CAREL, acquisita interamente Klingenburg

Da www.carel.it:
Carel Industries subentra nel controllo di Klingenburg GmbH e di Klingenburg International Sp. Z.o.o. attraverso l’acquisizione del 100% del capitale sociale della società tedesca e di quella polacca a fronte di un Enterprise Value complessivo pari a 12 milioni di euro (al netto di investimenti differiti pari a circa 2 milioni di euro).

L’effettivo cash-out dipenderà dai limitati aggiustamenti del prezzo che saranno effettuati, come da prassi, sulla base dell’effettivo ammontare della posizione finanziaria netta e del capitale circolante netto di Klingenburg alla data del closing.

L’accordo prevede per l’acquirente garanzie contrattuali (e relativa tutela indennitaria) in linea con la prassi di mercato, oltre al ricorso a strumenti assicurativi.

Ai fini del pagamento del prezzo di acquisto CAREL ha utilizzato risorse finanziarie disponibili.

Francesco Nalini, amministratore delegato del Gruppo CAREL ha commentato: “L’operazione conclusa in data odierna conferma ancora una volta la capacità del Gruppo di perseguire con coerenza e tempestività i propri obiettivi di crescita per linee esterne. Nello specifico, rappresenta un ulteriore passo in avanti verso l’arricchimento propria gamma prodotti orientata al settore delle centrali di trattamento dell’aria, nonché il completamento delle referenze offerte nell’ambito degli scambiatori di calore, ambito già parzialmente coperto con l’acquisizione di Recuperator nel 2018. Sempre di più, quindi, l’azienda si propone come fornitore di soluzioni di controllo complete ad alto valore aggiunto nel settore del condizionamento e della refrigerazione, che hanno nell’efficienza energetica una delle loro caratteristiche principali”.

Rispondi