Gas importati illegalmente, ancora un maxi-sequestro a Varese: confiscate 138 bombole.

HFC apreendido em Varese | Foto: Alfândega da Itália

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli, impegnati nel contrasto alle frodi e agli illeciti extra-tributari, hanno intercettato e messo sotto sequestro 138 bombole di gas fluorati a effetto serra (HFC), provenienti dalla Turchia e di origine cinese.

Il sequestro è stato il culmine di un’attività di verifica, realizzata dal reparto Antifrode dell’ufficio di Varese, in collaborazione con l’Ufficio Antifrode Europeo, e ha portato al blocco di 2,5 tonnellate di gas, dal valore stimato intorno ai 27.500€.

Il blocco è avvenuto come conseguenza dell’importazione illegale delle merci, che hanno violato le direttive del regolamento Europeo, per il quale è prevista una serie di quote assegnate agli importatori, che devono inoltre iscriversi al registro elettronico europeo, oltre a dare comunicazione dei quantitativi annui importati. Il mancato rispetto delle disposizioni ha comportato inoltre la confisca delle merci, atto obbligato che compete al Ministero dello Sviluppo Economico.

Rispondi