Boom di ascolti per il webinar “Refrigerazione commerciale con refrigeranti infiammabili: soluzioni pratiche”, disponibile il video del webinar CSG

Sono stati oltre 110 i partecipanti. 230 le iscrizioni.

Disponibile ora per tutti la registrazione del webinar targato Centro Studi Galileo che ha visto protagonisti Rivacold e Vulkan Italia: riflettori puntati sulla refrigerazione commerciale con refrigeranti infiammabili.

Il webinar, ottimo esempio di come la FAD – Formazione a Distanza sia ormai un consolidato strumento didattico nonché una delle migliori risorse a disposizione del Centro Studi Galileo, è stato caratterizzato da due interventi principali, il cui scopo è stato mostrare che le soluzioni ad idrocarburi esistono e sono efficienti non solo nella refrigerazione domestica ma anche in quella commerciale di piccola e media dimensione. Continua a leggere

LA CRESCITA DEL MERCATO NERO EUROPEO DEGLI F-GAS È UN OSTACOLO PER IL CLIMA

EFCTCStopIllegalImportsHFCs-webBANNER-Pubications-1024x307

Da EFCTC (European Fluorocarbon Technical Committee), riceviamo e pubblichiamo:

In sei mesi sono state segnalate 228 sospette attività illegali in tutta Europa, di cui ben 42 (18%) solo in Italia. Si tratta del numero più alto in tutta Europa.

Milano, 26 febbraio 2020 – Esiste un mercato nero in crescita dovuto all’importazione illegale di F-gas, utilizzati per la refrigerazione e il condizionamento di ambienti domestici, commerciali e industriali.

Gli F-Gas illegali vengono introdotti in Europa eccedendo i limiti stabiliti dalla Commissione Europea per contribuire a combattere il cambiamento climatico. Il regolamento europeo sugli F-Gas, entrato in vigore cinque anni fa, ha l’obiettivo di ridurre del 79% l’uso di gas fluorurati entro il 2030, e favorire l’utilizzo di soluzioni alternative.

“Gli HFC importati illegalmente compromettono gli sforzi per il clima compiuti dai governi, dall’industria, dalla supply chain dei refrigeranti e dai consumatori finali”, afferma Diego Boeri, Vice President Fluorochemicals di The Chemours Company, membro di EFCTC (European Fluorocarbons Technical Committee). “E’ necessario potenziare le attività di controllo alle frontiere dell’UE, in modo da evitare che gli italiani possano inconsapevolmente e involontariamente sostenere organizzazioni criminali e vanificare gli sforzi per ridurre le emissioni di gas serra”. Continua a leggere

Appuntamenti recenti del Centro Studi Galileo: storico accordo AREA – ISHRAE

IMG_1433

In seguito alla firma del Memorandum of Understanding con l’United Nations Environment Programme (UNEP), lo scorso Novembre a Roma nel corso del 31° MOP (Meeting of the Parties to the Montreal Protocol), AREA, l’associazione Europea, che unisce 110.000 Tecnici del Freddo provenienti da 22 nazioni, ha proseguito la sua incessante attività internazionale il 2 Febbraio 2020, firmando un accordo di collaborazione con l’associazione dei tecnici indiana, ISHRAE (Society of Heating, Refrigerating and Air Conditioning Engineers), in uno degli incontri che hanno preceduto l’avvio di ASHRAE Winter Meeting.

Tramite la firma, il presidente di AREA, Marco Buoni, e il Presidente di Ishrae, VikramMurthy, con Richie Mittal e Nivedita Jadhaw, hanno avuto modo di condividere la loro visione di quanto il settore HVAC/R potrebbe beneficiare delle logiche di mutua collaborazione, soprattutto in questo periodo storico, caratterizzato da grandi innovazioni legislative e tecnologiche.

Al centro dell’accordo è stata predominante la volontà di supportare e avviare attività per promuovere l’industria ai suoi massimi livelli, allo scopo di garantire gli interessi dell’utenza di poter continuare a sfruttare al meglio e in sicurezza, senza interruzioni, gli strumenti di refrigerazione, condizionamento e pompe di calore, oltre a creare e mantenere un clima favorevole alle imprese europee che si occupano di refrigerazione, condizionamento dell’aria ed equipaggiamenti per le pompe di calore, per quanto concerne qualità, sicurezza, occupazione, libero mercato e opportunità di guadagno. Continua a leggere

Webinar CSG: nessun rinvio, appuntamento venerdì 28 febbraio

Immagine1

Webinar: “Refrigerazione Commerciale con Refrigeranti Infiammabili: Soluzione Pratiche”, Venerdì 28 Febbraio ore 11.

