NUOVO WEBINAR GRATUITO Centro Studi Galileo: 2020: divieto di utilizzo di refrigeranti con alto GWP per la manutenzione, soluzioni

Webinar Bitzer Chemours.JPGIn questo momento di grande incertezza, ai Tecnici del Freddo, che dal 2020, cioè tra pochi giorni, non potranno più usare R404A, mercoledì 18 dicembre dalle ore 11 verrà offerta una nuova opportunità di formazione con un nuovo webinar targato Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici del Freddo.

Il webinar, sul tema “2020: divieto di utilizzo di refrigeranti con alto GWP per la manutenzione, soluzioni.“, vedrà la partecipazione di Edoardo Monfrinotti, Account and Business Development Manager di Chemours, e di Miriam Solana Ciprès, HVAC/R Engineer di Carel.

Si parlerà di eliminazione dei refrigeranti ad alto GWP (es R404A e R507) che risulterà in una transizione verso l’utilizzo di refrigeranti riciclati o rigenerati per la manutenzione oppure il totale retrofit dell’impianto se non ci fossero soluzioni economicamente compatibili. Ma attenzione alle performance energetiche del Vostro impianto; e il compressore ve lo permette? E attenzione al refrigerante illegale che porteranno a farvi scegliere tra risparmiare qualche soldo o la sicurezza vostra, del vostro impianto e il suo corretto funzionamento.

Attenzione per ultimo al refrigerante in bombole che avete in magazzino, dal 1 gennaio 2020 potrebbe non essere più utilizzabile sui vostri impianti con potenza maggiore di 40 kW.

Relazioni dei Partner:

Edoardo Monfrinotti, Account and Business Development Manager di Chemours
Le soluzioni Opteon™ per superare il prossimo ban dei refrigeranti ad alto GWP in vigore dal 1 gennaio 2020

Miriam Solana Ciprès, HVAC/R Engineer di Carel
Retrofit di impianti ad R-404A con refrigeranti a minor GWP: aggiornamento dei controllori elettronici ed accortezze per evitare problemi ed incrementare l’efficienza. Cenni sui sensori di leakage.

Per iscriversi gratuitamente al webinar, cliccare qui.

Video del WEBINAR “Quali fluidi e compressori per la refrigerazione commerciale a fronte dei cambiamenti del 1° gennaio 2020?”

webinar26set

Clicca sull’immagine per accedere al video

Giovedì 26 settembre è andato in onda un nuovo webinar targato Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici del Freddo sul tema “Quali fluidi e compressori per la refrigerazione commerciale a fronte dei cambiamenti del 1° gennaio 2020?“.
Hanno partecipato Edoardo Monfrinotti, Account and Business Development Manager di Chemours, e Nika Bagdasarian, Sales Area Manager di Frascold.

Relazioni dei Partner

Nika Bagdasarian, Sales Area Manager di Frascold
“Market map e nuovi trend nella refrigerazione commerciale: come affrontare le nuove sfide con i refrigeranti naturali”
Edoardo Monfrinotti, Account and Business Development Manager di Chemours
“Scegliere un refrigerante a lungo termine per la refrigerazione commerciale: uno studio comparativo tra refrigeranti HFO a basso GWP A2L e altri refrigeranti”

Da oggi è disponibile il video del webinar cliccando sull’anteprima in alto.

NUOVO WEBINAR GRATUITO Centro Studi Galileo: “Quali fluidi e compressori per la refrigerazione commerciale a fronte dei cambiamenti del 1° gennaio 2020?”

webinarGiovedì 26 settembre dalle ore 11 una nuova opportunità di formazione verrà offerta a tutti i Tecnici del Freddo con un nuovo webinar targato Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici del Freddo.
Il webinar, sul tema “Quali fluidi e compressori per la refrigerazione commerciale a fronte dei cambiamenti del 1° gennaio 2020?“, vedrà la partecipazione di Edoardo Monfrinotti, Account and Business Development Manager di Chemours, e di Nika Bagdasarian, Sales Area Manager di Frascold.

Relazioni dei Partner

Nika Bagdasarian, Sales Area Manager di Frascold
“Market map e nuovi trend nella refrigerazione commerciale: come affrontare le nuove sfide con i refrigeranti naturali”
Edoardo Monfrinotti, Account and Business Development Manager di Chemours
“Scegliere un refrigerante a lungo termine per la refrigerazione commerciale: uno studio comparativo tra refrigeranti HFO a basso GWP A2L e altri refrigeranti”

Per iscriversi gratuitamente al webinar, cliccare qui.

