Coronavirus, slitta anche l’Eurovent Summit: appuntamento a ottobre 2021

eurovent

Gli organizzatori di EuroventSummit, previsto a settembre, hanno deciso di rinviare la manifestazione all’anno successivo: l’evento si svolgerà quindi dal 12 al 15 ottobre ad Antalya, in Turchia.

La decisione è stata presa dagli organizzatori come misura cautelare in risposta alla pandemia di Covid-19, che ha causato il rinvio di numerose manifestazioni anche settore della refrigerazione e del condizionamento dell’aria.

Naci Sahin, presidente di Eurovent Association, ha dichiarato: “sebbene non sia stata una decisione facile, la salute e la sicurezza dei partecipanti sono la nostra prima preoccupazione. L’evento si svolgerà più avanti, quando l’emergenza sanitaria sarà rientrata e potremo garantire maggiori certezze alle parti coinvolte: lavoreremo sui dettagli con i nostri partner e a breve forniremo maggiori informazioni.Continua a leggere

Il summit Eurovent 2018 è targato ¡Conectividad!

ECC-Summit-2018L’Eurovent Summit 2018 prenderà le mosse all’Hotel Meliá Lebreros di Sevilla dal 25 al 28 settembre 2018.
500 decision maker da tutto il mondo raggiungeranno il principale raduno europeo del settore HVAC. Tra loro produttori, consulenti, progettisti, associazioni di categoria, responsabili politici provenienti da Europa, Medio Oriente, Nord Africa e America Latina.
Sono previsti 40 seminari, in lingua inglese. Particolare attenzione verrà rivolta alle nuove tecnologie, alla phase down dei refrigeranti e al comfort.
L’eurovent summit, giunto alla sua terza edizione, si pone l’ambizioso scopo di guardare al futuro dell’industria europea dell’hvacr. In un unico consesso industry leaders, policy makers, consulenti e tutti i maggiori player guarderanno alle future evoluzioni dell’industria, un’industria che sempre più risponde alle sfide della globalizzazione e che è sempre più Smart ready” dichiara Francesco Scuderi vice segretario generale Eurovent, che conclude “Siamo sicuri che il summit porterà significativi spunti di riflessione e punti di azione futura per la nostra industria“.