LA CRESCITA DEL MERCATO NERO EUROPEO DEGLI F-GAS È UN OSTACOLO PER IL CLIMA

EFCTCStopIllegalImportsHFCs-webBANNER-Pubications-1024x307

Da EFCTC (European Fluorocarbon Technical Committee), riceviamo e pubblichiamo:

In sei mesi sono state segnalate 228 sospette attività illegali in tutta Europa, di cui ben 42 (18%) solo in Italia. Si tratta del numero più alto in tutta Europa.

Milano, 26 febbraio 2020 – Esiste un mercato nero in crescita dovuto all’importazione illegale di F-gas, utilizzati per la refrigerazione e il condizionamento di ambienti domestici, commerciali e industriali.

Gli F-Gas illegali vengono introdotti in Europa eccedendo i limiti stabiliti dalla Commissione Europea per contribuire a combattere il cambiamento climatico. Il regolamento europeo sugli F-Gas, entrato in vigore cinque anni fa, ha l’obiettivo di ridurre del 79% l’uso di gas fluorurati entro il 2030, e favorire l’utilizzo di soluzioni alternative.

“Gli HFC importati illegalmente compromettono gli sforzi per il clima compiuti dai governi, dall’industria, dalla supply chain dei refrigeranti e dai consumatori finali”, afferma Diego Boeri, Vice President Fluorochemicals di The Chemours Company, membro di EFCTC (European Fluorocarbons Technical Committee). “E’ necessario potenziare le attività di controllo alle frontiere dell’UE, in modo da evitare che gli italiani possano inconsapevolmente e involontariamente sostenere organizzazioni criminali e vanificare gli sforzi per ridurre le emissioni di gas serra”. Continua a leggere

Appuntamenti recenti del Centro Studi Galileo: storico accordo AREA – ISHRAE

IMG_1433

In seguito alla firma del Memorandum of Understanding con l’United Nations Environment Programme (UNEP), lo scorso Novembre a Roma nel corso del 31° MOP (Meeting of the Parties to the Montreal Protocol), AREA, l’associazione Europea, che unisce 110.000 Tecnici del Freddo provenienti da 22 nazioni, ha proseguito la sua incessante attività internazionale il 2 Febbraio 2020, firmando un accordo di collaborazione con l’associazione dei tecnici indiana, ISHRAE (Society of Heating, Refrigerating and Air Conditioning Engineers), in uno degli incontri che hanno preceduto l’avvio di ASHRAE Winter Meeting.

Tramite la firma, il presidente di AREA, Marco Buoni, e il Presidente di Ishrae, VikramMurthy, con Richie Mittal e Nivedita Jadhaw, hanno avuto modo di condividere la loro visione di quanto il settore HVAC/R potrebbe beneficiare delle logiche di mutua collaborazione, soprattutto in questo periodo storico, caratterizzato da grandi innovazioni legislative e tecnologiche.

Al centro dell’accordo è stata predominante la volontà di supportare e avviare attività per promuovere l’industria ai suoi massimi livelli, allo scopo di garantire gli interessi dell’utenza di poter continuare a sfruttare al meglio e in sicurezza, senza interruzioni, gli strumenti di refrigerazione, condizionamento e pompe di calore, oltre a creare e mantenere un clima favorevole alle imprese europee che si occupano di refrigerazione, condizionamento dell’aria ed equipaggiamenti per le pompe di calore, per quanto concerne qualità, sicurezza, occupazione, libero mercato e opportunità di guadagno. Continua a leggere

Webinar, e-learning, videocorsi: le soluzioni del CSG per la formazione a distanza

Testata Finale

Il principale ente di formazione sul freddo punta sul web: con webinar e formazione a distanza, gli iscritti da tutto il mondo potranno avvalersi dell’esperienza e della qualità dei corsi del Centro Studi Galileo.

