Dalla FAO, un documento su come preservare la distribuzione alimentare

FAO_logo_Blue_3lines_en

La FAO ha pubblicato “COVID-19 and the risk to food supply chains: How to respond?”, documento che mette in guardia dai rischi che la pandemia rappresenta per l’intera catena di produzione e distribuzione degli alimenti.

Mentre la pandemia di COVID-19 si è trasformata in una crisi globale, i paesi stanno adottando misure per contenerne gli effetti.

Gli scaffali dei supermercati rimangono riforniti, per ora, ma una prolungata crisi pandemica potrebbe rapidamente mettere a dura prova le catene di approvvigionamento alimentare, che è una complessa rete di interazioni che coinvolge agricoltori, input agricoli, impianti di trasformazione, spedizioni, rivenditori e altro ancora. Il settore marittimo sta già segnalando rallentamenti, a causa delle chiusure dei porti e di ostacoli logistici potrebbero interrompere le catene di approvvigionamento nelle prossime settimane.

Il documento emanato dalla FAO, che può essere consultato CLICCANDO QUI, fornisce raccomandazioni sulle misure da prendere in considerazione per mantenere viva e attiva la catena di approvvigionamento in questi tempi di crisi.

Rispondi