Video del WEBINAR “Refrigerazione sotto controllo: impianti a CO2 e tecnologie di misurazione”

image

Clicca sull’immagine per accedere al video

Mercoledì 10 aprile è andato in onda un nuovo webinar targato Centro Studi Galileo sul tema “Refrigerazione sotto controllo: impianti a CO2 e tecnologie di misurazione”. Hanno partecipato Gabriele De Bona di Danfoss, e Luca Laudi di Testo.

Relazioni dei Partner

Gabriele De Bona, Key Account Manager di Danfoss
“Eiettore nei sistemi a CO2 per refrigerazione, A/C e riscaldamento”
Luca Laudi, Product Specialist HVAC/R di Testo
“Misure e controlli nei circuiti frigoriferi”

Disponibile da oggi il video del webinar cliccando sull’anteprima in alto.

NUOVO WEBINAR GRATUITO Centro Studi Galileo: “Refrigerazione sotto controllo: impianti a CO2 e tecnologie di misurazione”

unnamed

Un precedente webinar targato Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo

Mercoledì 10 aprile dalle ore 14 una nuova opportunità di formazione verrà offerta a tutti i Tecnici del Freddo con un nuovo webinar targato Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici del Freddo.
Il webinar, sul tema “Refrigerazione sotto controllo: impianti a CO2 e tecnologie di misurazione”, vedrà la partecipazione di Gabriele De Bona, Key Account Manager di Danfoss, e di Luca Laudi, Product Specialist HVAC/R di Testo.

Relazioni dei Partner

Gabriele De Bona, Key Account Manager di Danfoss
“Eiettore nei sistemi a CO2 per refrigerazione, A/C e riscaldamento”
Luca Laudi, Product Specialist HVAC/R di Testo
“Misure e controlli nei circuiti frigoriferi”

Per iscriversi gratuitamente al webinar, cliccare qui.

REAL Alternatives, in programma un nuovo webinar sulla CO2

Real Life AIl dibattito sull’utilizzo di refrigeranti alternativi è uno degli argomenti di maggiore attualità nel mondo del Freddo e sta coinvolgendo senza distinzioni tutti gli operatori.
Centro Studi Galileo è stato il primo Centro di Formazione a rilevare la necessità di una preparazione specifica legata ai nuovi refrigeranti che, pur presentando caratteristiche di sostenibilità ambientale, vivono il contraltare di essere facilmente infiammabili ed avere caratteristiche di pericolosità sconosciute ai refrigeranti tradizionali.
L’utilizzo della CO2 (R744) come gas refrigerante nelle varie applicazioni della refrigerazione commerciale sta sempre più aumentando, dovuto al fatto che gli attuali gas refrigeranti HFC, come l’R134a e l’R404A in base all’attuale normativa Europea, dovranno essere dismessi in modo graduale a breve termine. Continua a leggere

Refrigeranti alternativi, video del webinar Real Alternatives 4 Life

Real Life ALo scorso mercoledì 13 febbraio si è svolto un nuovo webinar del progetto UE Real Alternatives 4 Life. I temi affrontati da Marco Buoni, Presidente di AREA, hanno riguardato la formazione associata all’utilizzo di refrigeranti alternativi a basso GWP (fluidi naturali, CO2,  idrocarburi, ammoniaca, HFO).
Il video del webinar è stato reso disponibile ed è possibile rivederlo al seguente indirizzo. Continua a leggere

Video del WEBINAR “Sei pronto ad utilizzare i nuovi refrigeranti HC e CO2?”

image

Clicca sull’immagine per accedere al video

Venerdì 1 febbraio è andato in onda un nuovo webinar targato Centro Studi Galileo sul tema “Sei pronto ad utilizzare i nuovi refrigeranti HC e CO2?”. Hanno partecipato Giacomo Pisano di Officine Mario Dorin e di Sergio Mozzato di Wigam.
Moderatore dell’incontro Federico Riboldi, Responsabile della Comunicazione Istituzionale dell’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo.
Continua a leggere

Webinar gratuito Real Alternatives 4 LIFE sui refrigeranti alternativi

Real-Alt-Master-logo-300dpi-CMYK-Il progetto UE REAL Alternative 4 LIFE organizza un webinar per rafforzare la formazione associata all’uso di refrigeranti alternativi a basso GWP (fluidi naturali, CO2,  idrocarburi, ammoniaca, HFO).
Per assistere al webinar, in programma il prossimo mercoledì 13 febbraio dalle ore 15 alle 16, è sufficiente registrarsi al seguente indirizzo.
Il progetto, co-finanziato dal LIFE programme dell’EU’s funding instrument for the environment and climate action, ha l’obiettivo di approfondire le “alternative reali” agli attuali gas refrigeranti che provocano cambiamenti climatici. Continua a leggere