RAI 3 al XVII Convegno Europeo del Centro Studi Galileo

Anche una troupe della RAI ha voluto immortalare immagini e parole del XVII Convegno Europeo. Nel servizio interviste al VicePresidente AREA Marco Buoni, al Managing Director New Cold System e docente Centro Studi Galileo Madi Sakende, panoramiche della sala e un breve riassunto degli argomenti salienti del Convegno incentrato sulle innovazioni tecnologiche nell’ambito del Freddo e del Condizionamento.

LU-VE Group debutta su MTA, il mercato principale di Borsa Italiana

fotoluve

Iginio Liberali

La società, attiva nella produzione di impianti per la refrigerazione e il condizionamento, si era quotata su AIM Italia il 9 luglio 2015 a seguito della fusione per incorporazione con la SPAC Industrial Stars of Italy.
Borsa Italiana ha intervistato Iginio Liberali, Founder Lu.Ve (acronimo di Lucky Venture, avventura fortunata).
Perché LU-VE ha deciso di passare al mercato principale di Borsa?
LU-VE è un’avventura fortunata. Sognata, pensata e poi realizzata. Da allora siamo diventati una “multinazionale tascabile”. Quando ci siamo quotati all’AIM nel 2015, avevamo preso un impegno con il mercato e con gli investitori. Lo abbiamo mantenuto. Ma il passaggio a MTA rappresenta soprattutto un punto di partenza, un’ulteriore spinta a crescere. Continua a leggere

Grande successo per il XVII Convegno Europeo patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e organizzato dalle Agenzie ONU FAO e UNEP, dall’Istituto Internazionale del Freddo di Parigi, dal Centro Studi Galileo e dall’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo.

panoramica

Panoramica della sala De Donato del Politecnico di Milano che tradizionalmente ospita il Convegno Europeo, giunto alla XVII Edizione

Posizioni chiare su phase down HFC e sul rispetto degli accordi di Parigi sul clima. In Sala i presidenti delle maggiori associazioni industriali del freddo mondiali e rappresentanti delle Nazioni Unite.
“Abbiamo discusso appassionatamente, riunendo tutte le maggiori Organizzazioni mondiali del settore. Hanno partecipato al XVII Convegno Europeo 250 esperti, rappresentanti di 30 nazioni da 4 continenti, uniti dalla volontà di garantire negli anni a venire una spinta innovatrice in ambito tecnologico, che consenta al settore HVACR di creare posti di lavoro, di produrre e costruire rispettando l’ambiente, permettendo al consumatore finale di non rinunciare agli straordinari benefici della refrigerazione e del condizionamento” con queste parole il CEO Centro Studi Galileo e VicePresidente AREA Marco Buoni ha concluso i lavori del XVII Convegno Europeo presso il Politecnico di Milano. Continua a leggere

CAREL PRESENTA IL BILANCIO 2016: FATTURATO CONSOLIDATO A 231 MILIONI DI EURO IN AUMENTO DEL 13,5% RISPETTO AL 2015

ZI di Brugine - Lampade Arianna - Foto di Tommaso SaccarolaCAREL, azienda multinazionale specializzata nelle soluzioni di controllo per il settore del condizionamento, della refrigerazione e dell’umidificazione dell’aria, comunica il proprio bilancio consolidato per l’esercizio del 2016 confermando e migliorando il trend positivo dei ricavi registrati negli ultimi 5 anni. In particolare, al 31 dicembre 2016 i ricavi consolidati del Gruppo Carel sono pari a 231 milioni di euro in aumento del 13,5%, rispetto ai 203,5 milioni di euro registrati nel 2015, con andamenti positivi in tutte le aree di business.
“Il focus della nostra innovazione continua a essere l’aumento dell’efficienza e della sostenibilità nei settori del condizionamento e della refrigerazione” – commenta Francesco Nalini, Direttore Generale del Gruppo CAREL. – “La crescita del 2016 è legata alle soluzioni più innovative in questo senso e dimostra che i nostri sforzi in R&D stanno andando nella giusta direzione. Vediamo risposte molto positive anche nei confronti dei sistemi studiati per i nuovi refrigeranti a basso impatto ambientale, in particolare quelli naturali. Nel corso del 2017, intendiamo continuare a investire in tutte queste soluzioni, con un’attenzione sempre maggiore per la connettività, pensando al valore che possiamo ottenere per i nostri clienti mediante algoritmi di machine learning”.  Continua a leggere

Impennata dei prezzi dei refrigeranti sul mercato europeo

Genetron-134a-fake-storyCome ampiamente annunciato dalle colonne di Industria&Formazione e nel corso del XVII Convegno Europeo, la phasedown degli HFC comporterà inevitabili impennate dei prezzi dei refrigeranti presenti sul mercato.
Con una comunicazione ufficiale Honeywell ha annunciato un aumento generalizzato dei suoi prodotti per il mercato europeo particolarmente per le miscele Genetron e per l’HFC134a.
Nel dettaglio gli aumenti saranno:
Genetron® R404A, Genetron® R507, Genetron® R125 – increase by 50 %
Genetron® R410A – increase by 40 %
Genetron® R407C – increase by 30 %
Performax LT® R407F, Genetron® R134a, Genetron® R422D – increase by 20 %
La stessa missiva allerta Tecnici e aziende circa interruzioni frequenti di produzione di HFC con conseguente significativo calo della disponibilità.

“Kigali Amendment – Vienna Talks”. Online la diretta dell’evento con intervento di Marco Buoni

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Vienna International Center sta ospitando il meeting internazionale promosso dall’Agenzia per lo sviluppo industriale delle Nazioni Unite UNIDO “Opportunities, challenges and key actions for the phase-down of HFCs, with special chapter on Africa.”
Un focus sulle opportunità e le azioni da compiere post approvazione dell’Emendamento al Protocollo di Montreal nella riunione delle Parti di Kigali (per approfondire clicca qui).
Tra i relatori, nel corposo programma della tre giorni (scaricabile cliccando qui) l’italiano Marco Buoni, direttore di Centro Studi Galileo.
La diretta è visibile sulla Pagina Facebook del Dipartimento Ambiente dell’UNIDO a questo link www.facebook.com/EnvironmentDepartmentUNIDO/