CORSO SUGLI IMPIANTI AD IDROCARBURI

Idrocarburi Casale feb

Un Corso tenuto dall’Ing.Marino Bassi, decano dei Docenti Centro Studi Galileo

Centro Studi Galileo nell’ambito dell’attività formativa sui nuovi gas refrigeranti propone nella sede centrale di Casale Monferrato un Corso sugli impianti ad idrocarburi.
Il Corso si svolgerà il 26 ottobre con il seguente programma:

  • Gli Idrocarburi come refrigeranti, R290 propano – R600a isobutano
  • Come riconoscere il refrigerante e l’impianto
  • Come usarli
  • La scelta dei componenti
  • Quando usarli
  • Le performance, confronti con gli altri refrigeranti
  • Il Tecnico del freddo – Frigorista:
    – Attrezzatura idonea da utilizzare per la manutenzione e la riparazione
    – Adempimenti normativi
    – Limiti di impiego e limiti di carica
  • Consegna Attestati di partecipazione

Per informazioni scrivere una mail a corsi@centrogalileo.it oppure telefonare allo 0142452403. Per iscriversi direttamente al corso cliccare qui

Video del Webinar “IL FUTURO DELLA CLIMATIZZAZIONE: EFFICIENZA ENERGETICA E TUTELA AMBIENTALE CON I NUOVI COMPRESSORI E REFRIGERANTI”

image

Clicca sull’immagine per vedere il video completo del webinar

Venerdì 5 ottobre alle 11 sì è svolto un webinar targato Centro Studi Galileo che ha visto la partecipazione di Edoardo Monfrinotti, Account and Business Development Manager Italy di Chemours e di Giovanni Gonzato Sales&Application Engineer di Frascold sul tema “Il futuro della climatizzazione: efficienza energetica e tutela ambientale con i nuovi compressori e refrigeranti”.
Moderatore dell’incontro Federico Riboldi, Responsabile della Comunicazione Istituzionale dell’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo.
Disponibile da oggi il video del webinar cliccando sull’immagine soprastante.

Monitoraggio dei prezzi dei refrigeranti. I dati dall’Europa

unnamed

Cliccare sull’immagine per ingrandire

L’Associazione dei Tecnici del Freddo – ATF, è partner ufficiale di Oko Recherche e della Commissione Europea per il monitoraggio continuo del prezzo dei refrigeranti e per la loro disponibilità in territorio EU.
Divulghiamo quindi i grafici degli aumenti dei refrigeranti nei 27 Stati Membri aggiornato a ottobre 2018. Dati ufficiali della Commissione Europea.

Nel Q2 / 2018, 61 società di diversi Stati membri dell’UE e tutti i livelli della catena di fornitura hanno riferito volontariamente dati di acquisto e / o di prezzo di vendita per gli HFC e le alternative. Si prega di notare che le aziende non riportano i prezzi per tutti i refrigeranti ma solo per quelli per loro rilevanti.

A livello OEM: la Figura 1 (a sinistra) mostra lo sviluppo dei prezzi di acquisto dei refrigeranti HFC più comunemente usati a livello di OEM. I prezzi sono indicizzati per l’anno di riferimento 2014 (= 100%). I dati presentati includono i prezzi riportati da 21 OEM. A livello di società di servizi: la figura 2 (a destra) mostra l’andamento dei prezzi di acquisto a livello di società di servizi per vari refrigeranti alternativi, che hanno un GWP significativamente più basso rispetto ai refrigeranti HFC più comunemente usati. Il numero di società che indicano i prezzi per queste alternative è ancora basso (2 ° / 2018: R32 (4), R513A (5), R450A (3), R1234yf (4), R290 (9), R744 (11)). Qui, tutti i prezzi sono indicizzati al Q2 / 2017 (= 100%).
Altri risultati preliminari per il 2 ° trimestre 2018: • L’R404A ha apparentemente raggiunto il picco dei prezzi nel primo trimestre del 2018, poiché i prezzi di acquisto e di vendita sono scesi leggermente per la prima volta a quasi tutti i livelli della catena di approvvigionamento. I prezzi di acquisto per R134a, R407C e R410A sono nuovamente aumentati, anche se non nella stessa misura del primo trimestre 2018 (per gli OEM vedere la Figura 1). • La domanda di alternative HFC-HFO, come R448A, R449A (in sostituzione di R404A) e R513A (in sostituzione di R134a) ha continuato ad aumentare con conseguente aumento moderato dei prezzi. • I refrigeranti con GWP molto basso (<4) non hanno mostrato alcun aumento di prezzo dal 2 ° trimestre 2017, ad eccezione di R290 (cfr. Figura 2). • I prezzi di acquisto e di vendita indicati per le autorizzazioni delle quote variano da 21 a 38 € / t CO2e. • Guardando i prezzi espressi in € / t CO2e, si potrebbe osservare un divario crescente tra R404A e R134a / R410A, indicando che gli aumenti di prezzo di R134a / R410A sono stati più forti che per R404A, quando misurati in equivalenti di CO2.

