la strada a tecnologie sostenibili a basso GWP nei paesi in via di sviluppo, consentendo all’UE di sfruttare la sua azione per affrontare gli idrofluorocarburi (HFC) a livello globale, offrendo allo stesso tempo nuove opportunità di mercato per le aziende europee.
Il documento completo (in lingua inglese) è reperibile cliccando qui

OZONACTION LANCIA L’INIZIATIVA PER INCORAGGIARE LE DONNE SULLE OPPORTUNITA’ NEL SETTORE DELLA REFRIGERAZIONE E CONDIZIONAMENTO DELL’ARIA

OzonAction, in collaborazione con UN Women, sta cercando di raccogliere esperienze e brevi “storie” di donne che lavorano nel settore della refrigerazione e della climatizzazione (RAC).

Essere consapevoli delle esperienze delle donne che lavorano nel settore RAC e le opportunità disponibili possono incoraggiare e ispirare altre donne a prendere in considerazione la carriera nel settore e sostenere le ragazze a cercare di seguire un percorso in questo settore in rapida crescita è importante. Continua a leggere

Nuova APP AREA: gli standard per l’installazione degli impianti a portata di mano!

Questo slideshow richiede JavaScript.

La prima app di calcolo del settore refrigerazione e condizionamento per favorire la conformità ai requisiti EN378 e F-Gas sviluppata da ingegneri per progettisti e Tecnici del Freddo. Originariamente pubblicata in inglese, l’APP è stata aggiornata e, grazie al lavoro eccezionale dei membri AREA, è ora disponibile in 14 lingue, ovviamente anche in Italiano. L’app è gratuita ed è disponibile per IOS e Android

Clicca qui per scaricare su dispositivo IOS
Clicca qui per scaricare su dispositivo Android

Centro Studi Galileo nel mondo: VERSO L’ISTITUZIONE DI UN SISTEMA NAZIONALE DI CERTIFICAZIONE NEL SETTORE DEL FREDDO in Tunisia

Nell’ambito dell’istituzione di un sistema nazionale di certificazione dei Tecnici del Freddo e delle società di servizi operanti nel settore, l’Agenzia nazionale per la protezione dell’ambiente in collaborazione con l’Organizzazione delle Nazioni Unite per la protezione dell’ambiente (UNIDO) ha organizzato un seminario di formazione e certificazione dei docenti del centro di Formazione Professionale di Nabeul.
Il corso, tenuto dai docenti CSG Madi Sakande e Luca Rollino, ha visto 13 partecipanti ai quali si aggiungono i 23 certificati precedentemente, ed è stato incentrato sullo schema di certificazione per i gas dannosi sul modello adottato in Comunità Europea.
Il Centro Studi Galileo negli ultimi 5 anni ha tenuti Corsi e sessioni di Certificazione per Tecnici di una settantina di nazioni. Molti hanno ottenuto la Certificazione presso la sede centrale CSG di Casale Monferrato, altri nelle nazioni di provenienza. Le ultime missioni internazionali, sotto egida ONU, sono state: Sri Lanka, Thailandia, Ethiopia, Eritrea, Rwanda, Benin, Tunisia, Gambia, Montenegro, Bosnia Herzegovina, Turchia, Bielorussia, Ukraina, Uzbekistan, Tajikistan, Ghana, Colombia, Stati Uniti d’America, Nigeria, Arabia Saudita, Tunisia, Giordania (anche con tecnici Irakeni), Bahrein, Emirati Arabi Uniti, India

 

III CONSULTATION FORUM DELLA COMMISSIONE EUROPEA SUL PHASE DOWN DEI REFRIGERANTI: rese note le minute dell’incontro.

IMG_9339.jpg

Reso noto sul sito della Commissione europea il testo con le minute dell’incontro: 3° Meeting Consultation Forum sulla regolamentazione (EU) No 517/2014 sui refrigeranti fluorurati del 6 Marzo 2018, 10:00 – 16:30
scaricale al link qui sotto:

https://industriaeformazione.files.wordpress.com/2018/03/2018_03_06_summary_minutes_en.pdf

Si evidenziano in questo testo le barriere da superare per il pieno e veloce successo del cambiamento verso i refrigeranti a minor impatto ambientale:

  • l’aggiornamento degli standards in particolare per il condizionamento dell’aria negli edifici pubblici,
  • la formazione e la crescita delle competenze nell’uso dei refrigeranti del futuro che saranno per la maggior parte infiammabili,
  • il controllo della disponibilità dei refrigeranti e i loro prezzi.

Nel documento è pure presente l’elenco dei partecipanti all’incontro stesso.

I&F ONLINE

d6e14826-9557-4954-a37f-fde352128670

ESCLUSIVA INDUSTRIA & FORMAZIONE online

L’italiano Marco Buoni è appena rientrato dal III Consultation Forum sull’avanzamento del Phase Down HFC tenutosi presso la sede della Commissione Europea di Bruxelles il 6 marzo.
Il Forum è previsto ai sensi dell’articolo 23 del regolamento UE n. 517/2014 sui gas fluorurati ad effetto serra ed è utile per verificare il buon andamento e successo di questa regolamentazione.
Grazie alla collaborazione con il VicePresidente AREA possiamo offrire in anteprima per i nostri lettori tutte le Presentazioni dell’incontro reperibili a questo link https://ec.europa.eu/clima/events/articles/0106_en
“L’incontro si è aperto con l’introduzione della Commissione Europea con i dettagli sull’andamento degli ultimi due anni, con i progressi ottenuti nel phase down HFC” dichiara Buoni che prosegue “Un focus particolare è stato dedicato agli standard sui refrigeranti infiammabili e sulle informazioni che la Commissione europea ha rilasciato circa la situazione internazionale”.

View original post 274 altre parole