I nuovi compressori Z TK e FVR firmati Frascold protagonisti a EUROSHOP 2020

logo-r

Da Frascold, Riceviamo e pubblichiamo:

Frascold – Leading player nello sviluppo, produzione e commercializzazione di compressori semi-ermetici a servizio dell’industria della refrigerazione e del condizionamento dell’aria – partecipa ad EuroShop 2020 (Hall 15 – F32), la più grande fiera internazionale dedicata al settore Retail, in scena dal 16 al 20 Febbraio a Düsseldorf. Una vetrina d’eccellenza per presentare, in anteprima, le sue inedite serie di compressori Z TK e FVR.

Da oltre 80 anni, Frascold contribuisce al successo dei propri Clienti attraverso un’offerta completa di compressori semi-ermetici a pistoni e a vite, che si contraddistinguono per qualità, efficienza e avanguardia tecnologica” dichiara Livio Calabrese, Sales & Marketing Director di Frascold, che aggiunge “Il centro di Ricerca & Sviluppo rappresenta il cuore di Frascold e assolve il cruciale compito di generare valore aggiunto. I continui investimenti permettono all’Azienda di assicurare il presidio delle fasi di progettazione, prototipazione, sviluppo dei prodotti e la loro valutazione in termini di dimensioni, geometrie e prestazioni.”

Ne sono un’espressione concreta le nuove gamme Z TK e FVR. Nello specifico, Z TK è la serie di compressori semi-ermetici a 6 cilindri a funzionamento transcritico con refrigerante CO2. La famiglia, che vanta uno stand still fino a 100 bar è costituita da tre modelli: Z40-31TK e Z50-38TK, per booster, con spostamento volumetrico rispettivamente da 31 e 38 m3/h e Z50-31TK, idoneo anche per pompe di calore, con spostamento volumetrico di 31 m3/h. Z TK vanta un trascinamento dell’olio minimo ottenuto mediante un design esclusivo Frascold del pistone, connotato da tre anelli di tenuta ed un quarto raschia olio, a garanzia della massima affidabilità ed efficienza. Ulteriori vantaggi di Z TK sono un’elevata capacità di refrigerazione e flessibilità, grazie alla possibilità di lavorare in un range di frequenza da 30 a 70 Hz ed un’efficienza energetica superiore, a seguito della riduzione delle pulsazioni e dei picchi a pochi decimi di bar. Infine, questi compressori si contraddistinguono per le loro basse vibrazioni, che migliorano lo smooth running, limitandone la rumorosità. Un beneficio che rende la gamma ideale per applicazioni industriali e commerciali, in impianti di grandi dimensioni come ipermercati, centri commerciali e centri di distribuzione o di stoccaggio.

La serie FVR di compressori semi-ermetici a doppia vite nasce per soddisfare le necessità di refrigerazione industriale. La serie FVR si declina nelle versioni L e H, rispettivamente con temperature di evaporazione fino a -50°C e -20°C. Ogni modello è disponibile con spostamenti volumetrici sia a 50 che a 60 Hz, per una portata totale che va da un minimo di 120 ad un massimo di 160 m3/h a 50 Hz e da 144 a 192 m3/h a 60 Hz. Soluzioni plug&play che si distinguono per la facilità di installazione, grazie anche alla compatibilità universale dei loro attacchi e presentano un coefficiente di prestazione COP superiore del 5% rispetto ai modelli precedenti. Punti di forza di FVR sono le dimensioni compatte, la silenziosità assicurata dal profilo delle viti e la possibilità di parzializzare il compressore, a favore di una maggiore durata di esercizio nel tempo e di un significativo risparmio energetico. Infine, i modelli della gamma possono essere utilizzati sia con refrigeranti HFC che con gli idrocarburi, come, ad esempio, il propano R290.

Livio Calabrese, Sales & Marketing Director di Frascold commenta “Euroshop sarà l’occasione per condividere il know-how capitalizzato da Frascold in geografie e ambiti applicativi diversi, a cui si aggiunge un servizio al Cliente di prima classe. La scelta di perseguire un’integrazione verticale in termini di progettazione, produzione e logistica ha determinato una ricaduta positiva sul controllo diretto dell’intera filiera, garanzia di un’efficienza superiore dei processi aziendali e standard qualitativi elevati.” e conclude “Frascold è da sempre orientata all’ascolto attivo dei Clienti: la consulenza diventa infatti un asset con cui l’Azienda identifica ed elabora i segnali provenienti dal mercato, per essere sempre più innovativa, flessibile e veloce.”

Rispondi