MCE, già annunciate le nuove date

60734771_2180994858616768_6787679113877389312_n

Con una dichiarazione condivisa nella serata del 25 Febbraio, il Comitato Organizzatore di MCE ha reso nota la decisione di rimandare l’evento, come conseguenza della diffusione del virus COVID-19 in Lombardia.

Con l’insorgere dei nuovi focolai del Virus in Lombardia, in particolar modo a Milano, e successivamente nelle regioni limitrofe, per tutto il fine settimana gli espositori, i visitatori e gli operatori di settore si sono interrogati sulle conseguenze che le disposizioni della Regione Lombardia e le misure di sicurezza adottate avrebbero avuto su Mostra Convegno Expocomfort.

Sebbene il rinvio sia sempre parsa l’opzione più plausibile, soprattutto considerando il rinvio di numerose altre manifestazioni che avrebbero dovuto svolgersi nello stesso periodo a Rho Fiera Milano, la speranza era che MCE, prevista per metà Marzo e quindi fuori dai “quindici giorni” di sicurezza previsti, riuscisse in qualche modo a evitare di venire posticipata.

La conferma è arrivata in tarda serata:

La salute dei nostri clienti, partner e dipendenti è la nostra maggiore priorità. A seguito dei recenti sviluppi della situazione in Italia e in particolare in Lombardia, e tenendo conto dell’ordinanza emessa da Regione Lombardia e dal Ministero della Salute di sospendere “[…] manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato”, ci siamo confrontati con clienti e partner in questi ultimi giorni e abbiamo deciso di riprogrammare i nostri eventi dall’8 all’11 settembre 2020

MCE slitta quindi a Settembre, per la precisione dall’8 all’11. Nelle prossime settimane, il Team dell’evento sarà impegnato a garantire la transizione più agevole possibile verso le nuove date, un lavoro certo non facile, considerando le decine e decine di seminari, workshop, convegni, ospiti ed eventi di corollario previsti all’interno della manifestazione.

Reed Exihibitions Italia, la società che organizza Mostra Convegno, ha preferito optare, di comune accorso con le autorità, per la soluzione più cauta, una soluzione presa non a cuor leggero nel tentativo di tutelare al meglio tutti coloro che saranno presenti in fiera, dai semplici visitatori agli espositori.

Rispondi