ANALISI SOCIO-ECONOMICA DEL VALORE DEGLI F-GAS

Da www.fluorocarbons.org:
Nel 2022, EFCTC ha incaricato la società di consulenza Ricardo affinché intraprendesse un’analisi socioeconomica indipendente (SEA) del contributo di alcuni gas fluorurati all’economia e alla società in generale. All’inizio del 2023, 5 paesi (DK, NL, DE, NO e SE) presenteranno una nuova proposta per limitare i PFAS che probabilmente includerà la maggior parte dei gas fluorurati, sebbene la portata di questa restrizione debba ancora essere completamente definita e possa ancora cambiare lungo il processo di consultazione.

L’intenzione è di sottoporre la SEA all’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) durante la consultazione pubblica prevista per il 2023, e di metterla a disposizione dei Comitati nell’ambito del loro processo decisionale sulla restrizione proposta.

Lo studio condotto da Ricardo ha riguardato 10 F-Gas che dovrebbero essere coperti dalla definizione di PFAS utilizzata per la proposta di restrizione. Molti rappresentano alternative a basso GWP ad altre sostanze che vengono gradualmente eliminate tramite altri regolamenti. In tale contesto, la restrizione potrebbe causare l’indisponibilità di sostanze refrigeranti, compromettendo potenzialmente gli obiettivi di decarbonizzazione del Green Deal dell’UE e di REPowerEU .

L’analisi presentata in questo rapporto si basa su prove raccolte da ricerche a tavolino dalla letteratura e dalle statistiche pubbliche e dalle risposte alle consultazioni dei sondaggi dei produttori e degli importatori di gas fluorurati , nonché degli utilizzatori a valle .

Conclusioni generali:

Le perdite per gli utilizzatori a valle deriverebbero dal fatto che i prodotti contenenti gas fluorurati non possono più essere immessi sul mercato. Inoltre, una potenziale restrizione PFAS limiterebbe l’accesso ai gas fluorurati per servire i milioni di apparecchiature attualmente già in funzione in tutto il SEE.

Inoltre, secondo lo studio di Ricardo, la restrizione di tutti i gas fluorurati potrebbe interrompere la transizione verso H(C)FO con un potenziale di riscaldamento globale inferiore e potrebbe minare le ambizioni del Green Deal dell’UE, poiché gli H(C)FO sono efficienti, consumano meno energia e hanno basse emissioni complessive di gas a effetto serra.

Ti potrebbe interessare:  BITZER ORBIT: la chiave per una maggiore flessibilità ed efficienza

È possibile trovare in allegato un riassunto più ampio dell’analisi socio-economica del valore dei gas fluorurati di Ricardo.

Puoi anche richiedere il rapporto completo compilando questo modulo .

Rispondi