Tradotto anche in francese il testo delle Nazioni Unite sulla Certificazione dei Tecnici del Freddo

unnamedIl libro delle Nazioni Unite sulla Certificazione dei Tecnici del Freddo è stato tradotto anche in francese. Clicca qui per scaricarne gratuitamente una copia.
Una pubblicazione importante con la quale si vuole dare la possibilità a tutti i paesi del mondo sviluppati e non sviluppati di implementare uno schema di certificazione Patentino Frigoristi.
Il testo redatto da Marco Buoni, ha voluto intensificare l’impegno internazionale che l’ha visto protagonista negli ultimi anni nel ruolo di Direttore Tecnico del Centro Studi Galileo, per il quale ha tenuto corsi a frigoristi di 50 nazioni in via di sviluppo con il duplice obiettivo di migliorare la capacità dei Tecnici e salvaguardare gli sforzi europei in materia ambientale, altrimenti vanificati dalle condotte poco ortodosse dei paesi del sud del mondo.
Centro Studi Galileo, con le associazioni collegate AREA e ATF, da tre anni  è incaricato dalle Nazioni Unite di trasmettere le competenze riguardo la certificazione di stampo europeo dei Tecnici del Freddo  nei paesi in via di sviluppo.

In auto aria condizionata e acqua fresca!

Acqua filtrata e pura dall’impianto di condizionamento dell’auto. Un’idea che gli ingegneri Ford Doug Martin e John Rollinger hanno sviluppato tramite un sistema che trasforma l’umidità dell’aria in acqua potabile, rendendola immediatamente disponibile.
La condensa è naturale; l’intuizione dei due tecnici americani è stata di convogliarla verso un potente filtro. L’acqua ripulita da impurità e sostanza contaminanti viene poi erogata da un rubinetto alloggiato subito dietro il cambio.
Il sistema On-The-Go-H2O produce due litri l’ora di acqua purissima. In futuro si prevede anche una conversione per l’acqua calda che sfrutterebbe il calore del motore.

Termosifoni con le valvole termostatiche: data ultima dicembre. Sanzioni da 2500 euro per chi non si adegua

c52Nessuna proroga. I contabilizzatori di calore sono da installare entro dicembre. In assenza scattano le sanzioni, particolarmente salate, da 500 a 2500 euro. 
I sistemi di rilevamento del consumo sono resi obbligatori dalla normativa (102/2014) e riguardano i condominii con riscaldamento centralizzato. Assicurano un certo risparmio sulle spese di riscaldamento ma hanno un costo iniziale significativo, da 70 a 100 euro ad apparecchio con picchi di 200 euro. Un migliaio di euro ad alloggio. I dati ufficiali parlano di un risparmio del 20% ma chiunque abbia frequentato condominii con riscaldamento centralizzato si rende conto che potenzialmente potrebbe essere molto di più.

Una voce fuori dal coro è quella di Angelo De Nicola, VicePresidente UPPI (Unione Piccoli Proprietari Immobiliari) che punta l’indice sui calcoli della spesa “Ci troveremo con molte liti in più e con più contenziosi da risolvere perché le valvole segneranno un certo consumo e la ditta che dovrà fare la ripartizione dovrà far collimare i dati e farà aggiustamenti che creeranno molti scontenti”. Continua a leggere

Komsan Sripavatakul (CAREL), nuovo Presidente della Thai Refrigeration Association

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Komsan Sripavatakul, Direttore Generale di CAREL (Thailand) Co., Ltd. è stato nominato Presidente della Thai Refrigeration Association (TRA) per il periodo 2016-2018. L’obiettivo di questi due anni di presidenza sono di “Accrescere l’industria tailandese della refrigerazione in modo da renderla leader nell’ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico – Association of Southeast Asian Nations)”.
Fondata nel 1992, la Thai Refrigeration Association, meglio nota come “TRA”, è l’organizzazione no profit che rappresenta circa 200 membri dell’industria della refrigerazione in Tailandia, inclusi costruttori, consulenti, end-users, fornitori e business correlati. La TRA è stata coinvolta in modo attivo per supportare i propri membri nella crescita e sviluppo dell’industria della refrigerazione, mettendo insieme persone dell’intero comparto e dando loro un forum centralizzato per aiutarli a portare a termine l’obiettivo comune di portare progresso e raggiungere il successo. Continua a leggere

LU-VE ANNUNCIA LA FIRMA DI CONTRATTI VINCOLANTI PER L’ACQUISIZIONE DI SPIROTECH HEAT EXCHANGERS

Cooled condenserUna grande notizia per l’impresa italiana! LU-VE S.p.A. annuncia la firma di contratti vincolanti per l’acquisizione della società indiana Spirotech Heat Exchangers Private Limited (“Spirotech”), leader nella produzione e commercializzazione di scambiatori di calore.
LU-VE, le cui azioni sono state ammesse alle negoziazioni sul mercato AIM Italia nel luglio 2015, è la capogruppo del Gruppo LU-VE, fra i principali produttori europei di scambiatori di calore e di apparecchi ventilati per il mercato della refrigerazione, del condizionamento e del raffreddamento dei processi industriali, con stabilimenti produttivi in Europa e in Cina. Continua a leggere

La Giornata per la preservazione dello strato di ozono e le sfide del presente

hfcs-infographicLa “Giornata internazionale per la preservazione dello strato di ozono” tenutasi il 16 settembre è stata l’occasione per riflettere sullo stato dell’arte del percorso di eliminazione dei gas dannosi. Il Protocollo di Montreal, siglato nel 1987, è ampiamente considerato l’accordo ambientale di maggior successo di sempre. Ha contribuito ad eliminare il 98 per cento delle sostanze dannose per l’ozono (ODS) e ha dato il via ad una fase virtuosa di recupero che vedrà il ritorno alle condizioni iniziali nel 2050. Continua a leggere

Galileo Master Certificate

La consociata inglese del Centro Studi Galileo, European Centre of Technology ECT Lancia il Certificato riconosciuto globalmente “Galileo Master Certificate” 

Galileo Master Certificate Review
As an internationally recognised Certificate for the Engineering, Management and Finance and Renewable Energy sectors, the Galileo Master Certificate (GMC) has a strict review process for every GMC course. The GMC review team assure that the high standards of a GMC course are maintained by evaluating three main elements: course content, delivery, and industry requirements. Continua a leggere