“La CO2 e l’efficienza energetica nelle applicazioni di refrigerazione e condizionamento”: il 3 Aprile, un nuovo webinar gratuito targato CSG

 

picturemessage_b2amzx4n.duu

Si avvicina una nuova opportunità di formazione e aggiornamento online con i Webinar del Centro Studi Galileo: il 3 Aprile, dalle 11 alle 12, con Turboalgor ed Air Liquide, si parlerà delle soluzioni pratiche della CO2, dei refrigeranti alternativi e dell’efficienza energetica in applicazioni particolari di refrigerazione e condizionamento. 

I Webinar del Centro Studi Galileo rappresentano una grandissima opportunità didattica per chiunque lavori nel settore HVAC/R: la refrigerazione e il condizionamento sono settori in continuo sviluppo, ed è fondamentale per un Tecnico del Freddo mantenersi sempre aggiornato sugli ultimi cambiamenti tecnologici.

Per rispondere a queste esigenze, il CSG organizzerà il 3 Aprile un nuovo webinar al quale parteciperanno le aziende partner del Centro Studi Galileo TURBOALGOR e AIRLIQUIDE, che illustreranno ai partecipanti alcune tra le ultime tecnologie e applicazioni disponibili.

Scopo di questo webinar è di mostrare dispositivi atti ad aumentare l’efficienza energetica e soluzioni a CO2 nell’ambito della refrigerazione e condizionamento, così come soluzioni alternative naturali e sintetiche agli F-Gas ad alto GWP. I partecipanti riceveranno preziose informazioni aggiornate sui nuovi sistemi e sulle loro applicazioni pratiche nell’ambito della refrigerazione e del condizionamento. Continua a leggere

Coronavirus, la solidarietà passa dalla riconversione: gli studi sulla refrigerazione “aiutano ad aiutare”

coronavirus-4945950_960_720

Negli ultimi giorni, i media nazionali hanno spesso parlato di come le grandi industrie abbiano operato operazioni di riconversione per aiutare a fronteggiare la minaccia di Covid – 19: fondamentali gli studi sul freddo.

Nonostante sia ben noto il ruolo che i Tecnici del Freddo e le aziende stiano ricoprendo nel garantire che l’attuale emergenza sanitaria sia tenuta sotto controllo (ne abbiamo parlato in un precedente articolo), c’è un altro aspetto fondamentale che vedrà il mondo della refrigerazione protagonista della battaglia contro il virus: la ricerca sulla ventilazione destinata al mercato automobilistico. Continua a leggere

#CountOnCooling, anche Marco Buoni protagonista della campagna EPEE

download (1)

Di recente, il 24 Marzo, EPEE, European Partnership for Energy and the Environment, ha lanciato #CountOnCooling, la sua più ambiziosa campagna a oggi: anche Marco Buoni, presidente di AREA, al centro del progetto.

#CountOnCooling rappresenterà una pietra miliare non solo per EPEE, ma anche per il mondo della refrigerazione, tanto in Europa quanto, auspicabilmente, anche a livello mondiale. Se l’Unione Europea riuscirà a fare la sua parte, farà da apripista al più grande cambiamento concettuale mai avvenuto in un settore, quello della refrigerazione, che al momento impegna grandissime risorse energetiche per mantenere la propria efficienza, risorse che possono e devono essere ottimizzate al meglio per contribuire al grande obiettivo della neutralità carbonica.

We’re working to deliver sustainable cooling by increase the energy efficiency of refrigeration systems through proper design, installation and maintenance.

Continua a leggere

Auto elettriche e pompe di calore, efficienza green per la Tesla Model Y

901716Il nuovissimo SUV di Casa Tesla opta per una delle migliori tecnologie disponibili e sfida il classico trend per cui, durante il periodo invernale, crolla l’autonomia dei veicoli.

Al netto delle somiglianze con i modelli precedenti, un’importante nuova caratteristica della Model Y è emersa dall’analisi del manuale d’uso: il SUV elettrico di Elon Musk si avvale adesso di una pompa di calore per il climatizzatore, una soluzione di grandissima efficacia per mantenere al massimo l’efficienza del sistema di riscaldamento del veicolo, anche d’inverno.

Da anni, le auto elettriche hanno patito più di quelle tradizionali il periodo invernale, in quanto l’impianto di riscaldamento, prima basato spesso sulle resistenze, porta a un peggioramento generale dei consumi del veicolo, una problematica che le pompe di calore possono in larga parte risolvere. Continua a leggere

Economia circolare e soluzioni green applicate al settore HVAC/R: un nuovo webinar gratuito targato CSG

 

webinar10

Si avvicina una nuova opportunità di formazione e aggiornamento online con i Webinar del Centro Studi Galileo: il 26 Marzo, dalle 11 alle 12, con Carel ed GeneralGas, si parlerà di refrigerazione green  ed economia circolare.

