Vendita illegale di refrigeranti online, nuova segnalazione di General Gas a Ebay

pecgeneralgasA distanza di due mesi dalla denuncia presentata da General Gas per segnalare la pratica illegale di alcuni commercianti riguardante la vendita online di gas fluorurati, Ebay non ha ancora fornito alcun tipo di riscontro.
Nella speranza di ricevere una risposta, Alessandro Borri, Sales & Marketing Director di General Gas, ha voluto fare un ulteriore tentativo con una nuova email indirizzata tramite PEC alla celebre piattaforma di vendita online. Di seguito il contenuto del messaggio inviato. Continua a leggere

Anche Le Figaro si occupa del commercio illegale di refrigerante e intervista AREA

JanineAREAIl problema del commercio illegale di refrigeranti sta assumendo sempre più contorni globali e dimensioni preoccupanti, tanto da attirare su di sé i riflettori dei media internazionali.
Dopo gli ultimi allarmanti episodi verificatisi in tutta Europa, anche Le Figaro ha dedicato un articolo di approfondimento a questo fenomeno che contribuisce a creare delle distorsioni sul mercato oltre che ad ostacolare il raggiungimento dell’obiettivo di ridurre l’utilizzo di gas ad elevato GWP.
Per avere un parere autorevole su questa annosa questione, il prestigioso quotidiano francese ha interpellato AREA nella persona di Olivier Janin. Continua a leggere

Carel conferma la crescita: +19,5% rispetto ai primi tre mesi del 2018

CARELIl 14 maggio, il Consiglio di Amministrazione di CAREL ha approvato i risultati al 31 marzo 2019 con ricavi consolidati pari a Euro 80,10 milioni, in crescita del 19,5% rispetto ai primi tre mesi del 2018 e utile netto pari a 8,9 milioni, in crescita dell’8,4% sullo stesso periodo dell’anno passato.
Francesco Nalini, Amministratore Delegato del Gruppo, ha dichiarato: “I risultati registrati nel corso dei primi tre mesi del 2019 si inseriscono nel percorso di crescita che ha caratterizzato CAREL negli ultimi anni, confermando la bontà delle direttrici strategiche perseguite“. Continua a leggere

Legionella, allarme a Milano: rischio infezione in zona Loreto

legionellaIl batterio della legionella continua, tristemente, a tenere banco nelle cronache di questi ultimi mesi per numerosi episodi verificatisi in tutto il Nord Italia.
In questo caso che ci troviamo purtroppo a dover registrare, ad essere di nuovo protagonista è la città di Milano.
Negli ultimi giorni, è stata infatti accertata la presenza del batterio all’interno della rete di distribuzione dell’acqua calda di un vasto complesso di condomini nella zona di Loreto, fra via Palestrina e via Venini. Continua a leggere

Informativa tecnica sul divieto di utilizzo di refrigeranti vergini con GWP > 2.500 in attività di assistenza e manutenzione

1557933428Riceviamo e pubblichiamo da General Gas questa “Informativa tecnica sul divieto di utilizzo, dal 1° gennaio 2020, di gas refrigeranti vergini con GWP > 2.500 in attività di assistenza e manutenzione di sistemi di refrigerazione”.
A far data dal 01/01/2020 negli impianti funzionati con gas tipo R404A/R507/R422D (ovvero con valore di GWP>2.500), aventi una carica di refrigerante superiore a 40 Ton CO2 (equivalenti, ad esempio, a 10,2 Kg di gas R404A), non sarà più possibile utilizzare, in assistenza o in manutenzione, gas vergine come previsto dalla vigente normativa in tema di contenimento dell’effetto serra (Regolamento UE n.ro 517/2014 art. 13 comma 3).
La normativa di cui sopra vieta espressamente l’utilizzo dei gas vergini, pertanto anche eventuali scorte di tali refrigeranti (acquistati prima di tale data) non potranno più essere utilizzate.
In assenza di interventi preventivi di retrofit (manutenzioni straordinarie) che prevedano la sostituzione dei refrigeranti di cui sopra con refrigeranti più ecologici (refrigeranti definiti Low GWP con GWP = Global Warming Potential e comunque con GWP < 2.500), vi è la possibilità, in interventi di assistenza o di manutenzione, di utilizzare “gas rigenerato” o “gas riciclato”. Continua a leggere

Anche Armenia e Montenegro ratificano l’Emendamento di Kigali!

