Operaio morto per una perdita di ammoniaca. Non era a conoscenza della pericolosità del gas

img_2199La notizia è rimbalzata in tutti i media europei di settore. Un Tecnico di una società che operava all’interno di un birrificio di Northampton è stato ucciso dalle esalazioni di ammoniaca dell’impianto sul quale stava operando. Una notizia terribile che colpisce tutto il settore e fa accendere con ancora maggiore forza i riflettori sulla pericolosità di alcuni gas e sulla necessità assoluta di manutenzione e formazione.
Le notizie che trapelano dall’inchiesta infatti tendono a sottolineare come il Tecnico non fosse a conoscenza della pericolosità delle lavorazioni che stava effettuando.
David Chandler sarebbe morto all’istante quando una “grande nuvola blu” di refrigerante ammoniacale l’ha colpito in pieno volto.
David, che lascia la giovane moglie Laura, era stato incaricato della rimozione di un vecchio compressore per la refrigerazione. Parrebbe che lo stesso fosse bloccato e che quindi lo sventurato abbia deciso di utilizzare una gru sospesa. Nelle fasi di preparazione allo spostamento un tubo sarebbe esploso ferendo mortalmente David e causando lesioni guaribili con ricovero ospedaliero di alcune settimane i due colleghi.

 

CAREL debutta in borsa!

CAREL_borsaL’11 giugno rappresenta una data storica per il futuro di CAREL, multinazionale specializzata nelle soluzioni di controllo per il condizionamento, la refrigerazione e l’umidificazione dell’aria: il primo giorno di quotazione in borsa. L’offerta iniziale ha avuto per oggetto 35 milioni di azioni corrispondenti al 35% del capitale sociale. Il flottante è stato ottenuto attraverso un collocamento privato riservato a investitori qualificati in Italia e investitori istituzionali all’estero. Le azioni oggetto dell’offerta sono state messe in vendita pro-quota da Luigi Rossi Luciani Sapa e da Luigi Nalini Sapa. Continua a leggere

BITZER amplia il software di selezione

Image_BITZER_ORBIT_FITL’ultimo aggiornamento del BITZER software consente ai clienti di calcolare i dati prestazionali per un numero ancor maggiore di componenti della gamma di prodotti dello specialista dei compressori. Con questa soluzione, BITZER offre agli utenti uno strumento affidabile che consente loro di selezionare i componenti adeguati per i propri sistemi.
Grazie all’aggiornamento alla versione 6.8, il software attualmente include i nuovi compressori scroll ORBIT+ e ORBIT FIT per i refrigeranti R410A, R454B e R32 nonché la serie di compressori a vite compatti a velocità variabile CSVW. Inoltre, gli utenti possono ora selezionare il motore per i compressori a vite BITZER OS.95. Come per i compressori alternativi, BITZER ha aggiunto la selezione dell’inverter VARIPACK per la serie ECOLINE+ e per i compressori alternativi semiermetici a due stadi.
Ora gli utenti avranno l’opportunità di personalizzare le dimensioni dei ricevitori e dei condensatori BITZER. I documenti necessari possono essere scaricati nel software tramite il pulsante ‘dimensioni’. Oltre a questo BITZER ha aggiunto nuovi refrigeranti per il calcolo del ricevitore. Con l’aggiornamento è stato reso disponibile anche il più grande separatore di olio orizzontale dell’azienda OAHC100051A per applicazioni ad ammoniaca.
Il software ampliato è accessibile mediante il sito web BITZER (https://www.bitzer.de/websoftware/) e può essere scaricato (https://www.bitzer.de/shared_media/files/BitzerWinSetup_6-8-0-1996.exe).