I Webinar del Centro Studi Galileo rappresentano una grandissima opportunità didattica per chiunque lavori nel settore HVAC/R: l’economia circolare è destinata ad assumere sempre maggiore importanza, ed è fondamentale per i tecnici conoscerne al meglio caratteristiche e applicazioni. Continua a leggere

EPEE, si avvicina il Webinar #CountOnCooling: tutte le info per iscriversi

eppe webinar

Il Webinar del 24 Marzo di Count on Cooling sostituirà ufficialmente l’evento previsto per la medesima data a Bruxelles, “digitalizzato” per contribuire a prevenire la diffusione del Coronavirus

I costanti aumenti climatici hanno spinto numerosi enti ad agire, per risolvere la situazione prima che diventi troppo tardi. Tra queste, EPEE (European Partnership for Energy and the Environment) è stata fin da subito in prima linea, con la campagna #CountOnCooling come diretta conseguenza degli impegni presi.

L’incremento delle esigenze di refrigerazione, previsto per i prossimi anni, porterà presumibilmente a un incremento dell’utilizzo di energia elettrica: se non verranno intraprese azioni nette, questo potrebbe essere causa di numerose problematiche, sovraccaricando inoltre in modo pesante le linee elettriche.

Esistono numerose soluzioni per limitare l’impatto che la refrigerazione ha sull’ambiente, riducendo il consumo di gas serra e limitando l’impatto sulla rete elettrica, ma non sempre sono applicate con la giusta efficacia: solo con azioni coordinate e un’analisi puntuale delle barriere e delle limitazioni esistenti si potrà arrivare a una soluzione concreata, che costruisca ponti tra scienza, politica, industria e clientela. Continua a leggere

Filiera delle Pompe di Calore, un tavolo a difesa del Clima

Absorption_heat_pump

Una diffusione capillare per aiutare l’ambiente: questo il principale obiettivo in cantiere per le Pompe di Calore, una delle tecnologie chiave del PNIEC.

Una tavola rotonda durata mesi si è messa all’opera per assemblare una serie di linee guida procedurali atte a incrementare una tecnologia, quella delle pompe di calore, che potrebbe avere effetti benefici a lungo termine per l’ambiente, come ben evidenziato dal PNIEC, il Piano Nazionale Integrato Energia e Clima.

I partecipanti al Tavolo di filiera delle pompe di calore hanno lavorato negli scorsi mesi a un primo pacchetto di indicazioni e proposte di intervento ritenuti essenziali per consentire la diffusione delle pompe di calore, ad oggi ancora sottoutilizzate, prevista come una delle tecnologie chiave dal Pniec (Piano nazionale integrato energia e clima). Continua a leggere

Auto elettriche, assedio al mercato: in Norvegia scelta green per il 50% delle auto vendute

2018-11-07-07-40-09-1-1200x800

Dal 2018, sono stati quasi 240.00 i veicoli elettrici venduti in Norvegia, ormai saldamente la nazione più Electric-friendly al mondo: l’obiettivo è lo stop alla vendita dei veicoli a combustibili fossili dal 2025.

Le auto elettriche continuano a far parlare di loro all’interno del mercato delle quattro ruote, registrando una crescita globale complessiva che, nel 2019 ha toccato una soglia del +41% a livello globale, confermando un trend iniziato già nel 2015.

Sebbene alcuni mercati si siano rivelati più ricettivi di altri (la crescita annua è stata del 55% in Asia, del 32% nelle Americhe e del 26% in Europa), e il vecchio continente si sia affacciando solo di recente alla mobilità elettrica, la Norvegia si sta distinguendo come un esempio efficiente e virtuoso a livello mondiale, con un trend che sembra evidenziare ormai il predominio della modalità sostenibile e che portato il governo a portare avanti un impegno concreto: stop alla vendita dei veicoli a combustibili fossili già dal 2025, piano per il quale sono già pronti numerosi eco-incentivi e sgravi fiscali per i cittadini. Considerando come recenti studi vedano plausibile che entro il 2040 il 57% dei veicoli venduti sarà un modello elettrico, l’intenzione della nazione scandinava è quella di porsi come un esempio a livello mondiale: “Stiamo ricevendo visite da ogni parte del mondo: le aziende stanno venendo in Norvegia per imparare”, ha di recente dichiarato Christina Bu, Segretario Generale della Norwegian Electric Vehicle Association. Continua a leggere

Le aziende italiane protagoniste assolute a Euroshop 2020

esp2000_tm02_rgb01

Con oltre 2.300 espositori e 94.000 visitatori, la mostra mercato n°1 per il settore retail si è svolta a Düsseldorf, Germania,  dal 16 al 20 febbraio 2020 ed è stato un evento “Digitale, sostenibile ed emozionante – Euroshop è unica nel suo genere”, come dichiarato dagli organizzatori.

