Un Tecnico del Freddo morto e uno ferito. Tragici incidenti per una fuga di ammoniaca in un impianto di trasformazione dei prodotti alimentari e per l’esplosione di un condizionatore

rich-products-fatal-ammonia-leak

Vigili del Fuoco in azione a Fort Eire

Queste sono le notizie che non vorremmo mai dare e che non si dovrebbero mai leggere. Due Tecnici del Freddo hanno subito incidenti sul lavoro, uno con conseguenze tragiche.
La lettura di queste righe ci fa capire che la preparazione alla professione non è mai troppa e che, anche se ci si ritiene all’altezza di ogni compito, l’asticella dell’attenzione non vada mai abbassata.
Due storie simili separate da migliaia di chilometri di distanza. La prima, la più tragica, dove una giovane uomo ha perso la vita a Fort Eire, nella regione canadese dei grandi laghi, la seconda, che ha visto gravemente ustionato un giovane tecnico nell’andalusa Siviglia, in Spagna.

Canada

Una perdita di ammoniaca ha causato la morte di un Tecnico del Freddo in un impianto di trasformazione alimentare a Fort Erie. A seguito della fuga nello stabilimento, che congela prodotti a base di pasta, altri due operai sono stati ricoverati presso il nosocomio locale.
La perdita è stata immediatamente individuata nella sala che ospita gli impianti di refrigerazione ad ammoniaca ed è conseguentemente scattato immediato l’allarme.
Il tempismo non è stato però sufficiente a salvare la vita al giovane.
La Polizia Regionale del Niagara ha confermato che si è trattato di una fatalità.
L’intera area è stata evacuata e gli abitanti della zona sono stati invitati a restare in casa con le finestre chiuse.
Una vicina, dalla sua villa in fronte allo stabilimento, ha dichiarato di aver avvertito un fortissimo odore “come se fosse bruciato qualcosa nel forno che è andato ad acuirsi sempre più, causando nausea e mal di testa”.
La produzione nello stabilimento è stata sospesa per accertamenti.

Spagna

Come riporta l’edizione online del giornale andaluso “Diario de Sevilla” siamo di fronte all’ennesimo infortunio occorso ad un Tecnico del Freddo per l’esplosione di un condizionatore in fase di manutenzione, probabilmente caricato con refrigerante tradizionale.
L’incidente è avvenuto al mattino e verso le 10,00 alcuni passanti hanno avvisato il servizio di emergenza 112 portando il messaggio di una forte esplosione presso l’Indotorre Center.
Il tecnico ha riportato ustioni su tutto il corpo ma è stato giudicato dai medici non in pericolo di vita.
Ferito inoltre, in maniera lieve, anche un passante colpito dalle schegge scaturite dal condizionatore esploso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...