Energie Rinnovabili: l’Italia supera con largo anticipo gli obiettivi UE

Ideensammlung - Erneuerbare EnergienLe fonti rinnovabili sono uno dei fiori all’occhiello del belpaese! Eurostat, Ufficio Statistico dell’Unione Europea che raccoglie ed elabora dati dagli Stati membri, ci conferma che abbiamo raggiunto con largo anticipo gli obiettivi prefissati per il 2020. Già nel 2015 il 17,5% del totale dei consumi era garantito da fonti pulite. Dati significativi se pensiamo che nei primi anni duemila il totale del 6%. Un dato medio, 2012, vedeva una percentuale di produzione pari al 15%.
Facendo riferimento al dato 2015 possiamo confrontarci con altre Nazioni europee la cui media in quell’anno fu del 16,7%, con poco più di mezzo punto d’aumento rispetto al 2014.
L’obiettivo comunitario 2020 è del 20% che sale al 30% nel 2030.
Non in linea con gli obiettivi attuali Regno Unito, Paesi Bassi e Francia. L’Olanda in particolare si attesta al 5,8% molto distante dal risultato dal 14% da ottenere entro il 2020. Londra è all’8,2% con un obiettivo del 15%.
Fanalino di coda Malta e Lussemburgo, che con un misero 5% sono sotto la soglia della metà rispetto agli obiettivi e posizione di testa assoluta per la Svezia con il 53,9% totale dei consumi da fonti rinnovabili.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...