Global Cooling Prize, candidature chiuse: 139 proposte in lizza per il premio finale

global cooling prizeSi è chiuso lo scorso 31 agosto il periodo candidature per il Global Cooling Prize, la competizione che invitava partecipanti da tutto il mondo a proporre nuove tecnologie sostenibili per la climatizzazione residenziale. Gli organizzatori hanno reso noto il numero finale delle candidature pervenute.
Le candidature per questo prestigioso premio, aperte il 25 marzo di quest’anno, sono state 2.000, avanzate da innovatori, startup, istituti di ricerca, università e importanti aziende produttrici di impianti di condizionamento.
Complessivamente, 445 team hanno presentato le proprie idee preliminari e 139 team provenienti da 31 paesi di tutto il mondo sono andati fino in fondo con la loro proposta dettagliata. Il Comitato di Revisione Tecnica del Global Cooling Prize è già al lavoro per valutare tutte le applicazioni tecniche.
Fino a 10 innovative tecnologie di raffreddamento verranno selezionate e annunciate pubblicamente come finaliste del premio in occasione della Cerimonia di Premiazione dei finalisti a New Delhi in India il 15 novembre 2019.
L’iniziativa, organizzata dal Rocky Mountain Institute, prevede un premio di 3 milioni di dollari per chi riuscirà a sviluppare una soluzione all’avanguardia con un impatto climatico di almeno cinque volte minore rispetto agli standard degli odierni sistemi di climatizzazione residenziale.
Le tecnologie proposte, operando entro determinati limiti di costo e scalabilità, devono soddisfare una serie di criteri relativi al clima e alle risorse. I criteri sono stati messi a punto in modo tale che siano incentrati sulle prestazioni e che il premio sia accessibile a tutte le tecnologie: quelli principali sono l’impatto sul clima e l’accessibilità, ai quali si aggiungono ulteriori criteri supplementari che tutte le tecnologie in competizione sono tenute a soddisfare.

Rispondi