COVID-19: nasce la qualifica dell’addetto all’igenizzazione degli impianti HVAC, primo corso il 29 Giugno con il Centro Studi Galileo

“PANDEMIA DA COVID-19: L’importanza della sanificazione e igienizzazione degli impianti di condizionamento e di ventilazione”: nasce la qualifica dell’addetto all’igenizzazione degli impianti HVAC, il 29 Giugno primo corso certificato del Centro Studi Galileo.

Il Centro Studi Galileo, da oltre 45 anni leader assoluto per la formazione sul Freddo e sul Condizionamento, organizzerà il prossimo 29 Giugno il primo corso certificato da Cepas – società del Gruppo Bureau Veritas (tra i principali player mondiali nelle TIC – Testing Inspection Certification), organismo leader nella certificazione delle competenze professionali e nella qualifica della formazione, sulla sanificazione e igienizzazione degli impianti di condizionamento:

  • Durante la pandemia: gestione, igienizzazione, componenti degli impianti di condizionamento
  • Impianti di ventilazione meccanica controllata

Sanificare e igienizzare in modo corretto gli impianti di ventilazione e condizionamento dell’aria non è mai stato fondamentale come in questi giorni. I sistemi di movimentazione meccanica dell’aria possono essere un preziosissimo alleato nella lotta a COVID-19, il virus responsabile di una pandemia che ha radicalmente cambiato lo stile di vita di miliardi di persone in tutto il mondo: l’esigenza di garantire ambienti salubri e correttamente sanificati è prioritaria, e ai Tecnici del Freddo spetterà il compito di preparare adeguatamente gli impianti con l’avvicinarsi del periodo estivo.

Questi fattori chiave sono al centro dei Protocolli di regolamentazione per il contrasto e il contenimento dell’epidemia, di recente adottati dal Governo, che forniscono indicazioni utili per le misure da adottare al fine di rendere e mantenere gli ambienti sani e sicuri.

Per venire incontro alle esigenze dei Tecnici, il corso si svolgerà in FAD – Formazione a Distanza, modalità che ha permesso al Centro Studi di portare avanti con grande successo anche durante il lockdown la propria attività didattica e formativa, garantendo ai Tecnici di continuare a formarsi e a sfruttare il periodo di sosta obbligata come un momento per incrementare e perfezionare le proprie competenze.

In questo periodo di emergenza, che sappiamo potrà prolungarsi per troppo tempo, i corsi FAD (formazione a distanza) sono diventati il necessario nutrimento alla nostra specializzazione.

Specializzazioni che abbiamo visto come il Centro Studi Galileo:

  1. Per primo porta avanti da 45 anni in 7 principali Università italiane;
  2. Per primo poi con i patentini europei con la sua sede britannica e i partner inglesi nelle sue 15 sedi in Italia;
  3. Per primo con i suoi convegni europei sulle ultime tecnologie con i maggiori enti mondiali: arrivati al XVIII Convegno Europeo con le maggiori autorità scientifiche mondiali sul freddo insieme con le Nazioni Unite; mentre il direttore CSG da qualche anno è pure il Presidente di tutte le Associazioni Europee del freddo;
  4. Per primo con le Nazioni Unite nei corsi sulle ultime tecnologie nella refrigerazione in quasi tutti i continenti;
  5. Ora in tutti i corsi FAD in 4 continenti.

La giornata di formazione presenta argomenti fondamentali che permetteranno ai Tecnici del Freddo di operare con maggior sicurezza e consapevolezza sugli impianti, minimizzando i rischi dovuti alla pandemia di COVID-19. Tra i temi del programma, si pone difatti l’accento sugli impianti HVAC (Heating Ventilation Air Conditioning) nei termini della loro disinfezione, corretta gestione e manutenzione.

La collaborazione con Cepas – società del Gruppo Bureau Veritas, che erogherà la certificazione finale, fornirà ai partecipanti la possibilità di fornire una garanzia di qualità ai propri clienti, rassicurandoli sulla precisione e affidabilità dei servizi di sanificazione e igienizzazione che potranno quindi fornire.

Per informazioni  corsi@centrogalileo.itwww.centrogalileo.it

Rispondi