Senza sorprese, le principali aziende del freddo italiano hanno giocato un ruolo chiave, con eventi dedicati e oltre 4.000mq di esposizione nei tre padiglioni dedicati. Numerosi partner storici del Centro Studi Galileo hanno presentato a Euroshop le ultime novità, in particolar modo per quanto concerne la refrigerazione commerciale.

Daikin, in seguito alla recente acquisizione di ATH, Hubbard, Tewis e Zanotti, ha presentato in fiera quelle che saranno le strategie per l’imminente futuro, mostrando inoltre al pubblico una vastissima gamma di soluzioni per il mercato della refrigerazione. Epta ha optato per un approccio onnicomprensivo a 360 gradi, mostrando una vasta gamma di soluzioni a CO2 per la grande distribuzione, al tempo stesso efficienti e sostenibili, e offrendo al pubblico diverse brevi conferenze organizzate direttamente all’interno della loro area. Stand a due piani, invece, per Rivacold: i visitatori hanno potuto vivere un’esperienza digitale completa, con la possibilità di provare i nuovissimi sistemi di packaging a muro, dotati di una pratica app per il controllo remoto. Emerson Climate Technologies ha poi mostrato con orgoglio le sue ultime innovazioni, con particolare attenzione ai sistemi refrigeranti, lasciando largo spazio alle interazioni e alle presentazioni faccia a faccia. Riflettori puntati sui refrigeranti naturali per Carel, che nel suo stand open space ha presentato al pubblico una vastissima gamma di prodotti: le linee iJ, Red ed Heos sono studiate per venire incontro a ogni sorta di necessità per quanto concerne la distribuzione alimentare al dettaglio, con un’anima digitale e un occhio all’efficienza energetica, come assicura il loro slogan Better control, better environment. Appena fuori dalla Hall 15, nella sua unità mobile Danfoss ha dato vita a una serie di dimostrazioni dal vivo delle sue ultime soluzioni a CO2: sistemi booster transcritici con compressione parallela e sistemi booster CO2 con soluzioni a multi-espulsore – espulsore liquido. Un solo stand non è stato sufficiente per ospitare le innovazioni del Gruppo LU-VE in termini di efficienza e refrigeranti naturali, che ha presentato le sue soluzioni per porte con profili più sottili, scambiatori di calore ad aria per supermercati transcritici, soluzioni a basso consumo energetico e bassa carica di refrigerante, e inoltre una vasta gamma di soluzioni personalizzate per le configurazioni delle bobine. Il team Castel ha mostrato al pubblico la sua vastissima gamma di componenti, valvole e linee di prodotti, come Polyhedra e GoGreen, focalizzate sui refrigeranti naturali: per loro, “Nature is never enough”, la natura non è mai abbastanza. Nel corso della fiera, Frascold ha presentato le sue ultime uscite: i compressori ZTK semi-ermetici da 6 cilindri per l’utilizzo transcritico e i compressori semiermetici a doppia vite FV, perfetti per le esigenze delle aziende medio-grandi. Sempre di refrigeranti naturali si è occupato anche Officine Mario Dorin, il cui team ha portato ad Euroshop un’ampia gamma di compressori, adatti alle applicazioni a CO2 tanto subcritiche quanto transcritiche per i sistemi refrigeranti sostenibili. Nella Hall 17, Bitzer ha presentato la sua ultima novità IoT per le tecnologie RAC: BND, Bitzer Digital Network, una piattaforma cloud grazie alla quale la compagnia aiuterà i moderni supermercati a superare le sfide della digitalizzazione grazie a una serie di analisi basate su dai in tempo reale.

Come annunciato dal suo stesso staff, Euroshop si conferma la prima fiera dedicata al retail, completamente digitale e colma di esperienze che hanno catturato l’interesse dei visitatori. Calendari alla mano, il prossimo appuntamento da segnalare sarà dal 26 febbraio al 2 Marzo 2023, quando EuroShop tornerà alla carica con la nuova edizione.