Qatar: centri commerciali e stadi con aria condizionata esterna!

doha_katara

Il Centro Commerciale Katara Cultural Village di Doha

Siamo abituati alle stravaganze degli emirati del vicino oriente, che non finiscono, nel bene e nel male, di stupire. 
Il clima è piuttosto caldo in Qatar. Le temperature, in estate, possono arrivare a 47°C, troppo caldo per qualsiasi evento esterno come, ad esempio, la Coppa del Mondo FIFA 2022.
Dopo anni di studi i progettisti sembra abbiano trovato una soluzione, applicata per la prima volta al Katara Cultural Village.
Questo modernissimo e hollywoodiano centro commerciale sarà protagonista di una novità unica al mondo: l’aria condizionata esterna che verrà installata nella piazza principale del centro. Un’idea all’apparenza folle ma che grazie al lungo lavoro di un team qatarino è diventata realtà.
Immediatamente l’esempio del centro commerciale è stato traslato ad altre strutture, come l’Aspire Track Zone uno degli stadi che ospiterà la Coppa del Mondo.
Come funziona il sistema? L’aria aspirata dall’esterno viene fatta passare attraverso un raffreddatore evaporativo sotterraneo, che abbassa la temperatura attraverso la formazione di condensa. L’aria viene quindi fatta passare sopra l’acqua, per raffreddarla ulteriormente, e fuoriesce attraverso griglie affacciate sulla piazza alte sino a 2 metri.
I creatori della tecnologia, Air2O, sostengono che il metodo utilizzi solo il 47 per cento dell’energia consumata dalle tradizionali unità di aria condizionata. Tuttavia, la sua efficacia si basa su condizioni esterne: in una giornata molto ventosa, per esempio, l’aria raffreddata può disperdersi molto più rapidamente, rendendo il tutto molto meno efficiente.