Appuntamenti recenti del Centro Studi Galileo: storico accordo AREA – ISHRAE

IMG_1433

In seguito alla firma del Memorandum of Understanding con l’United Nations Environment Programme (UNEP), lo scorso Novembre a Roma nel corso del 31° MOP (Meeting of the Parties to the Montreal Protocol), AREA, l’associazione Europea, che unisce 110.000 Tecnici del Freddo provenienti da 22 nazioni, ha proseguito la sua incessante attività internazionale il 2 Febbraio 2020, firmando un accordo di collaborazione con l’associazione dei tecnici indiana, ISHRAE (Society of Heating, Refrigerating and Air Conditioning Engineers), in uno degli incontri che hanno preceduto l’avvio di ASHRAE Winter Meeting.

Tramite la firma, il presidente di AREA, Marco Buoni, e il Presidente di Ishrae, VikramMurthy, con Richie Mittal e Nivedita Jadhaw, hanno avuto modo di condividere la loro visione di quanto il settore HVAC/R potrebbe beneficiare delle logiche di mutua collaborazione, soprattutto in questo periodo storico, caratterizzato da grandi innovazioni legislative e tecnologiche.

Al centro dell’accordo è stata predominante la volontà di supportare e avviare attività per promuovere l’industria ai suoi massimi livelli, allo scopo di garantire gli interessi dell’utenza di poter continuare a sfruttare al meglio e in sicurezza, senza interruzioni, gli strumenti di refrigerazione, condizionamento e pompe di calore, oltre a creare e mantenere un clima favorevole alle imprese europee che si occupano di refrigerazione, condizionamento dell’aria ed equipaggiamenti per le pompe di calore, per quanto concerne qualità, sicurezza, occupazione, libero mercato e opportunità di guadagno.

AREA (area-eur.be/) è l’Associazione Europea dei Tecnici che si occupano di refrigerazione, condizionamento dell’aria e pompe di calore (RACHP). Fondata nel 1989, AREA rappresenta gli interessi di 26 associazioni nazionali provenienti da 22 paesi, rappresentando 13.000 aziende e oltre 110.000 persone, con un giro d’affari annuale intorno ai 23 miliardi di Euro.

Rispondi