I side event del 31° MoP – “L’esperienza italiana nel settore HVACR: un contributo agli obiettivi di sviluppo sostenibile”

Sustainable_Development_GoalsSi apre ufficialmente oggi a Roma il 31esimo Meeting of the Parties to the Montreal Protocol (Riunione delle Parti del Protocollo di Montreal, MoP).
Fino a venerdì, centinaia di delegati di Paesi di tutto il mondo si ritroveranno per discutere delle azioni intraprese e ancora da implementare per proteggere l’ambiente e far fronte ai cambiamenti climatici. L’evento potrà essere seguito in tempo reale su questa pagina.
Fra i numerosi side event in programma, uno si focalizzerà sulle eccellenze italiane nel settore del Freddo e sul sistema Italia. Il titolo è “The Italian HVACR experience: one step closer to achieving UN’s 17 Sustainable Development Goals (SDGs)” ed è organizzato da Centro Studi Galileo e l’Associazione dei Tecnici del Freddo.
Continua a leggere

Dal 4 novembre a Roma si riuniscono le Parti del Protocollo di Montreal: ATF e CSG organizzano eventi dedicati al settore del Freddo

UNEP-new-logoDal 4 all’8 novembre si svolgerà a Roma il 31esimo Meeting of the Parties to the Montreal Protocol (Riunione delle Parti del Protocollo di Montreal, MoP), il primo dall’entrata in vigore dell’Emendamento di Kigali.
Diciassette anni dopo quello tenutosi nel 2002 sempre nella capitale, verrà ospitato dalla sede della FAO: qui le delegazioni di tutte le Nazioni del Mondo si riuniranno per discutere delle azioni intraprese e ancora da implementare per far fronte ai cambiamenti climatici e proteggere l’ambiente.
Diversi side events faranno da corollario a questo appuntamento di rilevanza internazionale. Segnaliamo di seguito quelli che riguardano da vicino il settore della refrigerazione e del condizionamento dell’aria organizzato da CSG e da ATF o con la loro partecipazione e collaborazione. Continua a leggere

Seminario CSG-ATF sul nuovo decreto FGAS: solo il 30% dei partecipanti era a conoscenza della Banca Dati

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si è tenuto giovedì 26 settembre, all’Istituto Industriale Statale Amedeo Avogadro di Torino, il seminario gratuito organizzato da Centro Studi Galileo e Associazione dei Tecnici del Freddo sulle nuove normative del settore HVACR italiano.
L’incontro, tenuto dall’Ing. Marco Buoni, Direttore tecnico del Centro Studi Galileo, Presidente delle 26 Associazioni Nazionali Europee del Freddo – AREA e Segretario Generale dell’Associazione dei Tecnici Italiani del Freddo – ATF, si è focalizzato in particolare sul nuovo decreto FGAS e sulla Banca Dati online, oltre che sui refrigeranti alternative e le ultime innovazioni tecnologiche. Continua a leggere

L’Europa si avvicina all’Armenia: corso train-the-trainers UNIDO-CSG a Yerevan

0 (2)

Durante la settimana della Giornata Mondiale per la Salvaguardia dell’Ozono, Centro Studi Galileo ha organizzato in Armenia un corso completo “Train-the-Trainers” sui refrigeranti HFC e i gas alternativi commissionato dall’Agenzia per lo Sviluppo Industriale delle Nazioni Unite – UNIDO.
Dopo le celebrazioni per l’inaugurazione del centro di eccellenza nazionale HVACR, ospitate il 18 settembre dal Shirakatsy Lyceum di Yerevan, i docenti e Tecnici del Freddo armeni stanno prendendo parte a questo corso CSG tenuto dall’esperto docente Gianfranco Cattabriga. Continua a leggere

Nuovo corso online di preparazione alla certificazione dell’azienda

unnamedIl D.P.R. n. 146 del 16 novembre 2018 ha ribadito a livello legislativo l’importanza e l’obbligatorietà della certificazione dell’azienda che opera nel settore della refrigerazione e del condizionamento dell’aria.
Senza di essa, non è possibile acquistare gas refrigerante o apparecchiature non ermeticamente sigillate contenenti gas fluorurati né tanto meno effettuare interventi di installazione, manutenzione, riparazione e smantellamento su apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria, pompe di calore e celle frigorifere. Continua a leggere