RWANDA-ENVIRONMENT-WARMING-OZONE-HFC

La gioia al momento dell’approvazione dell’Emendamento a Kigali

Sale a 71 il numero delle Nazioni che hanno ratificato l’Emendamento di Kigali al protocollo di Montreal.
L’Armenia lo ha ratificato il 2 maggio, mentre il Montenegro ha fatto lo stesso il mese passato. Si tratta della quinta e sesta ratifica avvenuta nel corso di quest’anno, dopo quelle da parte di Albania, Andorra, Honduras e Polonia.
Ricordiamo che l’Emendamento di Kigali è entrato in vigore il 1° gennaio 2019. Ad oggi, però, manca ancora la ratifica dell’Emendamento da parte di circa due terzi dei paesi aderenti al Protocollo di Montreal. Fra questi, gli Stati Uniti e la Cina non hanno ancora proceduto in questo senso, nonostante siano fra i maggiori produttori e consumatori di HFC. Continua a leggere

Freddo a impatto zero al Famila di Lonigo: Arneg e CAREL per il Gruppo “Maxi Di” con l’eiettore modulante

ARNEG_BoosterSiamo a Lonigo, in provincia di Vicenza. Il Gruppo Maxi Di Srl ha scelto Arneg per arredare il suo negozio leoniceno e realizzare l’intero impianto frigo-alimentare.
L’obiettivo di Maxi Di era quello di creare un impianto sostenibile per l’ambiente, con gas a impatto zero e allo stesso tempo in grado di fornire i rendimenti più alti del mercato. Chiarito l’obiettivo e studiata una soluzione su misura per il cliente, Arneg ha deciso di coinvolgere Carel nel progetto e di affidare questo ambizioso intento all’innovativa tecnologia dell’eiettore modulante. Continua a leggere

Tre nuovi partner per Real Alternatives: il progetto si estende a Cipro, Grecia e Olanda

unnamedIl progetto REAL Alternatives 4 LIFE continua a crescere e ad espandersi per rafforzare la formazione associata all’uso dei refrigeranti alternativi in sempre più paesi membri dell’Unione Europea.
L’istituto di ricerca e formazione olandese Aeres, l’associazione Hellas Union Fgas (Associazione greca degli ingegneri e tecnici certificati dei sistemi di refrigerazione e condizionamento dell’aria) e l’Università di Nicosia a Cipro sono infatti entrati ufficialmente a far parte di questo programma UE e sono nuovi partner nazionali Real Alternatives. Continua a leggere

Storico accordo fra Confartigianato e Associazione dei Tecnici del Freddo: la firma al XVIII Convegno Europeo

Image-1

L’ultima firma organizzata da Centro Studi Galileo nella storica Sala di Rappresentanza del Politecnico di Milano tra Nazioni Unite Ambiente e l’Associazione americana ASHRAE

Confartigianato Impianti (associazione di mestiere di Confartigianato Imprese) e Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo (ATF), che detiene la Presidenza di tutte le associazioni europee della refrigerazione AREA, sono ora unite per rappresentare al meglio la categoria dei Tecnici del Freddo.
Questo l’obiettivo dello storico accordo di collaborazione su scala nazionale raggiunto dalle due organizzazioni, che vogliono garantire una rappresentanza più efficace e un peso più significativo della categoria dei Tecnici del Freddo in tutte le sedi istituzionali a fronte dei numerosi cambiamenti normativi e tecnologici. Continua a leggere