L’utilizzo improprio dell’unità di recupero per l’estrazione di marijuana!

 

yj-lte-refrigerant-recovery-systemUna nota casa produttrice britannica ha diffuso una curiosa nota riguardo la cessazione di garanzia delle apparecchiature in caso di utilizzo improprio.
Il pensiero va immediatamente a Tecnici che poco formati e non in possesso della certificazione che non conoscono le modalità di utilizzo del recuperatore e della pompa del vuoto. Invece no. L’azienda si riferisce ad operatori che lo sanno utilizzare ma non per l’estrazione e l’immissione di gas quanto per la trasformazione della marijuana in combinazione con butano, propano o altro fluido infiammabile!
Neanche la più fervida delle fantasie avrebbe potuto pensare ad un simile utilizzo che pare invece essere diffuso nel Regno Unito tanto da convincere l’azienda a diffondere una nota in merito; la preoccupazione espressa è che gli strumenti non sono progettati per funzionare con sostanze infiammabili e in atmosfera potenzialmente esplosiva creando gravi rischi per gli utilizzatori e in secondo luogo danni alle apparecchiature.

Rispondi