I webinar sono un perfetto strumento di crescita delle conoscenze, di formazione a distanza FAD, o di aggiornamento comodamente da casa o ovunque si abbia una connessione a internet, tramite computer, tablet o semplicemente cellulare.

Il Centro Studi Galileo, principale ente per la formazione sul freddo, ha fatto sapere che, nonostante il rinvio di MCE, Mostra Convegno Expocomfort, il webinar previsto per venerdì 28 febbraio si svolgerà come da programma.

I webinar del Centro Studi Galileo si confermano ancora una volta come un utilissimo strumento formativo tanto per le aziende quanto per i singoli Tecnici del Freddo: nonostante i recenti sviluppi, che hanno portato numerose aziende a ridurre l’attività e numerosi eventi (in particolar modo MCE – Mostra Convegno Expocomfort, uno degli eventi più attesi per il settore HVAC/R) a venire sospesi o rimandati, il webinar previsto per venerdì 28 febbraio si svolgerà come da programma.

Con le aziende partner Vulkan e Rivacold, si parlerà quindi delle soluzioni pratiche applicabili alla refrigerazione commerciale con refrigeranti infiammabili, un tema estremamente attuale.

Il Webinar rappresenterà una grandissima opportunità didattica per chiunque lavori nel settore HVAC/R: la refrigerazione commerciale è un settore in continuo sviluppo, ed è fondamentale per un frigorista mantenersi sempre aggiornato sugli ultimi cambiamenti tecnologici. I relatori di Vulkan e  Rivacold,  illustreranno ai partecipanti alcune tra le ultime tecnologie disponibili, fornendo inoltre esempi di applicazione pratica.

Lo scopo di questo webinar è di mostrare che le soluzioni ad idrocarburi esistono e sono efficienti non solo nella refrigerazione domestica ma pure in quella commerciale di piccola e media dimensione. Risultano importanti alcune accortezze pratiche a causa dell’alta infiammabilità del refrigerante, come evitare che vengano utilizzate fiamme vive durante le operazioni di service e che i componenti, soprattutto elettrici, utilizzati non producano scintille.

Relazioni dei Partner:

SOLUZIONI R290: Peculiarità tecniche per installatore e manutentore in applicazioni di refrigerazione commerciale
Relatore: Matteo Bettoni, R&D | Rivacold

Tecnologia LOKRING di connessione e chiusura di circuiti frigoriferi: la soluzione senza fiamma in ambito OEM e SERVICE
Relatori: Alessandra Cardone, Marketing and Business Development | Vulkan Italia
Cristina Fasciolo, Responsabile vendite LOKRING | Vulkan Italia

Gli interessati possono iscriversi al webinar CLICCANDO QUI

MCE, già annunciate le nuove date

60734771_2180994858616768_6787679113877389312_n

Con una dichiarazione condivisa nella serata del 25 Febbraio, il Comitato Organizzatore di MCE ha reso nota la decisione di rimandare l’evento, come conseguenza della diffusione del virus COVID-19 in Lombardia.

Con l’insorgere dei nuovi focolai del Virus in Lombardia, in particolar modo a Milano, e successivamente nelle regioni limitrofe, per tutto il fine settimana gli espositori, i visitatori e gli operatori di settore si sono interrogati sulle conseguenze che le disposizioni della Regione Lombardia e le misure di sicurezza adottate avrebbero avuto su Mostra Convegno Expocomfort.

