Come gestire al meglio la banca dati F-Gas: un’ applicazione.

Pub_6

In collaborazione con il Centro Studi Galileo, una nuova risorsa per una gestione più efficiente della Banca Dati F-Gas (maggiori info corsi@centrogalileo.it, usando come oggetto “#CSG”)

Caricamento Interventi in Banca Dati: nuovi obblighi, nuove opportunità

Nel nostro settore siamo abituati agli adempimenti, alla burocrazia e alle rendicontazioni, tuttavia lo scorso 24 settembre nessuno avrebbe immaginato le opportunità che si sarebbero potute celare dietro un riconoscimento professionale così importante.

Pub_1Il caricamento in Banca Dati F-Gas è stato un adempimento che accentua l’importanza dell’intera categoria professionale e che può facilmente essere portato a compimento con strumenti informatici creati appositamente.

Ogni novità, come sempre, porta nuove soluzioni ma l’interrogativo a cui rispondere è come possiamo organizzare l’azienda in modo da cogliere l’opportunità?

La sfida dei prossimi mesi, sarà quella di riuscire ad automatizzare i processi aziendali che rispondono alla normativa con il fine di eliminare le possibilità di errore. Automazione che, come sappiamo, significa anche informatizzazione e, oggi, siamo tutti alla ricerca di un software che non ci leghi a contratti con tante clausole chiedendoci investimenti iniziali.

A quali soluzioni affidarsi?

ATF, dopo una attenta ricerca di mercato, ne ha trovata una che ad oggi ha due caratteristiche importanti: diffusione e aggiornamenti gratuiti.

Pub_2Un abbonamento software, senza investimenti iniziali, che non solo risolve la problematica F-Gas ma automatizza la gestione dei rapporti di intervento.

Richiedendo i dati F-Gas solo quando obbligatori ed in funzione della tipologia di intervento, favorisce la creazione di uno storico facilmente interrogabile ed “a prova di legge”.

Come funziona?

E’ sufficiente compilare le anagrafiche iniziali, dopodiché, una volta redatto il rapporto di intervento, il file XML per il caricamento massivo viene generato in automatico. Pertanto basterà collegarsi in banca dati e caricare il file.

Una operazione che, potenzialmente, si può arrivare a fare anche solo una volta al mese, riducendo al minimo le operazioni da fare.

I moduli che vengono attivati nella convenzione, attraverso accessi dedicati,  permettono di gestire:

  • una anagrafica completa di clienti, impianti, fornitori e articoli
  • l’intera calendarizzazione delle scadenze,
  • i rapporti di intervento direttamente da un telefonino o tablet,
  • la raccolta della firma del cliente sul posto,
  • la storicizzazione dei dati raccolti al fine di non doverli mai inserire due volte,

e per qualunque esigenza in più, il software è facilmente ampliabile con scontistiche particolari riservate ai soci ATF.

Per maggiori informazioni sull’applicazione, è possibile scrivere a corsi@centrogalileo.it, usando come oggetto “#CSG”

Rispondi