XIX Convegno Europeo, il risultato dei sondaggi: quarta Sessione

Il 19° Convegno Europeo, organizzato da Centro Studi Galileo e Nazioni Unite – UNEP, è stato teatro di oltre 43 interventi da parte delle massima autorità Tecniche della refrigerazione mondiale, ma è stato anche un fondamentale momento per ascoltare la voce del settore.

Nel corso di ognuna delle cinque sessioni del convegno, i partecipanti sono stati infatti chiamati a rispondere a una serie di sondaggi organizzati con lo scopo di valutare e prendere in esame l’attuale situazione del settore HVAC/R e i suoi sviluppi futuri.

I dati emersi hanno messo in evidenza scenari molto ben delineati, che potranno fornire spunti interessanti sulla considerazione che chi lavora nel freddo ha del presente e del futuro di un settore in continuo e costante sviluppo.

4° SESSIONE: Regulations & Certifications Globally

1.The EU is leading globally the phasing down on HFCs. Do you agree with this policy?

  • Yes, EU is leading and the RACHP sector as a whole is doing a great job
  • Yes, but we should be cautious that the rest of the world is following
  • No, we are having problems with selling outside Europe due to competitors without such regulations
  • No, it is not the right policy
  • I don’t know

2.Is the phasing down on HFCs going at the right speed?

  • Yes, it is the right speed
  • Yes, but it should also include the energy efficiency effect like the TEWI
  • No it is going too fast, we still need HFCs
  • No it is going too slow, we need to move to alternatives faster
  • I don’t know

3.Will the international agreement of the Kigali Amendment have the same success as we have experimented in Europe (with some pain), or developing countries will be not ready?

  • Yes, the Kigali Amendment will follow the success in Europe and developing countries will reduce HFCs
  • Yes, but the Kigali Amendment will have different problems in developing countries
  • No, developing countries will not be ready
  • I don’t know

4.Illegal trade of refrigerant. Do you think the illegal trade which now could count in some EU countries up to 20 % of the total trade, will decrease in the near future?

  • Yes, it is going to decrease due to increasing measures and controls
  • No, it will stay at high level for some time, and it will increase due to the Kigali amendment
  • I don’t know

5.For the success of the phase down of HFCs and the uptake of alternative refrigerants which are mainly flammables, how important is the certification and training of technicians?

  • Very important, for the safety of contractors, end-users and the success of the regulation
  • Important, but new refrigerants are easy to be handled, similar to HFCs
  • Not important, certification and training could be a barrier to the uptake of alternative refrigerants
  • I don’t know

Questo articolo è offerto da Centro Studi Galileo, il più autorevole Centro Formativo in Europa, considerato uno dei primi nel mondo, per l’attività di formazione (Corsi) e informazione (Convegno Europeo) nei settori della refrigerazione e del condizionamento.
Fondato nel 1975 ha formato circa 60mila Tecnici e da sempre collabora con realtà internazionali, sviluppando partnership di altissimo livello con le Nazioni Unite, l’Istituto Internazionale del Freddo e la Commissione Europea. Le Nazioni Unite hanno scelto Centro Studi Galileo per la formazione dei Tecnici nei paesi in via di sviluppo.
È Editore di Industria&Formazione, la prima rivista italiana del settore.
Dal Centro Studi Galileo, recependo le direttive europee e nazionali, nascono il Patentino Europeo Frigoristi e il Patentino Italiano Frigoristi, Certificazioni che hanno permesso ai Tecnici italiani del Freddo di battere la concorrenza a basso costo e dare piena dignità ad una Professione che meritava da tempo di essere riconosciuta offrendo una Patente ai Tecnici che operano con capacità tecniche, senza rischi e a impatto zero. Per info scrivere a corsi@centrogalileo.it 

Rispondi