Vademecum ENEA sulle pompe di calore ad alta efficienza

LOGO-enea-CentraleENEA ha promulgato un vademecum sulle detrazioni fiscali per impianti ibridi: pompe di calore ad alta efficienza, sistemi geotermici a bassa entalpia, scaldacqua a pompa di calore. Gli interventi detraibili riguardano sostituzione, integrale o parziale, di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di pompe di calore ad alta efficienza anche con sistemi geotermici a bassa entalpia.

Per scaricare la guida cliccare qui

Indagine sull’ammoniaca a carica ridotta

ScreenShot20180412at09_57_02La crescita del mercato dell’ammoniaca sta cambiando il volto dell’industria della refrigerazione. E’ stato promosso un ampio sondaggio al fine di ottenere una panoramica completa di questo settore in crescita.
Produttori di sistemi/componenti, utenti finali, appaltatori, consulenti e membri del mondo accademico sono tutti invitati a partecipare al sondaggio che mirerà a coprire analisi di mercato, tendenze tecnologiche, studi di casi, aggiornamenti di codici, standard e nuove applicazioni per l’ammoniaca.
I risultati del sondaggio faranno parte della guida mondiale di ammonia21.com sull’ammoniaca a carica ridotta, primo studio a livello mondiale incentrato sul mercato in via di sviluppo per la tecnologia a bassa carica di ammoniaca.
Clicca qui per partecipare, la scadenza per i contributi è il 30 aprile 2018
Centro Studi Galileo sta promuovendo numerosi corsi sull’Ammoniaca. L’ultimo terminato ieri nella sede centrale di Casale Monferrato ha visto 14 partecipanti e la presenza di personale docente del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

La TV inglese BBC apre le porte a EEC-Centro Studi Galileo per una diretta sulle auto elettriche. La nuova frontiera della formazione punta alla mobilità green. Primo corso a Casale Monferrato

bbc-with-quoteCentro Studi Galileo, tramite la sua collegata EEC European Energy Centre di Edimburgo, con la quale organizza corsi nelle principali università di tutto il mondo, è stata invitato a tenere un corso esclusivo sui veicoli elettrici negli studi della BBC a Manchester. 
La conferenza è stata presentata nell’ambito della Blue Room Sustainability Season della BBC, un evento di livello internazionale promosso per diffondere le ultime novità in termini di tecnologia sostenibile.
La lezione è stata tenuta da qualificati docenti, gli stessi che tengono corsi sui veicoli elettrici nella sede di Edimburgo e che inaugureranno il primo corso italiano nella sede centrale CSG di Casale Monferrato il 4/5 luglio 2018. Continua a leggere

POMPE DI CALORE IN SPAGNA: CONTINUA NEL 2018 LA PROMOZIONE DEL LORO UTILIZZO

pompa-di-calore

Nel 2018, l’associazione spagnola dei produttori di apparecchiature per il condizionamento dell’aria (AFEC) continuerà il piano di promozione delle pompe di calore avviato due anni fa. Questo piano è stato sviluppato congiuntamente da AFEC e 23 delle sue aziende associate. Uno degli obiettivi principali del piano è spiegare i vantaggi dell’utilizzo della tecnologia a pompa di calore come modo efficiente di riscaldamento, raffreddamento e fornitura di acqua calda sanitaria, il tutto da fonti di energia rinnovabili.
Realizzare, installare o semplicemente usare un sistema di riscaldamento a pompa di calore consente di ottenere diversi vantaggi. Continua a leggere

IL 18 maggio alle 10,30 WEBINAR “Introduzione ai controlli negli impianti di refrigerazione e condizionamento, importanza per il comfort e il risparmio energetico” ISCRIVITI SUBITO!

DK4Zvm8W0AIxALF

Il 18 maggio una grande opportunità, offerta da Centro Studi Galileo, per tutti i Tecnici italiani del Freddo con un webinar (convegno online) completamente gratuito.

Relatori Marco Buoni, VicePresidente AREA,  Miriam Solana, HVACR Engineer CAREL, Biagio Lamanna HVACR Knowledge Center Manager CAREL e Marcello Collantin, Consulente Tecnico Sauermann.

Dopo introduzione all’argomento di Marco Buoni, interverranno
Lamanna e Solana di Carel “L’uso di sistemi e controlli intelligenti per migliorare l’efficienza e ridurre il consumo di energia”,
Collantin di Sauermann  “Misure e controlli sugli impianti di condizionamento per il loro corretto funzionamento ed utilizzo degli strumenti di misura idonei”,

Argomenti focali per la professione del Tecnico del Freddo che suscitano molti interrogativi ai quali i relatori daranno risposte concrete.
Tutte le risposte il 18 maggio ore 10,30. Per iscriversi all’Evento cliccare qui
Save the date and stay tuned!

Quante nazioni hanno ratificato Kigali?

Parties-Kigali-amendmentL’emendamento di Kigali al 1° aprile 2018 è stato ratificato da 31 stati. In Europa Germania, Svezia, Finlandia, Norvegia, Slovacchia, Lussemburgo, Francia, Irlanda, Olanda e UK. Entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2019 dopo che la soglia per l’entrata in vigore dell’accordo è stata raggiunta il 17 novembre 2017, quando è stata ratificata da 20 parti.

A livello globale le nazioni che hanno ratificato sono: Australia, Benin, Canada, Cile, Comore, Costa d’Avorio, Repubblica popolare democratica di Corea, Ecuador, Finlandia, Francia, Gabon, Germania, Irlanda, Repubblica democratica popolare del Laos, Lussemburgo, Malawi, Maldive, Mali, Isole Marshall, Stati Federati di Micronesia, Paesi Bassi, Norvegia, Palau, Ruanda, Samoa, Slovacchia, Svezia, Trinidad e Tobago, Togo, Tuvalu e Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord. Continua a leggere

Italia sempre più rinnovabile. Che ruolo giocheranno le nuove fonti energetiche nell’avvento della mobilità elettrica?

auto-elettrica-1200x565Le auto elettriche sono una realtà. In Norvegia il numero di colonnine ha superato le pompe di benzina, in Danimarca la famiglia reale e i membri del governo viaggiano esclusivamente in Tesla, le principali case automobilistiche fanno un vanto dei nuovi modelli ibridi che assicurano un futuro green alla mobilità del ventunesimo secolo.
La legge italiana prevede di dotare le città di colonnine, anche imponendone la collocazione nelle nuove aree commerciali e negli edifici pubblici.
La via della mobilità green pare quindi, come dicevamo, tracciata. Occorre ora stabilire quali fonti di produzione energetica scegliere per alimentarla.
Vediamo tramite l’ultima analisi trimestrale ENEA quale sia lo stato dell’arte della produzione di energia in Italia. Continua a leggere