Sebbene il rinvio sia sempre parsa l’opzione più plausibile, soprattutto considerando il rinvio di numerose altre manifestazioni che avrebbero dovuto svolgersi nello stesso periodo a Rho Fiera Milano, la speranza era che MCE, prevista per metà Marzo e quindi fuori dai “quindici giorni” di sicurezza previsti, riuscisse in qualche modo a evitare di venire posticipata. Continua a leggere

MCE fermato dal Corona Virus: slitta tutto a Settembre

Dopo due giorni di supposizioni, rinvii e comunicati, questa sera il comitato organizzatore ha deciso di rimandare Mostra Convegno Expocomfort a Settembre

Fino all’ultimo si è sperato che la più grande fiera italiana dedicata al “comfort”, nella sua accezione più ampia, potesse svolgersi come da previsione, ma alla fine si è optato per la decisione che già da domenica appariva come la più plausibile: bocce ferme fino asettembre (dall’8 all’11), nell’ottica di tutelare espositori, addetti ai lavori e visitatori dai rischi della possibile esposizione al Coronavirus. Ulteriori dettagli nella comunicazione ufficiale della fiera qui sotto riproposta: Continua a leggere

Webinar, e-learning, videocorsi: le soluzioni del CSG per la formazione a distanza

Testata Finale

Il principale ente di formazione sul freddo punta sul web: con webinar e formazione a distanza, gli iscritti da tutto il mondo potranno avvalersi dell’esperienza e della qualità dei corsi del Centro Studi Galileo.

Per chi non ha la possibilità di muoversi, le soluzioni di e-learning rappresentano un’opportunità assolutamente irrinunciabile.

Primo appuntamento il 28 febbraio, con il webinar in collaborazione con le aziende partner Rivacold e Vulkan Italia, Refrigerazione commerciale con refrigeranti infiammabili: soluzioni pratiche. Scopo di questo webinar è di mostrare che le soluzioni ad idrocarburi esistono e sono efficienti non solo nella refrigerazione domestica ma pure in quella commerciale di piccola e media dimensione. Risultano importanti alcune accortezze pratiche a causa dell’alta infiammabilità del refrigerante, come evitare che vengano utilizzate fiamme vive durante le operazioni di service e che i componenti, soprattutto elettrici, utilizzati non producano scintille. Continua a leggere

Appuntamenti recenti del Centro Studi Galileo: Il Meeting UNEP per i Paesi Caraibici a Orlando, Florida

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Meeting degli Ozone Officers del Caribbean Network fa parte del CAP, il Compliance Assistance Programme di UNEP, a supporto dell’implementazione del Protocollo di Montreal sulle sostanze che contribuiscono ad assottigliare la fascia di Ozono anche in America Latina e nelle regioni caraibiche.

Questa partnership si è concretizzata nel corso di ASHRAE 2020Winter Conference, che ha offerto un’irripetibile opportunità per gli Ozone Officers e i Tecnici del Freddo locali di sfruttare l’esperienza degli esperti presenti, nell’ottica di apportare il loro contributo in quelli che sono stati gli argomenti principali del Network Meeting, incluso lo sviluppo e l’implementazione di Standard Nazionali, la Certificazione dei Tecnici RAC. Nel corso del secondo giorno, il Meeting si è focalizzato sul settore assistenza, esplorando tematiche principali quali la Formazione, la Pratica e Considerazioni su Standard e Certificazioni, con l’obiettivo di incoraggiare le Nazioni a identificare modi concreti di incorporare queste azioni all’interno della Fase due del HPMP (Hydrofluorocarbons Phase Out Management Plan), in ciò che rimane della Fase I (ove questo è l’unico stadio presente) e più in generale all’interno dei piani per il Phase Down degli HFC e affini. In questo contesto, il Presidente di AREA, Marco Buoni, è stato protagonista dell’intervento Costituire Programmi Nazionali di certificazione: modelli da altre regioni. I principali obiettivi del meeting sono stati: Continua a leggere

Dubai, rinviato anche l’High Ambient Symposium

28645409087_13220c0ef7_b

Con una nota ufficiale, la direzione dell’evento ha fatto sapere che anche l’High Ambient Symposium, previsto a Dubai (Emirati Arabi Uniti) dal 2 al 4 Marzo sarà rimandato a data da destinarsi.

La decisione è stata presa in diretta correlazione con le preoccupazioni e le disposizioni in merito all’attuale situazione sanitaria internazionale: l’evento non sarà del tutto cancellato, ma solo posticipato.

Sebbene non siano ancora disponibili informazioni sulla data definitiva, OzonAction ha fatto sapere che questa sarà diramata nel più breve tempo possibile.

Qui i dettagli dell’evento che sarebbe dovuto accadere