Ecobonus per clima e pompe di calore

pompe_caloreSi può accedere all’ecobonus se si sostituiscono solo i radiatori oppure deve essere sostituito il generatore di calore? Il chiarimento di Enea spiegato da Assoclima.
È possibile usufruire dell’Ecobonus se si sostituiscono solo i radiatori di un impianto di climatizzazione? La risposta è No.
A chiarirlo è una nota dell’ENEA la quale, sebbene chiarisca che nel testo dell’Ecobobus manca una specifica definizione del termine “sostituzione parziale” (interventi di sostituzione integrale o parziale di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione, con impianti a pompa di calore ad alta efficienza e con impianti geotermici a bassa entalpia), ha spiegato che per usufruire degli incentivi, diversi a seconda del tipo di impianto, l’intervento deve necessariamente comportare la sostituzione del generatore di calore. Continua a leggere

FARE EFFICIENZA ENERGETICA CON LE TORRI DI RAFFREDDAMENTO DI ULTIMA GENERAZIONE

Assoclima e Anima hanno promosso il portale http://www.torridiraffreddamento.it che traccia i benefici dell’utilizzo delle torri di raffreddamento. 
Le torri di raffreddameno sono i sistemi di smaltimento del calore più affidabili ed efficienti oggi disponibili sul mercato.
Le torri di raffreddamento di moderna concezione hanno raggiunto altissimi livelli di efficienza energetica e innovazione tecnologica a basso impatto ambientale, tali da renderle oggi le migliori soluzioni impiantistiche per lo smaltimento del calore, sia in ambito civile che industriale. Continua a leggere

TECNOLOGIA DC INVERTER: IL FUTURO DELLA REFRIGERAZIONE CON REFRIGERANTI NATURALI

CAREL_ExVCAREL, azienda multinazionale specializzata nelle soluzioni di controllo per il settore del condizionamento, della refrigerazione e dell’umidificazione dell’aria, da alcuni anni è focalizzata sui benefici della tecnologia DC inverter. CAREL offre la sua decennale esperienza con questo tipo di tecnologia in soluzioni complete e integrate, un pacchetto completo di HW, SW e conoscenza applicativa per facilitare l’utente finale ad ampliare la propria offerta a refrigerante naturale.
Nuove soluzioni disponibili
La tecnologia DC inverter permette l’utilizzo di refrigeranti naturali in applicazioni di piccole dimensioni dove finora non era possibile. Continua a leggere

Centro Studi Galileo in Cina per la diffusione dei refrigeranti a basso impatto ambientale

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il settore del Freddo in Europa ha profuso sforzi importanti per migliorare le proprie produzioni a vantaggio dell’ambiente. Le apparecchiature del futuro utilizzeranno refrigeranti eco compatibili, riducendo al massimo i consumi energetici.
Per fare in modo che gli sforzi del vecchio continente non siano vani, l’obiettivo ricordiamolo è la salvezza del pianeta dal surriscaldamento globale, occorre che tutti i continenti si adeguino agli standard europei.
Centro Studi Galileo su incarico del governo Cinese sta svolgendo in questi giorni un Corso teorico pratico su idrocarburi e split r290 rivolto a 24 formatori cinesi.
I docenti al termine del corso saranno valutati con l’esaminazione del programma Real Alternatives e della Certificazione F-Gas sul modello del Patentino Europeo Frigoristi.
Il docente scelto da Centro Studi Galileo per questa particolare missione formativa è Luca Rollino, PhD del Politecnico di Torino.
Questo il programma del corso www.centrogalileo.it/informazioni/PAPERFREE/HCINAC.html

Video del WEBINAR “I REFRIGERANTI A2L LEGGERMENTE INFIAMMABILI: CONSIGLI PER IL LORO UTILIZZO”

image

Clicca sull’immagine per accedere al video

Mercoledì 5 dicembre alle 11 è andato in onda un nuovo webinar targato Centro Studi Galileo con la partecipazione di Pietro Trevisan Head of Sales and Technical Support di BITZER e di Edoardo Monfrinotti, Account and Business Development Manager Italy di Chemours  sul tema “I refrigeranti A2L leggermente infiammabili: consigli per il loro utilizzo”.
Moderatore dell’incontro Federico Riboldi, Responsabile della Comunicazione Istituzionale dell’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo.

Relazioni dei Partner

Pietro Trevisan Head of Sales and Technical Support di BITZER
“Compressori Scroll per refrigeranti A2L alternativi all’R410A”
Edoardo Monfrinotti | Account and Business Development Manager Italy di Chemours
“Refrigeranti Opteon™ A2L per affrontare l’imminente taglio delle quote del 2020-2021”

Disponibile da oggi il video del webinar cliccando sull’immagine soprastante.

 

 

200 split ad idrocarburi donati dall’ONU a ospedali e scuole del Gambia vengono installati da Tecnici certificati Centro Studi Galileo

9d8fb0fa-794d-47fd-be0b-83dcd6e448fe_1476178374

Foto di gruppo degli allievi CSG del Gambia con il Docente Gianfranco Cattabriga

Una bella notizia dall’africa occidentale. 200 split a idrocarburi, donati dalle Nazioni Uniti allo stato del Gambia sono stati installati in scuole e ospedali dai Tecnici Certificati da Centro Studi Galileo nel corso degli eventi formativi in Africa.
Il Centro Studi Galileo negli ultimi 5 anni ha tenuti Corsi e sessioni di Certificazione per Tecnici di una settantina di nazioni. Molti hanno ottenuto la Certificazione presso la sede centrale CSG di Casale Monferrato, altri nelle nazioni di provenienza.

2ab209cb-0fbd-4309-9725-4f6bcc6f5ac1

La conferenza stampa di presentazione degli split a R290 donati dalle Nazioni Unite

Continua a leggere

EPEE ospita un’altra edizione di successo della tavola rotonda sugli F-Gas

F-Gas-Industry-Roundtable_-26-November_PRESENTATION-1-768x576Il 26 novembre EPEE ha ospitato un’altra edizione di successo della tavola rotonda sull'”industria F-Gas”, alla quale hanno partecipato circa 60 aziende.
L’evento, costruito sulla scorta dell’ultima tavola rotonda sull’industria dei gas fluorurati, ha riunito un numero importante di parti interessate per discutere dei progressi nell’attuazione del regolamento sui gas fluorurati. Oltre agli argomenti solitamente discussi nella tavola rotonda, è stata dedicata particolare attenzione alla questione delle importazioni illegali di refrigeranti.
La tavola rotonda sull’industria dei gas fluorurati sta diventando un evento regolare in cui le parti interessate possono fornire aggiornamenti sui progressi ottenuti e concordare attività di comunicazione congiunte.
Clicca qui per visualizzare le presentazioni utilizzate nel corso della tavola rotonda.