Real Alternatives lancia uno studio sulla necessità di approfondimento sui refrigeranti alternativi

Real Life AReal Alternatives for life lancia uno studio sulle esperienze ed esigenze di formazione circa i nuovi gas alternativi a basso impatto ambientale. E’ richiesto il contributo fattivo dei Tecnici del Freddo tramite un breve questionario in lingua inglese (clicca qui). Il sondaggio è composto da 5 sezioni, fra le quali occorre sceglierne una sola:

Continua a leggere

Annuncio ASERCOM: disponibile una nuova Dichiarazione sullo scenario dei refrigeranti che sia conforme al Regolamento Europeo F-gas

20160212_153934-1La recente F-gas Regulation è senza dubbio la più grande sfida che il nostro settore industriale deve affrontare oggi. Alla luce di ciò, ASERCOM annuncia la pubblicazione di un nuovo Statement sul suo scenario dei refrigeranti conforme al Regolamento Europeo F-gas.
Rappresenta la prima parte di quella che sarà una serie di Statements focalizzati sulla refrigerazione commerciale, uno dei maggiori contributori alle emissioni di CO2 nel nostro settore.
I Tecnici dell’associazione ASERCOM hanno valutato i risultati dei test pubblicamente conosciuti sui refrigeranti sintetici alternativi ultimamente offerti e hanno raggiunto una conclusione: Quando deve essere selezionato un refrigerante alternativo (che sia sintetico o uno dei, cosiddetti, naturali), tutti gli attori del mercato dovrebbero mirare alla soluzione col minor GWP possibile. Una ampia varietà di compromessi vanno però tenuti in considerazione in fase di scelta, come l’infiammabilità del refrigerante o la variazione di temperatura  durante il passaggio di fase (Glide). Lo statement sarà disponibile sul numero 8 dell’edizione cartacea di Industria&Formazione

DOMANI ALLE 10 WEBINAR GRATUITO PER SOSTITUIRE I REFRIGERANTI ATTUALMENTE UTILIZZATI NELL’INDUSTRIA HVAC. ISCRIVITI SUBITO!

I&F ONLINE

Group Of Businesspeople In Video Conference– 2 giorni all’appuntamento! Una grande opportunità per tutti i Tecnici italiani del Freddo con un webinar (convegno online) completamente gratuito. Relatori Marco Buoni, VicePresidente AREA, Edoardo Monfrinotti, Account and Business Development Manager Chemours e Marino Bassi, esperto del Progetto Europeo Real Alternatives.
Come potremo sostituire in futuro i refrigeranti attualmente utilizzati? Quali alternative? Come muteranno le apparecchiature? Quali incentivi da parte delle istituzioni europee che hanno promosso la normativa?
Il webinar è un moderno ed efficace strumento formativo che ci permette di apprendere direttamente dalla propria postazione. Centro Studi Galileo ha organizzato molti webinar negli ultimi anni reperibili a questi link:

I Nuovi Refrigeranti a Basso Impatto Ambientale per i futuri impianti di refrigerazione e condizionamento
https://attendee.gotowebinar.com/register/4669867042391735554

Real Alternatives
https://attendee.gotowebinar.com/register/8383572017838225154

Tutte le risposte il 29 settembre ore 10. Per iscriversi all’Evento cliccare qui
Save the date and stay tuned!

View original post

CAREL vincitrice al World Beverage Innovation Awards

Questo slideshow richiede JavaScript.

HEEZ, la soluzione CAREL per il controllo dei refrigeratori di bevande, si aggiudica il premio nella categoria “migliore iniziativa di sostenibilità ambientale” al World Beverage Innovation Awards 2017.
Heez, la soluzione CAREL ad alta efficienza per il controllo e la gestione dei refrigeratori di bevande, è stata riconosciuta e premiata nella categoria “migliore iniziativa di sostenibilità ambientale” in occasione del World Beverage Innovation Award. I World Beverage Innovation Awards celebrano a livello mondiale l’eccellenza e l’innovazione nel settore del beverage, premiando i prodotti e le tecnologie più innovative che sono presentate sul mercato. Continua a leggere

La rete globale Centro Studi Galileo – Associazione dei Tecnici del Freddo – Industria&Formazione

copertine_vintage

Le copertine di Industria&Formazioni negli anni 70

Industria&Formazione, la più antica rivista italiana del freddo, nasce da un’intuizione del Prof. Enrico Buoni, founder Centro Studi Galileo, nel 1974. La necessità di allora era fornire comunicazioni tecniche capillari a tutti operatori del settore. Il mezzo migliore era una rivista cartacea che con 10 uscite annue potesse raggiungere tutte le regioni italiane. Così fu e anche oggi, a distanza di più 40 anni, la rivista prosegue nella sua mission di formazione e informazione, ottenendo anche nel 2004 lo status di organo ufficiale dell’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo.
Le accresciute esigenze comunicative e le opportunità fornita dal mondo del web hanno spinto Centro Studi Galileo a lanciare l’iniziativa di questo blog, I&FOnline. Una scommessa vinta che in tre anni di attività ha ospitato 150mila utenti unici, collocandosi tra i primissimi posti a livello europeo nei giornali online di settore.
Una vivace attività di diffusione, particolarmente degli articoli del Blog e delle novità di carattere legislativo viene effettuata sui social dove ATF e CSG sono fortemente presenti.

FACEBOOK
 
Gruppi:
  1. I Frigoristi | Tecnici del Freddo (primo gruppo di settore del web con 5000 iscritti!)
  2. Frigoristi Italiani | Tecnici del Freddo Italiani
  3. Tecnici del Freddo Italiani in Europa
  4. Il Tecnico Frigorista
  5. Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo

Continua a leggere

Fusione fredda: Indel B acquisisce il 100% di Autoclima

260_ID-169-(2)Indel B S.p.A. ha siglato un accordo finalizzato all’acquisizione del 100% di Autoclima S.p.A.. 31,4 milioni di euro il prezzo pattuito che permette a Indel B, quotata all’MTA di Borsa Italiana, di migliorare la propria presenza in Europa nel mercato del mobile air conditioning e del mobile refrigeration e allargando ai mezzi di trasporto pubblico il proprio business già attivo nell’automotive, hospitality, nautica, roulotte e camper.
L’AD di Indel B Luca Bora dichiara: “L’acquisizione di Autoclima rappresenta un passo storico per Indel B in quanto e’ la prima strategica e significativa acquisizione di maggioranza. Grazie ad Autoclima potremo entrare in nuovi segmenti di mercato ed ampliare l’offerta della gamma prodotto pur rimanendo focalizzati nel mobile cooling e mobile air conditioning. Con la partecipazione della società Brasiliana Elber, acquisita lo scorso Giugno, e con Autoclima, Indel B ha iniziato un vero percorso di crescita anche per vie esterne che si affianca alla robusta e continua crescita per vie interne.”