LU-VE: AGGIORNAMENTO OPERATIVITA’ STABILIMENTI

Da Lu-Ve condividiamo:
Tutte le attività produttive sono regolari. Tutte le attività degli stabilimenti sono tornate quasi interamente a ritmo regolare.

In tutti le sedi, sono attive le misure previste per garantire la sicurezza e la salute di lavoratori e operatori (sanificazioni, controllo del mantenimento delle distanze di sicurezza, disinfettanti, mascherine e guanti protettivi, controllo della temperatura all’ingresso, ecc.).
La produzione degli stabilimenti italiani è tornata ai livelli precedenti l’emergenza Covid-19, con capacità produttiva del 100%.
Le sedi di Gliwice (Polonia) e Asarum (Svezia) funzionano a ritmo normale. Novosedly (Rep. Ceca), Vantaa (Finlandia) e Lipetsk (Russia) hanno aumentato la produzione per la crescita della domanda.

Tianmen (Hubei, Cina) lavora a ritmi regolari pre-Covid, con la prospettiva a breve di un consistente aumento dei volumi.

Regolare l’efficienza produttiva di Jacksonville (Texas, USA).

Sta progressivamente riprendendo l’attività dei plant indiani di Bhiwadi (Rajasthan, India) e Sarole (Maharashtra, India), dopo il periodo di lock down.

Per informazioni più dettagliate, vi preghiamo di rivolgervi ai vostri contatti usuali di LU-VE Group.

Rispondi