Epidemia di legionella nel bresciano: sotto i riflettori le torri di raffreddamento. Unica soluzione manutenzione e formazione

legionellaLe torri di raffreddamento delle aziende sono sotto i riflettori degli investigatori per i numerosi casi di legionella rilevati nel bresciano. La temibile malattia è chiamata virus del legionario perchè isolata per la prima volta nel 1976 ad un raduno di reduci dell’American Legion in un hotel di Philadelfia.
I risultati dei campionamenti effettuati da ATS Brescia ci permettono di stabilire definitivamente che la causa non si trova nell’acqua degli acquedotti, bensì nelle torri di raffreddamento delle aziende. Tranquillizzo tutti cittadini sul fatto che possono continuare a bere e utilizzare in tutta tranquillità l’acqua della rete idrica” ha dichiarato l’assessore al Welfare della Regione dopo i risultati dei campionamenti effettuati dall’ATS.
I risultati sono chiari. Su 10 campioni ad oggi analizzati sulle torri di raffreddamento di 3 aziende nei Comuni di Montichiari, Carpenedolo e Calvisano, 9 sono risultati positivi alla legionella“.
La Regione Lombardia ha ordinato la sanificazione immediata e un censimento di tutte le torri di raffreddamento della Regione.
La legionella si contrae inoculando particelle d’acqua infetta.
Si rendono quindi quanto mai necessari, frequenti interventi di manutenzione affidati a Tecnici esperti, formatisi presso scuole tecniche di livello.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...