Il Ministero a gamba tesa: controlli a tappeto sugli operatori di apparecchiature che contengono gas fluorurati. TESTO INTEGRALE DELLA LETTERA DEL MINISTERO DELL’AMBIENTE A UNIONCAMERE

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE: IN FONDO ALL’ARTICOLO RIPORTIAMO INTEGRALMENTE LA LETTERA DEL MINISTERO DELL’AMBIENTE INDIRIZZATA A UNIONCAMERE

I&F ONLINE

PICT2046Notizia importantissima per tutti i frigoristi italiani. Il Ministero dell’Ambiente ha richiesto a Unioncamere i dati delle certificazioni non ancora effettuate in base al Dpr 43/2012.
IN FONDO ALL’ARTICOLO RIPORTIAMO INTEGRALMENTE LA LETTERA DEL MINISTERO DELL’AMBIENTE INDIRIZZATA A UNIONCAMERE
Il DPR è chiaro: tutti i tecnici e le imprese che operano su apparecchiature contenenti gas fluorurati a effetto serra hanno l’obbligo di iscrizione all’apposito Registro (istituito presso il Ministero e gestito dalla Camere di Commercio dei capoluoghi di regione e di Provincia Autonoma) prevedendo l’obbligo di certificazione presso organismi abilitati e certificati.
La deadline per la certificazione è stata il 12 gennaio 2014 data dalla quale tutte le imprese hanno avuto l’obbligo di certificarsi e utilizzare maestranze certificate, anche nel caso di imprese unipersonali.

View original post 233 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...