Nubi nere di fine estate sull’Electrolux di Susegana

ed395270-cfa8-45d6-9c0a-edac7ddf44c3_largeProduzione in ritardo: “Caduta la credibilità del sito”. Parole che non lasciano spazio a interpretazioni quelle riportate dal Corriere del Veneto sulla crisi dell’Electrolux di Susegana, in Provincia di Treviso.
Sarebbero diecimila i frigoriferi “persi” a luglio e agosto, che non potranno essere recuperati. Considerato che il calo di produzione coinvolgerà anche l’autunno e l’inizio dell’inverno l’obiettivo annuale degli 820mila pezzi non potrà essere raggiunto.
Da cosa nasce questa situazione? Electrolux Italia punta il dito sulle organizzazioni sindacali dichiarando che gli atteggiamenti ostativi circa gli straordinari hanno causato il calo di produzione. E si spinge più in là considerando il fatto una “caduta di affidabilità e credibilità dello stabilimento” con conseguenza gravi per il futuro. “Da qualche altra parte quei frigoriferi devono saltar fuori” dicono dal board. Facile tradurre e pensare ad uno spostamento di produzione negli impianti Electrolux dell’Europa dell’Est.
Dalla triplice una reazione tiepida affidata al Segretario Generale CGIL Vendrame “Vogliamo valutare con attenzione il documento per replicare in modo strutturato”.
Aggiornamenti a breve.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...