Testo SpA: Marcello Pignataro nuovo Amministratore Delegato

Pignataro-Desk_modifiedDal nostro Partner Gold Testo SPA, leader mondiale nel mercato della tecnologia di misura, riceviamo e volentieri pubblichiamo un comunicato relativo alla nomina del nuovo Amministratore Delegato il Dott. Marcello Pignataro, che collaborò negli anni passati con la nostra rivista nelle funzioni di Responsabile Marketing dello stesso gruppo. 

Da parte dell’editore e della redazione di Industria & Formazione, un sincero augurio di buon lavoro al nuovo AD e al suo staff!

“Da qualche settimana, il dott. Marcello Pignataro è il nuovo Amministratore Delegato di Testo SpA, filiale italiana della multinazionale tedesca Testo AG, leader nel mercato della strumentazione di misura portatile.
Si tratta di un passo importante nell’ottica della riorganizzazione aziendale di Testo, iniziata nei primi mesi del 2014 e che dovrebbe concludersi nel prossimo anno.
Lo scopo è migliorare l’efficienza del comparto commerciale e dell’assistenza tecnica, in virtù dei rapidi cambiamenti del mercato e delle dinamiche commerciali in continua e rapida evoluzione a livello internazionale.
Il dott. Pignataro, che si è laureato in Fisica nel 1995 e ha conseguito un master in Marketing nel 2006, aveva già lavorato in Testo Spa come Responsabile Marketing da fine 2006 a gennaio 2011.
Negli ultimi 3 anni ha ricoperto il ruolo di Direttore Marketing & Vendite presso l’azienda italiana Nuova Fima e quello di Country Manager presso l’inglese MTL Instruments. A fronte di queste nuove esperienze, è stato giudicato la persona ideale per condurre Testo nell’era digitale.
Testo conferma di essere un’azienda all’avanguardia, non solo per l’elevata flessibilità e la capacità di adattarsi ai cambiamenti, ma anche per l’innovazione tecnologica che l’ha sempre contraddistinta.
Testo è infatti uno dei primi produttori a utilizzare la rivoluzionaria tecnologia IoT (Internet of Things) per il nuovissimo sistema di monitoraggio per umidità e temperatura Saveris 2. Grazie a questa tecnologia, non è più il computer ad essere collegato ad Internet, ma gli oggetti stessi. Questo li rende “intelligenti”, e permette loro di scambiare informazioni tra loro e il web. Per ulteriori informazioni: testo.it/saveris2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...