Al Parlamento Europeo un incontro sui risultati e l’impatto del Regolamento F-Gas

Parlamento europeoIl prossimo 13 novembre il Parlamento Europeo ospiterà un importante incontro incentrato sugli obiettivi del Regolamento F-Gas e sulle problematiche legate alla sua attuazione.
L’evento, a cui prenderanno parte europarlamentari, membri della Commissione Europea e rappresentanti del settore HVACR, è stato organizzato da SmeUnited, l’associazione europea dell’artigianato e delle piccole e medie imprese.
Il Regolamento (UE) N. 517/2014 è entrato in vigore nel 2015. Da allora abbiamo riscontrato una serie di gravi conseguenze sulle imprese, in particolar modo le PMI. Gli esempi sono questioni di forniture non pianificabili o l’aumento esorbitante dei prezzi per i fluidi e i gas refrigeranti. Inoltre, l’intento principale del regolamento di proteggere il clima potrebbe essere compromesso dall’aumento delle importazioni illegali di F-Gas“, si legge sulla pagina ufficiale del meeting. Continua a leggere

Regolamento FGAS, il Governo italiano approva decreto per nuove sanzioni

palazzo_chigiDopo la procedura di infrazione avviata dalla Commissione Europea, il Governo italiano muove i primi passi per conformarsi al Regolamento (UE) n. 517/2014.
La scorsa settimana la Commissione aveva esortato l’Italia a comunicare le misure nazionali relative alle sanzioni nei casi di violazione delle norme dell’Unione Europea in materia di gas fluorurati ad effetto serra. Tali provvedimenti dovevano infatti essere notificati entro il 1º gennaio 2017.
Per evitare di incorrere in una procedura di infrazione, il Consiglio dei ministri, riunitosi mercoledì scorso, ha approvato in esame preliminare nuove sanzioni in caso di violazione del Regolamento FGAS. Continua a leggere

Il Governo da l’ok definitivo al Regolamento F-Gas!

pauraconte-1140x713

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Prof.Giuseppe Conte

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, del Ministro per gli affari europei Paolo Savona e del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare Sergio Costa, ha approvato, in esame definitivo, il regolamento, da adottarsi mediante decreto del Presidente della Repubblica, che attua il Regolamento (UE) n. 517/2014 sui gas fluorurati a effetto serra (F-gas).
Il testo, nel definire le modalità attuative nell’ordinamento italiano del predetto Regolamento (UE) n. 517/2014 relativo ai gas fluorurati a effetto serra utilizzati come refrigeranti, agenti estinguenti, espandenti, propulsori e isolanti nelle apparecchiature elettriche: individua il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare quale autorità competente a interloquire con gli operatori e le imprese; interviene sul sistema di certificazione degli organismi di valutazione e di attestazione di formazione delle persone e sul sistema di iscrizione e implementazione del Registro telematico nazionale per le persone fisiche e per le imprese; individua gli organismi di controllo indipendenti competenti per le procedure di verifica dei dati relativi all’immissione in commercio di apparecchiature precaricate con i gas fluorurati; istituisce una Banca Dati per la raccolta e la conservazione delle informazioni su tali gas; stabilisce, infine, l’obbligo di formazione delle persone e di certificazione delle imprese.
Industria&Formazione ha discusso in decine di articoli i vari passaggi del DPR, che potete trovare raccolti qui