#EUCONFRAC E #EUREKAITALY | PROGRAMMA DEL CONVEGNO IN PARTNERSHIP EPEE – EVIA – CENTRO STUDI GALILEO

imageSarebbe impossibile immaginare la nostra vita senza riscaldamento, raffreddamento, ventilazione e refrigerazione. Tuttavia tendiamo a non valutare con sufficiente attenzione la provenienza di queste tecnologie.
Quale sarà il futuro per questo settore? Cosa si aspettano dal settore le generazioni future? Come può rispondere l’industria?
Gli organizzatori di Eureka, EPEE & EVIA, in partnership con Centro Studi Galileo, sono impegnate ad aiutare l’industria a prepararsi per il futuro e rispondere meglio alle esigenze e alle aspettative dei clienti.
EPEE e EVIA hanno lanciato un Roadshow EUREKA, con l’obiettivo di organizzare eventi a livello nazionale per discutere le sfide che l’industria ha affrontato negli Stati membri dell’UE.
La prima tappa del roadshow è l’Italia! Ecco il programma della mezza giornata di lavori!

 

Per iscriversi: www.eventbrite.com/e/eureka-2017-italy-tickets-34652638976
Sito ufficiale: www.eureka-hvacr.eu/eureka-roadshow/roadshow-italy/

Eureka Italy

#EUCONFRAC | Intervista a Marco Buoni, Vicepresidente AREA, Segretario Generale ATF e Direttore Centro Studi Galileo

Nel corso del XVII Convegno Europeo numerosi sono stati gli incontri con le Istituzioni associative di settore, accademiche e politiche. Proponiamo l’intervista a Marco Buoni, Vicepresidente AREA, Segretario Generale ATF e Direttore Centro Studi Galileo.

#EUCONFRAC | Intervista a Gerald Cavalier, Gerant Tecnea – Cemafroid e President Association Francaise du Froid

Nel corso del Nel corso del XVII Convegno Europeo numerosi sono stati gli incontri con le Istituzioni associative di settore, accademiche e politiche. Proponiamo l’intervista a Gerald Cavalier, Gerant Tecnea – Cemafroid e President Association Francaise du Froid

Esplode un impianto a R290 (PROPANO). Gravi due Tecnici del Freddo

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Fonte: Feuerwehr Bad Rothenfelde

 

Attimi di terrore e conseguenze gravi per due Tecnici del Freddo ustionati a causa di un’esplosione di un impianto a R290 (propano) presso un magazzino refrigerato.
Un forte boato che ha spinto i detriti dell’esplosione fino alla vicina autostrada A33, devastando letteralmente il deposito.
Sotto processo il gas refrigerante infiammabile. Ad innescare il rogo pare siano state alcune scintille scaturite da lavori di comune manutenzione che i due Tecnici, di 20 e 27 anni, stavano eseguendo.
Altri due lavoratori sono stati medicati per ferite più lievi e due degli ottanta Vigili del Fuoco impegnati nell’operazione hanno riportato leggere ustioni.
Il sito dove è avvenuta l’esplosione si trova a Dissen (distretto di Osnabrück) ed è di proprietà di una società di stoccaggio di alimenti surgelati con diverse sedi sul territorio tedesco.

Ulteriori info dalla stampa tedesca cliccando qui