Trump a gamba tesa…anche nel settore HVAC!

ap_donald_trump_jt_160206_12x5_1600Il repubblicano Donald Trump, Presidente eletto degli Stati Uniti d’America, è stato coinvolto in un vivace dibattito che riguarda il nostro settore. Durante uno dei confronti con la sfidante Hillary Clinton il tycoon newyorkese ha citato Carrier come esempio assolutamente negativo di delocalizzazione speculativa. La multinazionale america ha infatti licenziato 1400 lavoratori per spostare la produzione nel vicino Messico.
“Tutto quello che dovete fare – ha dichiarato il Presidente – è dare un’occhiata a Carrier, che ha lasciato a casa migliaia di americani a Indianapolis delocalizzando in Messico. Centinaia e centinaia di aziende stanno facendo questo, non possiamo lasciare che accada. Non lascerò che accada”. “Chiamerò il CEO di Carrier. Gli chiederò come si trova nella sua nuova casa, in Messico. E gli dirò che per ogni singola unità di aria condizionata prodotta in Messico e importata negli Stati Uniti pagherà un dazio del valore del 35% del prodotto!” ha concluso il neo Presidente.

Rispondi