Fuga di ammoniaca in Germania: circa 60 persone coinvolte

b88dca4ea74714e32c65dbe16706ecdedfcc288eb55cc7ce50b624b32e2607bbUna perdita di ammoniaca che poteva finire in tragedia si è verificata nei pressi dello stadio del ghiaccio di Straubing, in Germania. La causa sarebbe da attribuire alla perforazione di un tubo provocata da un escavatore al lavoro.
La situazione di emergenza è rientrata dopo undici ore, durante le quali la popolazione è stata invitata dalle squadre di polizia e vigili del fuoco a rimanere in casa con le finestre e le porte chiuse.
Stando a quanto riferito dal portale bavarese BR24, l’ammoniaca refrigerante sarebbe stata inalata da circa 60 individui che sono stati portati in ospedale per accertamenti: nove di questi risultano attualmente ricoverati. Le persone coinvolte, fra cui alcuni pompieri intervenuti sul posto, hanno riportato irritazione agli occhi e problemi respiratori.
Il bilancio dell’incidente poteva essere drammatico, come in altri sfortunati eventi. Questo, così come altri casi simili, mostrano la necessità di svolgere correttamente le operazioni di installazione, manutenzione e riparazione degli impianti a compressione di gas caricati con fluido R717 (ammoniaca).
Insieme ad una formazione specifica sull’utilizzo di questo refrigerante a basso impatto ambientale, Centro Studi Galileo è impegnato da anni a fornire adeguate informazioni di sicurezza sull’impiego dell’ammoniaca negli impianti frigoriferi.

Rispondi