AREA scrive ai Ministri. Fondamentali le ispezioni periodiche degli impianti di condizionamento nella nuova Direttiva europea sul rendimento energetico degli edifici

atf area colAREA, Associazione Europea dei Tecnici del Freddo, ha inviato una nota a tutti i propri membri, in Italia ATF, informandoli della necessità di far giungere comunicazione ai Ministeri Nazionale circa la revisione della direttiva sul rendimento energetico nell’edilizia, al fine di difendere la posizione deliberata dal Consiglio Direttivo in materia di ispezioni periodiche degli impianti di condizionamento.
Nella comunicazione si chiede ai governi nazionali di valutare l’importanza delle ispezioni per il rendimento energetico degli impianti di condizionamento. In particolare per i piccoli sistemi dove non è prevedibile, per una questione di costi, un sistema di controllo automatico. Si invita quindi a provvedere ad inserire in Direttiva una soglia accettabile a livello temporale per i controlli periodici obbligatori e la non sostituzione degli stessi con “Raccomandazioni” che si rivelerebbero chimeriche.
E’ possibile visionare qui la posizione di AREA e qui una dichiarazione congiunta con EPEE, rappresentante dell’industria che dimostra condivisione sul tema da parte di tutto il settore.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...