Il grande freddo nelle aree terremotate. Daikin dona 9 pompe di calore

amatrice-neve

La solidarietà verso le popolazioni del Centro Italia che in questi mesi sono state colpite più volte dal sisma continua senza sosta. Tante le aziende che hanno voluto contribuire a limitare i disagi che devono essere affrontati ogni giorno da coloro che, a causa del sisma, hanno perso molto, se non tutto. Tra queste, Daikin, da sempre coinvolta in vari progetti di Responsabilità Sociale e Ambientale per il territorio e nel contesto in cui opera.

Multinazionale giapponese leader mondiale nei sistemi di climatizzazione e riscaldamento oltre che per l’intera catena del freddo nell’ambito della refrigerazione – da sempre coinvolta in vari progetti di Responsabilità Sociale e Ambientale per il territorio e nel contesto in cui opera.
Quando è arrivata la richiesta di aiuto da parte del Dipartimento della Protezione Civile della Regione Lazio, in allerta meteo per il calo repentino della temperatura, Daikin non ha perso tempo e si è subito attivata donando 9 unità in pompa di calore al PASS (Posto di Assistenza e Primo Soccorso di Amatrice): tali unità il 1° dicembre erano già installate e perfettamente funzionanti, pronte a riscaldare e a rendere più confortevole la sistemazione temporanea allestita dalla Protezione Civile.
Tutto ciò è stato possibile grazie a un vero lavoro di squadra che ha visto coinvolti su più fronti Daikin Europe e Daikin Italy con i suoi Dipartimenti Tecnico e Logistico, l’azienda di trasporti Ceva Logistic e infine i due CSA (Centro Servizio Autorizzato) di Daikin Italy, rispettivamente Sipi Forniture di Pierluca Sigismondi e Idroclima di Ancora Davide. In tempi brevissimi Daikin Europe ha fatto arrivare le 9 unità presso i magazzini di Daikin Italy. Nel frattempo grazie ai tecnici del Dipartimento Tecnico, sono stati eseguiti i  necessari sopralluoghi. Con la massima priorità il Dipartimento Logistico di South Europe Daikin ha organizzato il trasporto delle 9 unità, installate a tempo di record dai due CSA che hanno messo gratuitamente a disposizione tecnici e materiali necessari all’installazione.
Le 9 pompe di calore donate da Daikin in futuro potranno trovare altre applicazioni sempre al servizio dell’operato della Protezione Civile.
“Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito a consegnare e mettere in servizio così rapidamente le apparecchiature destinate al PASS. Spero che questo possa aiutare gli abitanti di Amatrice e delle zone vicine, oltre che il personale medico presente, a utilizzare al meglio la struttura per fornire l’assistenza necessaria in loco. A nome del gruppo Daikin, mi auguro che tutta la zona colpita dal sisma possa tornare al più presto alla propria quotidianità” dichiara Mr. Takayuki Kamekawa, Presidente e Amministratore Delegato di Daikin Italy.

 

Un pensiero su “Il grande freddo nelle aree terremotate. Daikin dona 9 pompe di calore

  1. Pingback: Gli utilizzi poliedrici delle pompe di calore e l’utilizzo del calore del mare | I&F ONLINE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...