Per chi non ha la possibilità di muoversi, le soluzioni di e-learning rappresentano un’opportunità assolutamente irrinunciabile.

Primo appuntamento il 28 febbraio, con il webinar in collaborazione con le aziende partner Rivacold e Vulkan Italia, Refrigerazione commerciale con refrigeranti infiammabili: soluzioni pratiche. Scopo di questo webinar è di mostrare che le soluzioni ad idrocarburi esistono e sono efficienti non solo nella refrigerazione domestica ma pure in quella commerciale di piccola e media dimensione. Risultano importanti alcune accortezze pratiche a causa dell’alta infiammabilità del refrigerante, come evitare che vengano utilizzate fiamme vive durante le operazioni di service e che i componenti, soprattutto elettrici, utilizzati non producano scintille. Continua a leggere

Appuntamenti recenti del Centro Studi Galileo: Il Meeting UNEP per i Paesi Caraibici a Orlando, Florida

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Il Meeting degli Ozone Officers del Caribbean Network fa parte del CAP, il Compliance Assistance Programme di UNEP, a supporto dell’implementazione del Protocollo di Montreal sulle sostanze che contribuiscono ad assottigliare la fascia di Ozono anche in America Latina e nelle regioni caraibiche.

Questa partnership si è concretizzata nel corso di ASHRAE 2020Winter Conference, che ha offerto un’irripetibile opportunità per gli Ozone Officers e i Tecnici del Freddo locali di sfruttare l’esperienza degli esperti presenti, nell’ottica di apportare il loro contributo in quelli che sono stati gli argomenti principali del Network Meeting, incluso lo sviluppo e l’implementazione di Standard Nazionali, la Certificazione dei Tecnici RAC. Nel corso del secondo giorno, il Meeting si è focalizzato sul settore assistenza, esplorando tematiche principali quali la Formazione, la Pratica e Considerazioni su Standard e Certificazioni, con l’obiettivo di incoraggiare le Nazioni a identificare modi concreti di incorporare queste azioni all’interno della Fase due del HPMP (Hydrofluorocarbons Phase Out Management Plan), in ciò che rimane della Fase I (ove questo è l’unico stadio presente) e più in generale all’interno dei piani per il Phase Down degli HFC e affini. In questo contesto, il Presidente di AREA, Marco Buoni, è stato protagonista dell’intervento Costituire Programmi Nazionali di certificazione: modelli da altre regioni. I principali obiettivi del meeting sono stati: Continua a leggere

Refrigerazione e vaccini: previsti incrementi fino al 2027 per i refrigeratori a energia solare

tmr-logo....

Uno studio di TMR (transparencymarketresearch.com) ha evidenziato come, dal 2019 al 2027, la richiesta di mercato per i refrigeratori a energia solare destinati alla conservazione dei vaccini aumenterà esponenzialmente.

Gli studiosi di TMR hanno stabilito, nel corso dell’indagine, che la crescita sta venendo trainata principalmente dalla crescente domanda di frigoriferi alimentati a energia solare: fondamentale, in tal senso, è stata la crescita dei redditi a disposizione dei consumatori e l’incremento del PIL nei paesi in via di sviluppo.

Un altro ruolo fondamentale è stato ricoperto dai nuovi impianti normativi locali, sempre più orientati allo sviluppo delle tecnologie green. Continua a leggere

Un sondaggio di IIR per superare le barriere del Phase-down nei paesi in via di sviluppo

19IIF_logo_ssbaselineCMJN

L’International Institute of Refrigeration sta promuovendo in questi giorni (la scadenza è fissata al 13 Marzo) un sondaggio per individuare le barriere economiche, tecniche e sociali che frenano il phase-down degli F-Gas nelle Article 5 Countries, in collaborazione con il programma K-CEP di UNIDO.