Al workshop ISPRA presentate le attività del Centro Studi Galileo in vista del 31° MoP

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lo scorso venerdì, 12 luglio, si è svolto presso la sala conferenze di ISPRA il workshop “Tecnologie alternative agli HFC made in Italy e opportunità per il sistema Italia”.
Si è trattato dell’evento di presentazione del documento tecnico “First National Census on HFC alternative technologies – Aerosol, Air conditionig, Foams and Refrigeration sectors”, il primo censimento in Italia sulle innovazioni tecnologiche alternative agli HFC e il primo tentativo di costruire un quadro preliminare delle tecnologie rispettose del clima nei settori che utilizzano gas fluorurati.
Fra i relatori della giornata Marco Buoni, Direttore del Centro Studi Galileo, che ha tenuto una presentazione in vista del prossimo Meeting of the Parties to the Montreal Protocol (Riunione delle Parti del Protocollo di Montreal, MoP). Continua a leggere

Europa e USA a Casale Monferrato per definire la certificazione dei Tecnici del Freddo di tutto il mondo

P1020331Lo scorso 10 e 11 giugno, Casale Monferrato ha ospitato una delegazione internazionale di dieci esperti mondiali del settore HVACR per la prima sessione di orientamento del progetto RDL (Refrigerant Driving License, la certificazione dei Tecnici del Freddo a livello mondiale).
Nel corso di questa sessione di orientamento, sono stati revisionati e aggiornati i materiali di formazione e valutazione che verranno presentati durante le prime sessioni pilota. L’incontro si è tenuto presso la sede di Centro Studi Galileo che, sulla scia di quanto già fatto in Italia, è impegnato nell’elaborazione degli standard della RDL. Quest’ultima sarà un programma globalmente riconosciuto che stabilisce i requisiti minimi per un utilizzo corretto e sicuro dei gas refrigeranti nelle apparecchiature di condizionamento e refrigerazione. Continua a leggere

Disponibili atti e video del XVIII Convegno Europeo!

Vendita Atti ITA.inddSi è svolto il 6 e 7 giugno il XVIII Convegno Europeo sulle ultime tecnologie nell’industria della refrigerazione e del condizionamento, con particolare riferimento a refrigeranti alternativi e nuovi regolamenti europei ed internazionali.
Organizzato da Centro Studi Galileo in collaborazione con le Nazioni Unite e l’Istituto Internazionale del Freddo di Parigi, il Convegno ha visto la partecipazione dei maggiori esperti mondiali del settore HVACR. Adesso sono disponibili video e atti del Convegno.
La documentazione include: kit congressuale con gli atti in formato PDF del convegno di tutti i relatori (più di cinquanta), presentazioni in formato PowerPoint dei relatori e registrazione video dell’intero Convegno (circa 16 ore).
Per richiedere informazioni sugli atti e ordinarli, contattare Centro Studi Galileo al numero 0142452403 o inviando una mail a conference@centrogalileo.it.

Il Convegno Europeo si conferma un successo: la 18esima edizione sancisce la collaborazione fra associazioni, istituzioni e industria

IMG_3584Giunto alla sua diciottesima edizione, il Convegno Europeo si conferma il momento di riferimento per l’incontro dei maggiori esperti mondiali della refrigerazione e del condizionamento.
L’evento, organizzato da Centro Studi Galileo in collaborazione con l’Agenzia per l’Ambiente delle Nazioni Unite (UNEP) e con l’Istituto Internazionale del Freddo di Parigi (IIR) il 6 e 7 giugno, ha portato al Politecnico di Milano i principali rappresentanti delle associazioni, delle istituzioni e delle aziende del Freddo.
Hanno preso parte ai lavori animando il dibattito del settore HVACR e fornendo contributi scientifici di alto profilo tramite le loro presentazioni più di 300 professionisti provenienti da quattro continenti: delegati delle istituzioni europee e internazionali, Presidenti delle principali associazioni mondiali ed esponenti dell’industria. Un’edizione da record nei numeri e nella qualità degli interventi. Continua a leggere