L’UE ratifica l’emendamento Kigali al protocollo di Montreal!

RWANDA-ENVIRONMENT-WARMING-OZONE-HFC

La gioia dei delegati al momento dell’approvazione dell’emendamento a Kigali

L’Unione europea ha ratificato oggi l’emendamento Kigali al protocollo di Montreal, che comporterà una graduale eliminazione degli idrofluorocarburi (HFC), potenti gas a effetto serra.
Gli HFC, utilizzati principalmente in impianti di refrigerazione, condizionamento dell’aria e pompe di calore, sono migliaia di volte più dannosi per il clima rispetto alla CO2. In risposta alla rapida crescita delle emissioni di HFC, le 197 nazioni aderenti al Protocollo di Montreal hanno adottato l’emendamento Kigali nel 2016 per ridurre gradualmente la produzione e il consumo globali.
L’UE ha progressivamente ridotto gli HFC dal 2015. Gli Stati membri dell’UE stanno ratificando individualmente l’emendamento Kigali. L’UE è il 52° paese ad aver ratificato lo stesso emendamento. Lo stesso giorno hanno pure ratificato Austria, la Republica Ceca, Estonia. Continua a leggere

Vendita di gas refrigerante online? Amazon in tribunale!

amazon-record-di-assunzioni-in-europa-nel-2014-piu-di-6-000-nuovi-posti-di-lavoroSono state decine le segnalazioni giunte alla nostra rivista e all’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo per vendita di refrigerante online in assenza di verifica del possesso del Patentino Frigoristi.
Una ventina di imprese aderenti al CNA hanno preso la situazione in mano denunciando il commercio e portando Amazon in un’aula di tribunale.
Sulla piattaforma di e-commerce basta un click per comprare contenitori di F-gas a effetto serra senza che sia richiesto il “patentino”, dichiara Maurizio Di Martino della Di Martino Srl a sanremonews.it “Era necessaria un’azione che tutelasse chi, rispettando la legge, ha conseguito le opportune abilitazioni per operare con i gas fluorurati, investendo tempo e denaro e che non merita di doversi confrontare quotidianamente con quanti, invece, non si sono ancora adeguati alla normativa europea e continuano ad acquistare e vendere F-Gas e ad installare impianti che lo contengono senza essere certificati né tantomeno controllati.
La normativa è chiara, possono acquistare il gas solo persone in possesso del Patentino Frigoristi. La vendita online è un metodo che i furbetti usano per aggirare la necessità di certificazione.
La prima udienza si terrà in Tribunale a Roma l’11 ottobre davanti alla nona sezione civile. L’auspicio è che per allora il commercio illegale sia definitivamente cessato.

La Spagna investe per la ricerca negli impianti a basso GWP

distribuzione_2Il governo spagnolo ha approvato un piano da 1,5 milioni di euro di aiuti per la conversione o la sostituzione di sistemi di refrigerazione a basso GWP nei supermercati.
I sussidi sono studiati per sistemi in funzione o nuovi e contribuiranno anche all’installazione di porte.
La proposta del Ministero spagnolo dell’Ambiente è concepita per favorire l’osservanza della normativa europea sui gas fluorurati che impone il divieto di refrigeranti ad alto GWP nei nuovi sistemi di refrigerazione centralizzata commerciale da 40 kW o più dal 1° gennaio 2022. Il regolamento vieta l’uso di refrigeranti con GWP 150 o superiore, tranne nel circuito primario dei sistemi a cascata in cui possono essere utilizzati gas fluorurati con un GWP inferiore a 1500. Continua a leggere

NUOVO WEBINAR GRATUITO: “Il futuro della climatizzazione: efficienza energetica e tutela ambientale con i nuovi compressori e refrigeranti”

Cattura

La schermata di partenza dell’ultimo webinar CSG

Venerdì 5 ottobre alle 11 una grande opportunità verrà offerta a tutti i Tecnici del Freddo con un nuovo webinar targato Centro Studi Galileo che vedrà la partecipazione di Edoardo Monfrinotti, Account and Business Development Manager Italy di Chemours e di Giovanni Gonzato Sales&Application Engineer di Frascold sul tema “Il futuro della climatizzazione: efficienza energetica e tutela ambientale con i nuovi compressori e refrigeranti”.
Moderatore dell’incontro Federico Riboldi, Responsabile della Comunicazione Istituzionale dell’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo.
A breve pubblicheremo i titoli delle relazioni.

Per iscriversi gratuitamente al webinar cliccare qui