LU-VE raddoppia la presenza in Cina e prosegue l’espansione in Asia e in Europa

LuveDopo l’acquisizione dell’indiana Spirotech nel 2016, la multinazionale varesina amplia il proprio stabilimento cinese, che sarà trasferito dalla Provincia dello Jiangsu a Tianmen passando da 7.000 a 19.000 metri quadri.
Nell’ambito del piano di sviluppo internazionale in aree strategiche, LU-VE Group, multinazionale varesina leader nel settore degli scambiatori di calore, dà il via al progetto per l’ampliamento dell’impianto di produzione in Cina, che attualmente ha sede nella Science Development Zone di Changshu. Il piano prevede il trasferimento dalla Provincia dello Jiangsu a Tianmen, nella Provincia dello Hubei (Cina centromeridionale). Continua a leggere

Centro Studi Galileo propone i nuovissimi corsi a distanza su ammoniaca e chiller

unnamedCentro Studi Galileo da sempre vuole essere vicino ai Tecnici del Freddo per la formazione continua. Negli anni ha aperto 15 sedi in Italia per permettere a tutti di formarsi senza lunghe e dispendiose trasferte. Oggi, sfruttando la tecnologia sempre più efficiente e performante, propone nuovi Corsi a distanza su due argomenti molto attuali: ammoniaca e chiller

IMPIANTI AD AMMONIACA
e nozioni per acquisire patentino gas tossici
  DVD E-LEARNING
CHILLER E MINICHILLER
corso manutenzione, conduzione e riparazione
  DVD E-LEARNING

I corsi sono comprensivi di materiale didattico redatto appositamente dai maggiori esperti del settore.

PRENOTA ORA LA TUA COPIA E RESTA AGGIORNATO CON GALILEO DIGITAL! In omaggio per Lei Le Presentazioni e il Video del Convegno Europeo” svoltosi in MCE 2018 su “Passaggio ai refrigeranti alternativi: impatto su impianti nuovi ed esistenti”.

Centro Studi Galileo sbarca in Burkina Faso. Partnership con New Cold System SARL per l’apertura del primo centro di formazione HVACR europeo del continente Africano

32745677_2014222178829849_6815451003773517824_n

Inaugurazione della sede con lo speech di Madi Sakande alla presenza dell’ Ex Ambasciatore del Burkina Faso in Italia e attuale Direttore del Protocollo di Stato, S.E. Raymond Balima

La sfida globale alla malnutrizione passa dalla creazione di un’efficiente catena del freddo nelle Nazioni in via di sviluppo. In Africa, il 50% della frutta e verdura non raggiunge le tavole dei consumatori finali. La formazione dei Tecnici del Freddo è un primo passo fondamentale e ineludibile per lo sviluppo di presidi efficienti di conservazione degli alimenti.
Questo concetto è stato elaborato e fatto proprio dalle Nazioni Unite che negli ultimi 5 anni hanno commissionato a Centro Studi Galileo Corsi e sessioni di Certificazione per Tecnici di una settantina di paesi. Molti hanno ottenuto la Certificazione presso la sede centrale CSG di Casale Monferrato, altri nelle nazioni di provenienza. Le ultime missioni internazionali, sotto egida ONU, sono state: Sri Lanka, Thailandia, Ethiopia, Eritrea, Rwanda, Benin, Tunisia, Gambia, Montenegro, Bosnia Herzegovina, Turchia, Bielorussia, Ukraina, Uzbekistan, Tajikistan, Ghana, Colombia, Stati Uniti d’America, Nigeria, Arabia Saudita, Tunisia, Giordania (anche con tecnici Irakeni), Bahrein, Emirati Arabi Uniti, India, Maldive, Qatar, Kuwait. Continua a leggere

NUOVO WEBINAR GRATUITO: “La refrigerazione del futuro: l’impatto dei refrigeranti sugli scambiatori di calore e le nuove tecnologie di misurazione”

unnamed

L’ultimo webinar proposto da Centro Studi Galileo. Cliccare sulla foto per accedere al video

Nuovo webinar targato Centro Studi Galileo. Ecco il programma della conferenza online che si terrà martedì 26 giugno alle 11:

Relazioni dei Partner

Rodolfo Cavicchioli | Product Manager LUVE
“Nuovi refrigeranti ad elevato glide: impatto sugli scambiatori di calore”
Fabio Mastromatteo | Instrumentation Business Manager TESTO
“La tecnologia di misura nel campo dell’installazione e assistenza delle macchine frigorifere. Internet of things, dispositivi smart e connessioni wireless”

Introduce e modera
Federico Riboldi | Responsabile Comunicazione Istituzionale ATF

Per iscriversi gratuitamente al webinar cliccare qui, entro il 24 giugno