AEFYT denuncia il Ministero delle Finanze alla Commissione Europea per l’imposta sui gas fluorurati

r134a-bombola-40-kgAEFYT, Associazione dei Frigoristi Spagnoli associata AREA, ha presentato una denuncia presso la Commissione europea contro il Ministero delle Finanze e del Servizio Pubblico. La causa è l’imposta sui gas serra fluorurati, che è una violazione delle leggi dell’Unione Europea, secondo il testo di legge presentato.
La denuncia sostiene che l’IGFEI genera distorsioni della concorrenza per gli enti che subiscono e nei riguardi degli altri paesi membri. L’Associazione sostiene sia una chiara violazione del trattato sul funzionamento dell’Unione europea, in particolare nelle disposizioni della Articolo 26 che stabilisce l’obbligo di stabilire e garantire il funzionamento del mercato unico.
Secondo l’AEFYT, l’approvazione della legge 16/2013 ha causato una riduzione delle vendite sul mercato spagnolo di circa il cinquanta per cento. Tale situazione è dovuta principalmente all’entrata irregolare di prodotti acquistati dai consumatori e dagli utenti spagnoli provenienti da altri Stati membri dell’UE, dove non esiste alcuna imposta simile, in particolare da Francia, Portogallo e Italia.
Il mercato nero dei gas refrigeranti generati è di circa 3.000-4.000 tonnellate.

Andamento prezzi HFC. Anteprima dalla Commissione Europea per I&FOnline!

Una delle azioni della Commissione Europea DG CLIMA per sostenere l’attuazione del regolamento F-gas 517/2014 è la ricerca di aziende per il monitoraggio continuo dei prezzi degli HFC. ATF è stata incaricata da Oko Recherche di collaborare tramite la rete d’imprese rappresentate.
Grazie a questa collaborazione ATF offre in anteprima ai lettori di Industria&Formazione Online gli andamenti degli HFC in Europa, riportati nel grafico sottostante. Buona lettura! (cliccare sulla immagine per ingrandire)
Excerpt_Price_Monitoring_Oct2017

 

Prorogate le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico. Grandi vantaggi per il settore HVACR

pompa-di-caloreLa legge di bilancio 2017 (legge n. 232 dell’11 dicembre 2016) ha prorogato al 31 dicembre 2017, nella misura del 65%, la detrazione fiscale (dall’Irpef e dall’Ires) per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici.
La proroga riguarda anche la detrazione delle spese sostenute per l’acquisto e la posa in opera di schermature solari e di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.
Dal 1° gennaio 2018 l’agevolazione sarà sostituita con la detrazione (del 36%) prevista per le spese relative alle ristrutturazioni edilizie. Continua a leggere

Strategia Energetica Nazionale 2017: per un’industria del freddo più green e più competitiva!

Strategia-energetica-nazionaleIl documento Strategia Energetica Nazionale 2017 pone l’accento sulla necessità di approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili e sull’importanza di minori consumi delle apparecchiature, in fase di produzione e di utilizzo.
Il settore HVAC ha una grande responsabilità in quanto consumatore del 17% dell’energia elettrica totale a livello mondiale. I cambiamenti climatici provocheranno nei decenni a venire una sempre maggiore necessità di refrigerazione e condizionamento quindi l’industria deve correre ai ripari.
Riportiamo la nota dei Ministri dello Sviluppo Economico Carlo Calenda e dell’Ambiente Gian Luca Galletti. Continua a leggere

Gli obblighi della Certificazione Aziendale

CIF2Sempre più spesso ormai, per ottenere una commessa nel settore della refrigerazione, viene richiesta la Certificazione Aziendale. Chi deve adempiere agli obblighi di legge e  in che cosa consiste?
Per rispondere alla prima di queste due domande dobbiamo innanzi tutto soffermarci sulla definizione: “Sono sottoposte all’obbligo della certificazione tutte le aziende che operano nel settore dell’installazione, della manutenzione e della riparazione di apparecchiature fisse di refrigerazione e condizionamento contenenti taluni gas fluorurati”.
Per comprendere il significato di tale definizione ed avere una idea più chiara delle sue implicazioni è necessaria una analisi più attenta della stessa.
Innanzi tutto si parla di attività di installazione, manutenzione e riparazione
Ciò significa che sono escluse le attività di produzione di tutte le apparecchiature che contengono gas fluorurati. Le grandi aziende che producono banchi frigoriferi, ad esempio,  non sono sottoposte all’obbligo della certificazione aziendale. Continua a leggere

RICHIESTE DALLA COMMISSIONE EUROPEA 10 AZIENDE ASSOCIATE ATF PER MONITORARE L’ANDAMENTO DEI PREZZI DEGLI HFC. IN ANTEPRIMA SU I&FONLINE I RISULTATI!

European flags in a rowUna delle azioni della Commissione Europea DG CLIMA per sostenere l’attuazione del regolamento F-gas 517/2014 è la ricerca di aziende per il monitoraggio continuo dei prezzi degli HFC. ATF è stata incaricata da Oko Recherche di collaborare tramite la rete d’imprese rappresentate.

I questionari da compilare sono i seguenti:

HFC prezzo statistico dei refrigeranti per i costruttori
HFC prezzo statistico dei refrigeranti per i Tecnici del Freddo

Chi fosse interessato ad aderire può scrivere una mail all’indirizzo segreteria@associazioneATF.org 

Grazie alla collaborazione con la Commissione Europea DG Clima, ATF offre in anteprima ai lettori di Industria&Formazione Online gli andamenti degli HFC in Europa, riportati nel grafico sottostante. Buona lettura!

unnamed

Arrestato per vendita di refrigerante infiammabile come sostituto dei refrigeranti HFC

arresto-manetteNegli Stati Uniti un commerciante è stato arrestato per vendita illegale di miscele altamente infiammabili di propano/isobutano da utilizzare come gas refrigerante.
La notizia, riportata in Europa da Cooling Post è altamente rilevante. Gli Stati Uniti stanno conducendo una lotta serrata alla contraffazione e alla vendita illegale di refrigeranti.
L’uomo si è dichiarato colpevole dei reati commessi nel comune di Jefferson Parish, Louisiana. Ha ricevuto una pena sospensiva di sei mesi e due anni di sospensione della licenza in aggiunta ad una multa salatissima di $ 130.834,25. Continua a leggere