Refrigeranti infiammabili: idrocarburi in primo piano

imageCarel ha pubblicato una guida sui refrigeranti infiammabili concentrandosi sugli Idrocarburi. Pubblichiamo qui l’introduzione. La guida completa sarà reperibile sul numero 7 di Industria&Formazione, la principale rivista del settore RAC

“I danni provocati allo strato di ozono dai clorofluorocarburi (CFC) e dagli idroclorofluorocarburi (HCFC) ed il fatto che le alternative sintetiche, gli idrofluorocarburi (HFC), contribuiscono al riscaldamento globale hanno messo i refrigeranti alternativi ecologici che non danneggiano lo strato di ozono ed hanno un effetto limitato, o verosimilmente nullo, sul riscaldamento globale in primo piano. Tra le varie possibilità ecologiche (CO2, acqua, ammoniaca), gli idrocarburi rappresentano un’evoluzione attuabile per quanto riguarda i vantaggi (tra cui un minore impatto totale equivalente di riscaldamento [TEWI]) e svantaggi. Questo documento esamina lo scenario attuale relativo all’utilizzo di idrocarburi come refrigeranti, e gli standard che riguardano il loro utilizzo in senso più ampio.”
A questo link si può scaricare il documento completo:
www.www.carel.it/- flammable-refrigerants-focus- on-hydrocarbons-white-paper

Rispondi