L’applicazione pratica del phase-down degli F-Gas dovrà superare, soprattutto nelle nazioni in via di sviluppo indicate dall’Articolo 5 del Protocollo di Montreal, una serie di barriere e problematiche che potrebbero rallentare o limitare l’efficacia delle misure adottate. Continua a leggere

Regolamentazione F-GAS: un webinar da DG CLIMA per rispondere alle domande delle aziende

Commissione_europea (1)

DG CLIMA (Direzione Generale Azione per il Clima) organizzerà, il prossimo 20 Febbraio, un Webinar destinato agli obblighi aziendali previsti con la nuova regolamentazione F-Gas.

Il webinar si terrà dalle 10.00 alle 11.00 (Central European Time), sarà in lingua inglese e completamente gratuito: non è prevista alcuna presentazione, ma permetterà alle aziende di porre quesiti in merito alla F-Gas Regulation, in particolar modo in merito all’imminente esercizio di rendicontazione e verifica (che è stato aperto ieri dall’EEA).

Gli interessati al webinar possono registrarsi scrivendo a f-gas@oeko.de.

DG CLIMA incoraggia le compagnie a mandare qualsiasi domanda ritengano rilevante nella stessa email di iscrizione, cosa che permetterà di poter fornire risposte maggiormente precise e puntuali. Questi quesiti, inoltre, troveranno risposta per primi, in quanto verrà garantito loro un criterio di priorità nel corso del webinar. In ogni caso, è intenzione di DG CLIMA rendere la sessione di domande e risposte succcessivamente disponibile sul loro sito web.

ASHRAE: la videointervista al Presidente Darryl K. Boyce

Marco Buoni, presidente di AREA, ha intervistato Darryl K. Boyce, presidente di ASHRAE (American Society of Heating, Refrigerating and Air-Conditioning Engineers), nel corso dell’edizione 2020 di ASHRAE Winter Conference, a Orlando, Florida, la scorsa settimana.

Nel corso dell’incontro, Marco Buoni e Darryl K. Boyce hanno affrontato diversi argomenti: non solo Boyce ha chiarito su quali temi ha deciso di incentrare la sua presidenza, mettendo in evidenza le sfide che intende affrontare e le soluzioni attuabili, anche a fronte della crescente complessità che caratterizza i sistemi moderni, ma ha anche parlato delle problematiche ambientali ed energetiche, e della sua visione di come questi aspetti sono da affrontare all’interno dei sistemi e degli edifici, tanto sinergicamente quanto singolarmente. Infine, il Presidente di ASHRAE ha poi chiarito il ruolo che la formazione dei tecnici, talvolta messa in secondo piano rispetto a quella dei produttori e dei progettisti, può avere per valorizzare al meglio il settore e soddisfare le richieste del mercato e del cliente in quanto a consumi energetici e comfort ambientale. Continua a leggere

Euroshop 2020, un seminario di Eurovent sulle nuove regolamentazioni per Ecodesign ed Efficienza Energetica

2020-02-17 - EuroShop - LinkedIn image

Nel corso di Euroshop 2020, Eurovent organizzerà un seminario sulle nuove regolamentazioni relative a Ecodesign e Classi di Efficienza Energetica per l’equipaggiamento usato nella refrigerazione commerciale, in collaborazione con la Commissione Europea: l’incontro, che si svolgerà il 17 febbraio dalle 14.00 alle 16.30, offrirà ai partecipanti un’utile introduzione sui requisiti che sarà necessario rispettare a partire dall’anno prossimo.

Il seminario affronterà numerose tematiche relative alle nuove normative, come la standardizzazione dei metodi di prova, il database EPREL, prospetti sull’analisi di mercato e previsioni sul futuro della refrigerazione commerciale. L’incontro non sarà destinato solo alle azienda produttrici, ma anche ai venditori e ai consulenti, per aiutare chi opera nel settore a comprendere al meglio le nuove regolamentazioni e i criteri di cui sarà necessario tenere conto nel corso dello sviluppo dei nuovi progetti. Continua a leggere