Conversione di impianti da R-22 a R-438A su una nave da crociera

11025826_886836038040903_5481829799655661870_nSulla nave da crociera “Prinsendam” è stato eseguito con successo un cambiamento dei refrigeranti passando da R22 a R-438A.
L’operazione è stata svolta dalla società italiana STEP IMPIANTI, specializzata in impianti di refrigerazione e condizionamento navale.
Il gas refrigerante R-22 è stato sostituito secondo la Normativa Europea, che dal 1 Gennaio 2015, non ne consente più l’utilizzo per la manutenzione degli impianti di refrigerazione e condizionamento; era quindi necessario mettere “a norma” gli impianti ed evitare problemi in caso di manutenzione.


La scelta del gas sostitutivo è caduta sul nuovo refrigerante drop-in DuPont Isceon® MO99 (R-438A), un gas della serie Isceon MO, che non danneggia l’ozono stratosferico ed é compatibile con i lubrificanti minerali. Inoltre l’Isceon MO99, avendo un GWP<2500, potrà essere utilizzato in manutenzione anche dopo il 2020, quando la nuova Normativa Europea F-Gas (Reg. UE 517/2014) imporrà limiti più severi all’utilizzo dei gas fluorurati ad effetto serra.
Gli impianti di refrigerazione della nave utilizzano compressori alternativi Bitzer, la temperatura di evaporazione é di circa -25°C e la condensazione é effettuata con acqua di mare (a diverse temperature, dato che la nave passa dalle basse temperature del Mar Baltico a quelle più miti del Mediterraneo).
I retrofit sono stati effettuati con le seguenti modalità operative: recupero R-22 dal sistema, sostituzione O-ring delle valvole solenoidi, sostituzione olio (sempre con lubrificante minerale) e filtri, vuoto, verifica tenute, carica di gas Isceon MO99 (circa 35 kg per cella), avviamento e regolazioni.
Dopo la conversione gli impianti hanno ripreso a funzionare correttamente.
Sulla stessa nave è stato anche convertito, sempre da R-22 ad Isceon MO99, un gruppo per il condizionamento dei quadri elettrici. La procedura di retrofit è stata la stessa ed il sistema ora funziona regolarmente. Durante il trasferimento dalla zona Crociere Mediterraneo a quella Caraibica sono stati inoltre riconvertiti, n°2 chiller Sabroe da 1400Kw, un Dx Technical space , ed un A/C per IT office.
11000592_886835978040909_1978847123904706908_nIl Sig. Paolo Gurian, Commercial Manager della Step Impianti, congiuntamente al sig. Pompeo Tria, Amministratore unico, ha così commentato l’esperienza con l’Isceon MO99:“I retrofit da R-22 ad Isceon MO99 sono stati eseguiti in tempi rapidi, non ci sono stati inconvenienti e gli impianti hanno mantenuto le prestazioni precedenti. Un altro vantaggio del Isceon MO99 è che può essere utilizzato per la sostituzione dell’R-22 sia in impianti di refrigerazione, che in condizionamento. Con queste conversioni gli impianti sono ora in regola con le normative europee e possono continuare a funzionare per molti altri anni. Vista l’esperienza positiva di questi retrofit, utilizzeremo ancora l’Isceon MO99 per la sostituzione del gas R-22, che è ancora presente in numerosi impianti di condizionamento e refrigerazione nel settore navale”

Ringraziamo Rivoira SPA per la fonte dell’articolo

Rispondi