Refrigeranti alternativi, CO2, HC, Ammoniaca nella refrigerazione e nel condizionamento: workshop Nazioni Unite – Centro Studi Galileo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Centro Studi Galileo, fedele alla propria linea di avanguardia e internazionalizzazione, ha lanciato un nuovo corso estero, in corso in questi giorni a Sarajevo, capitale della Bosnia Herzegovina, sull’utilizzo dei nuovi gas a basso impatto ambientale nella refrigerazione e nel condizionamento.
Il workshop, clicca qui per agenda completa, è tenuto dal docente CSG Gianfranco Cattabriga su committenza dell’UNIDO, l’Agenzia per lo Sviluppo Industriale delle Nazioni Unite.
All’apertura presenze internazionali con i funzionari ONU della Montreal Protocol Division, dirigenti del Ministero degli Affari Esteri e delle Relazioni Economiche dello stato balcanico, il Presidente dell’Associazione nazionale del freddo Miro Jurić, la responsabile National Ozone Unit Azra Rogović-Grubić e la referente del Foreign Trade Chamber Adela Vukotić-Terek.
Il materiale didattico utilizzato è quello del progetto europeo Real Alternatives, prima piattaforma web multilingue gratuita di formazione completa e gratuita nel settore RAC.
I partecipanti sono più di 40, provenienti da varie aziende Bosniache ed altre realtà internazionali, tra cui Coca Cola.

Rispondi