Striscia la Notizia rilancia la battaglia ATF contro il commercio illegale online dei refrigeranti. Ora che si sono alzati i riflettori ci saranno finalmente provvedimenti netti?

Mercoledì mattina una strana telefonata è giunta alla sede dell’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo. Dall’altra parte del filo una voce che chiedeva, dettagliatamente, informazioni sull’acquisto di gas refrigerante. I funzionari ATF anche in quella occasione hanno ribadito la posizione chiara della categoria e la battaglia che da anni l’Associazione conduce contro la vendita illegale di refrigerante online. Con sorpresa a fine telefonata è arrivata la rivelazione: “Sono Jimmi Ghione di Striscia la Notizia!”.
Che una delle principali trasmissioni nazionali si occupi direttamente della questione è un fatto molto importante, che speriamo possa spingere le autorità competenti a prendere seri provvedimenti contro un vero e proprio mercato nero online.
L’Argomento è stato ribadito al Consultation Forum tenutosi presso la Commissione Europea il 6 marzo 2018. La Francia nel corso della riunione ha dichiarato di essere in grado di bloccare i commerci da siti internet nazionali.

Rispondi