6 milioni di investimento per un centro ricerca sulla refrigerazione a Mantova

daikinIl colosso giapponese Daikin, con un’operazione da circa 100 milioni di euro, si era assicurato nel 2017 il controllo della Zanotti di Pegognaga (Mantova) primaria industria di produzione di apparecchi per la refrigerazione alimentare.
La preoccupazione fu quella che si ripetesse l’esperienza di molti fiori all’occhiello dell’industria nazionale che ceduti a gruppi stranieri si sono visti spogliati degli asset di valore (tecnologia, marchi…) con abbandono della produzione e conseguente perdita di posti di lavoro.
Daikin al contrario sta dimostrando concretamente di puntare al territorio di origine dell’azienda con un’investimento di 6 milioni di euro, esclusivamente per opere edili, per la creazione di un grande centro ricerche sulla refrigerazione.
A regime prevederà investimenti per 50 milioni di euro con 150 nuovi posti di lavoro.

Rispondi